Vuoi sapere se una gelateria è veramente artigianale? I 5 indizi per riconoscerla

Come si fa a capire se una gelateria è davvero artigianale? Ci sono ben 5 indizi che lo dimostrano: ecco quali sono. 

Le gelaterie in particolare nel periodo estivo sono prese d’assalto: sono i mesi in cui si desidera di più assaporare un buon gelato. Se è artigianale è sicuramente molto meglio: garanzia di qualità e genuinità si opta per un prodotto più salutare e gustoso.

come sapere se una gelataria è artigianale
Come riconoscere una gelateria artigianale – ecodibasilicata.it

Ma come riconoscere una gelateria artigianale da una che afferma di esserlo anche se in realtà non è così? Non tutte le gelaterie, infatti, anche quelle che dichiarano di svolgere un lavoro artigianale in realtà lo fanno davvero.

Per scoprire quali effettivamente producono il gelato artigianalmente bisogna prestare attenzione a determinati elementi che consentono di comprendere come viene realizzato il gelato venduto. Esistono ben 5 indizi che rivelano questo dato.

Riconoscere il gelato artigianale: cosa osservare per scoprirlo

Gli elementi che ci svelano se un gelato è artigianale o no sono proprio sotto i nostri occhi oltre che sotto gli altri sensi, l’olfatto e il gusto. Il primo infatti riguarda la forma: bisogna osservare il gelato nelle vaschette poste nel banco frigo della gelateria.

gli indizi per riconoscere una gelateria artigianale
I 5 indizi per capire se una gelato è artigianale – ecodibasilicata.it

Il gelato artigianale si presenta con una superficie liscia e un aspetto leggermente poroso. Sia che il gelataio lo abbia disposto in modo liscio o che lo abbia ammassato con un rilievo decorativo a formare delle onde la consistenza deve presentarsi alla vista liscia e poco porosa.

L’altro indizio è il colore: il gelato artigianale non ha mai colori eccessivamente sgargianti, ma si ferma a tinte pastello, delicate. Questo perché le colorazioni forti sono date dai coloranti che in genere nel gelato di alta qualità non ci sono. Anche quello alla frutta avrà delle nuances tenui perché essa durante la lavorazione attiva un processo di ossidazione che diminuisce l’intensità del colore.

Ovviamente un indizio importante è dato dal gusto. Per essere artigianale il gelato deve avere un sapore fresco che lascia un gusto persistente e rilascia una leggera profumazione percepibile con l’olfatto retro-nasale. L’aroma resiste e non svanisce subito. Non lascia una patina allappante sulla lingua e al palato e non prevale mai la sensazione dello zucchero.

Il vero gelato artigianale non è oleoso e non si attacca alle pareti della bocca. Inoltre ogni gusto è nettamente riconoscibile e non solo per qualche sottile sfumatura. Anche la temperatura è un indicatore importante di qualità e quindi dell’artigianalità del gelato.

Ovviamente il gelato è freddo, ma non deve esserlo eccessivamente. Deve aver incorporato l’aria correttamente perciò non gelare il palato né sciogliersi troppo facilmente. Se si verificano questi effetti vuol dire o che il gelato non è fresco o che la temperatura del banco-vetrina non è ottimale.

Infine, l’ultimo indizio per capire se un gelato è artigianale è la digeribilità. Quello buono e di qualità è leggero e non crea problemi digestivi. Non appesantisce e non produce una forte sensazione di sete subito dopo averlo mangiato.

Gestione cookie