Vacanze lunghe nel 2024: sfrutta così tutti i ponti festivi e lavorerai pochissimo

Il 2024 si fa perdonare il fatto di essere un anno bisestile con una sorta di “congiunzione astrale” di giorni festivi, che si combineranno in una serie di ponti lunghi e vantaggiosi per le persone.

Certamente non tutti i datori di lavoro saranno propensi a dare ferie e concedere tutti i ponti che il calendario ci regalerà nel corso di questo nuovo anno appena iniziato, ma di sicuro il fatto che i giorni di festa cadano in modo che si possano attaccare giorni feriali per prendere qualche vacanza extra durante l’anno è una chance da sfruttare in ogni modo possibile.

Vacanze lunghe nel 2024: sfrutta così tutti i ponti festivi e lavorerai pochissimo
I ponti del 2024 saranno tanti (ecodibasilicata.it)

In un momento storico a dir poco frenetico infatti prendere qualche giorno di riposo dal lavoro, e magari anche sfruttarlo per andare qualche giorno in villeggiatura, può essere un vero toccasana per la salute, soprattutto quella mentale. A patto ovviamente che si abbia la possibilità di prendere le ferie nei giorni che teoricamente sarebbero lavorativi, ed anche la possibilità economica di potersi permettere un piccolo viaggio.

Il 2024 dunque sarà molto generoso di ponti e ferie inaspettate, quasi a voler essere perdonato dei pochissimi ponti che sono capitati invece nel 2023 appena conclusosi, in cui i giorni lavorativi a ridosso delle feste comandate sono stati lavorati praticamente tutti. Ma ecco quali saranno i ponti del 2024 che andranno a farci rivedere il nostro concetto di vacanza.

Si comincia ad aprile con il primo ponte, pronti a pianificare le vacanze

I mesi “caldi” per i ponti da sfruttare sono i seguenti: aprile, maggio, agosto, novembre e dicembre. Il primo ponte inizia il 25 aprile: si tratta di un giovedì, e quindi via con 25-26-27-28 aprile: ben 4 giorni di vacanza con uno solo di ferie. E subito dopo arriva anche il 1° maggio che, cadendo di mercoledì, può dare vita a un ponte in avanti con ferie dal 1° maggio al 5 del mese, o si può attaccare al precedente dando vita a una settimana intera di vacanza.

Il 2024 si fa perdonare il fatto di essere un anno bisestile con una sorta di "congiunzione astrale" di giorni festivi, che si combineranno in una serie di ponti lunghi e vantaggiosi per le persone
Sapere quando ci saranno i ponti può far risparmiare molti soldi (ecodibasilicata.it)

Ad agosto, per chi non ha ferie in disavanzo, c’è sempre la settimana di ferragosto da poter sfruttare: cadendo di giovedì, fino al 18 è possibile sfruttare i giorni seguenti per programmare una settimana di vacanza agostana. Si passa poi a novembre per il ponte di Ognissanti: il 1° novembre è un venerdì e quindi la settimana sarà decisamente corta, mentre a dicembre, con il 25 che cade di mercoledì e il 26 che cade di giovedì, il 27 sarà un giorno buonissimo da prendere di ferie per godersi un bellissimo capodanno.

Dunque il 2024, bisestile e quindi poco propizio per definizione (e per superstizione), si rivela dunque molto favorevole per le vacanze, soprattutto perché sapendo con anticipo quali saranno i ponti del 2024 si possono fare delle prenotazioni in anticipo e risparmiare molti soldi.

Impostazioni privacy