Stop pannelli solari: saranno presto sostituiti con una nuovo modello

La tecnologia dei pannelli solari ha riscosso molto successo, ma presto verrà sostituita. Ecco cosa sta succedendo. 

I pannelli solari sono in grado di produrre energia pulita dal sole, fonte naturale e illimitata. Il calore del sole viene sfruttato per produrre l’energia necessaria per riscaldare l’acqua sanitaria o le abitazioni arrivando a coprire fino al 70-80% del fabbisogno.

La tecnologia dei pannelli solari
Pannelli solari: come funzionano (www.ecodibasilicata.it)

L’utilizzo di un impianto fotovoltaico, consente quindi, di contenere in modo significativo le spese familiari e, al tempo stesso, regala vantaggi all’ambiente riducendo l’emissione nell’aria di particelle inquinanti e utilizzando una energia verde tratta da una fonte energetica rinnovabile.

I pannelli solari sono composti dall’insieme di diverse celle fotovoltaiche, ognuna delle quali misura circa 125 mm per lato, formando un quadrato. Grazie alla presenza delle celle, i pannelli sono in grado di convertire l’energia dei fotoni in elettricità per l’ambiente domestico. In altre parole, i pannelli solari riescono a convertire l’energia illimitata del sole, in energia termica.

I pannelli tradizionali, che hanno il limite di dover esser posizionati su superfici idonee, rischiano però di esser sostituiti presto da HeliaSol, un innovativo film solare fotovoltaico organico (OPV) che può essere applicato su una moltitudine di superfici. Il prodotto è stato presentato sul mercato dalla società tedesca HeliaTek GmbH, che ha conquistato il German Innovation Award nel 2020 e dell’Edison Award nel 2021. Il prodotto, facile da installare, non richiede l’impiego di utensili specializzati o delle classiche strutture di montaggio.

HeliaSol: cos’è la rivoluzionaria tecnologia fotovoltaica

Diversamente dai pannelli solari tradizionali, la pellicola della Heliatek risulta essere molto rispettosa nei confronti dell’ambiente, anche durante la fase di produzione. Per ottenere un metro quadrato di pellicola è necessario appena 1 grammo di materiale organico, evitando l’uso di metalli pesanti come il cadmio o il piombo contenuti, invece, nei tradizionali pannelli solari.

Heliasol pronta a sostituire i tradizionali pannelli solari
HeliaSol: la nuova tecnologia fotovoltaica (Foto Instagram)(www.ecodibasilicata.it)

La pellicola, inoltre, è molto semplice da installare e non richiede troppo tempo. HeliaSol è un prodotto pronto all’uso, con un adesivo specifico sul retro che può essere incollato direttamente su qualsiasi superficie. Il pannello della HeliaTek può essere applicato sul vetro, sul cemento, su qualsiasi metallo e anche sulla plastica.

Sono tanti i progetti pilota avviati dalla società tedesca, che sostiene di aver già installato oltre 2.000 metri quadrati di pellicola in impianti dislocati in diverse parti del mondo. Il prodotto finale ha uno spessore inferiore a 2 mm pertanto, HeliaSol può essere applicato ovunque senza alterare la forma o lo spessore della superficie che lo ospita.

Impostazioni privacy