Vecchi gettoni Telefonici, tutti ne hanno uno in casa: se hai questo sei davvero molto fortunato

Se siete abbastanza adulti, probabilmente avete usato in passato i vecchi gettoni telefonici. Servivano per effettuare chiamate nelle cabine pubbliche. Quanto valgono al giorno d’oggi?

Difficile trovare ai nostri giorni nostri qualcuno che non possiede un telefono cellulare. Sono dispositivi divenuto ormai indispensabili. Basti pensare alle molteplici applicazioni e funzionalità che hanno reso più comode attività quotidiane. Inoltre, sono strumenti che ci mettono in comunicazione istantaneamente con gli altri, sia per motivi personali che lavorativi. Infine, rimanere informati su quello che succede nel mondo in tempo reale non è mai stato così facile e veloce.

Gettoni telefonici valore attuale
Gettoni telefonici, quanto possono valere oggi? Più di quanto immaginate (ecodibasilicata.it)

Quello che un tempo i nostri nonni vedevano nei film di fantascienza oggi è realtà. Solo fino a meno di trent’anni fa, telefonare a qualcuno mentre ci si trovava fuori casa, si traduceva nell’utilizzo di una delle migliaia cabine pubbliche sparse sul territorio. Per poter effettuare una chiamata, si poteva inserire un gettone telefonico.

millenials, ossia coloro nati a cavallo tra i primi anni ottanta e la metà degli anni novanta, rappresentano l’ultima generazione che ha avuto la possibilità di toccare con mano queste monete così diverse da tutte le altre in circolazione. Ne avete conservata qualcuna per ricordo? Potreste avere a casa un autentico tesoro e non saperlo.

Gettone telefonico: il suo valore odierno potrebbe sorprendervi: si tratta di una piccola fortuna

Al contrario di quanto di quanto si possa pensare, il gettone telefonico non scomparve a causa della sostituzione della lira con l’euro, ne per colpa dell’avvento dei telefoni cellulari. Il suo progressivo declino partì molto prima. Con la diffusione delle schede telefoniche, più sottili, comode e leggere, (divenute poi oggetto di collezionisti), il gettone telefonico entrò in disuso.

Gettoni telefonici valore attuale
Vecchio telefono pubblico (ecodibasilicata.it)

Ma andiamo alla domanda regina: qual è il valore attuale di queste monete particolari? Agli occhi dei numismatici più appassionati non rappresentano un oggetto così ambito; la maggior parte dei gettoni telefonici, infatti, può essere scambiata per una cifra misera, intorno a 1 euro.

Tuttavia, ci sono sempre le dovute eccezioni. Il Gettone Stipel, il primissimo ad essere coniato, risale al 1927. Venne realizzato in occasione della Fiera campionaria di Milano. La scritta “Stipel” è l’acronimo di Società Telefonica Interregionale Piemontese Lombarda. Se tenuto in Fior di conio, ossia in ottime condizioni, ha un valore attuale che oscilla tra  60 e 80 euro.

Il gettone del 1928 dall’officina Timo è una vera rarità: chi lo possiede lo potrebbe rivendere per  200 euro. Saliamo di presso con il gettone “Telve disco combinatore” del 1932: circa 250 euro.

Gettoni telefonici valore attuale
Avete conservato un Gettone telefonico? Potrebbe valere un bel gruzzoletto (ecodibasilicata.it)

Fate particolare attenzione ai gettoni che hanno incise le seguenti cifre: 7809, 7502, 7706, 7803, 7901, 8011. Valgono circa 15 euro; di certo non una cifra che cambia la vita ma è molto di più delle 200 lire di partenza.

Impostazioni privacy