Passaporti, in queste città è quasi impossibile richiederlo: vacanze cancellate

Viaggiare è sicuramente la cosa che affascina e prende di più in assoluto. Sicuri, però, di poter andare ovunque con il proprio passaporto?

In alcuni casi, alcune riflessioni, per cosi dire, sfuggono dall’attenzione e perciò, dalla mente della maggior parte dei turisti di qualsiasi paese del mondo. Immaginando un proprio viaggio ideale, quello che magari in quel momento si sta organizzando, può capitare di non considerare una serie di fattori che possono compromettere, non poco, l’intera esperienza.

Impossibile richiederlo
Le città senza passaporto (ecodibasilicata.it)

La situazione, in certi casi può diventare talmente grave, al punto che l’intera situazione potrebbe irrimediabilmente risentirne. Affidarsi, per esempio, a una agenzia di viaggi, per organizzare il proprio soggiorno nel paese desiderato, può essere considerata la scelta giusta, in alcuni casi.

Non si parla, in questo caso, esclusivamente di proposte, idee, soluzioni, insomma, ma di tutta quella serie di informazioni che organizzando il proprio viaggio in altro modo, magari autonomamente, potrebbero sfuggire. Un esempio su tutti riguarda il passaporto. Attenzione, non si parla di paese di destinazione, bensì di luogo di partenza. Sembra complicato, ma in realtà, purtroppo, è molto semplice.

Passaporti, in queste città è quasi impossibile richiederlo: la situazione che non ti aspetti

La problematica, insomma, potrebbe sembrare riferita alla destinazione, se si tratta di un viaggio. Immaginare, insomma, un paese per il quale è difficile richiedere lo spostamento. La realtà nel nostro paese, invece, in questo caso è ben diversa. Secondo una nuova inchiesta di Altroconsumo, infatti ci sarebbero alcune città in Italia, in cui è praticamente impossibile richiedere un passaporto.

Operazione non disponibile
In Italia costi alle stelle (ecodibasilicata.it)

17 capoluoghi di provincia “offrono” attese praticamente interminabili, in sei città, in particolare, la cosa è letteralmente impossibile, il riferimento è a Bologna, Genova, Milano, Pordenone, Potenza e Torino. La denuncia in merito, di Altroconsumo, si era già verificata nel novembre dello scorso anno, ma a oggi, le cose non sono affatto cambiate.

A Cagliari, per esempio, cosi come a Bolzano, se prima erano necessari tre mesi per avere un passaporto, oggi ne occorrono almeno sette. A Bari da due mesi a cinque, a Napoli, da un giorno a tre mesi. A Venezia, dieci mesi. Nelle città bollate come “impossibili”, la richiesta di passaporto è ufficialmente “non disponibile”.

Nel nostro paese, inoltre, è record per quel che riguarda i costi da sostenere, ben 116 euro. In Germania ne occorrono 60 di euro, mentre in Spagna 30 euro. La situazione, insomma, non è certo delle migliori. Maglia nera per il nostro paese, per quel che riguarda la possibilità di richiedere un documento assolutamente necessario, in alcuni casi.

Impostazioni privacy