Stipendi: arrivano tanti bonus in busta paga

Finalmente buone notizie per migliaia di lavoratori già a dicembre. Arrivano tanti bonus in busta paga sugli stipendi.

La fine dell’anno si avvicina e resta ancora un mese prima dell’inizio del nuovo anno. Ma questo 2023 potrebbe concludersi con ottime notizie per molti lavoratori.

arrivano tanti bonus in busta paga
Arrivano nuovi aumenti in busta paga (ansa) (Rationalinternational.net) (ecodibasilicata.it)

La crisi economica degli ultimi due anni ha causato non pochi problemi alle famiglie italiane, causando un forte impoverimento del potere d’acquisto. Ecco perché molti lavoratori potranno vedere di buon occhio le ultime notizie per migliaia di lavoratori già dal mese di dicembre. Ecco i nuovi bonus in busta paga sugli stipendi.

Ecco i nuovi bonus in busta paga

Il mese di dicembre vedrà un gran numero di bonus in busta paga per moltissimi lavoratori italiani. Una serie di buone opportunità economiche che graviteranno attorno a maggiorazioni per i lavoratori nelle giornate festive, sgravi contributivi e incremento di indennità. Gli aumenti sono previsti per la fine dell’anno e si aggiungeranno all’attesissima tredicesima e ai premi di produttività. Ma non solo, perché sono attesi anche dei fringe benefit con tassazione agevolata che potranno beneficiare moltissime aziende che li prevedono per i propri dipendenti.

arrivano tanti bonus in busta paga
Ecco perché aumenteranno gli stipendi (Ecodibasilicata.it)

Lo sgravio fiscale attivo da luglio 2023 permetterà di ridurre la quota di contributi a carico del lavoratore dal 9,19% al 2,19% nel settore privato. Mentre scenderà all’1,80% nel settore pubblico per quegli stipendi di importo lordo non superiori a 1.923€ al mese. Secondo quanto stabilito nell’ultima legge di Bilancio, lo sgravio fiscale verrà riproposto anche nel 2024.

Grazie allo sgravio fiscale sarà possibile godere di un aumento dello stipendio non irrilevante. In alcuni casi, infatti, chi ha un reddito intorno ai 35mila euro potrà beneficiare di un aumento di 100 euro mensili. Lo sgravio contributivo, inoltre, verrà applicato anche a coloro che riceveranno la tredicesima di fine anno.

Come abbiamo detto all’inizio dell’articolo, alcuni aumenti in busta paga avverranno anche grazie al lavoro durante i giorni festivi. Grazie al fatto che i giorni festivi di dicembre – 8, 25 e 26 – nel 2023 cadranno in un giorno infrasettimanale, i lavoratori potranno godere di un giorno di riposo, ma regolarmente pagato. Tuttavia, chi lavorerà durante i giorni di festa riceverà una maggiorazione della retribuzione.

Questa ammonterà alla misura definita dal contratto collettivo. Ma potranno essere sicuramente soddisfatti anche i lavoratori pubblici impiegati con contratto a tempo indeterminato. Questi, infatti, riceveranno l’indennità di vacanza contrattuale. Questa, pari allo 0.5% dello stipendio tabellare, vedrà un incremento di 6,7 volte, ovvero del 3,35%.

Impostazioni privacy