Sembra una multa a tutti gli effetti, ma è una truffa: se trovi questa sul parabrezza non pagare mai

Avete mai sentito parlare della Truffa delle Multe Fasulle? É un subdolo inganno in cui, purtroppo, stanno cadendo molti cittadini.

A chi non mai capitato di tornare a riprendere la propria auto e avere un sussulto notando un foglietto lasciato sul parabrezza? Ebbene sì, ricevere una multa non fa mai piacere a nessuno, è una di quelle situazioni che possono davvero infastidire e rovinarvi la giornata.

Truffa multa fasulla attenzione
Truffa multa fasulla: come viene messa in pratica e come difendersi (ecodibasilicata.it)

Il Corriere della sera, però, mette in guardia su un’astuta minaccia che sta coinvolgendo gli automobilisti di Bergamo ma che si sta via via allargando anche alle altre città d’Italia. Si tratta della truffa delle multe fasulle. Come avviene? I malviventi lasciano un avviso apparentemente ufficiale di violazione al codice della strada.

A prima vista sembra un innocuo scontrino emesso dalla polizia locale. Inoltre, a simulare la validità vi è il simbolo del Comune di Bergamo. In realtà si nasconde un pericolo. Si tratta di una frode ben architettata, una tattica ingannevole studiata per far cadere in trappola gli ignari cittadini.

Truffa delle multe fasulle: come si presenta la comunicazione fraudolenta

La finta sanzione piazzata sul parabrezza dei veicoli è fatta talmente bene da sembrare autentica. Ha, infatti,  tutti gli elementi tipici di una multa reale: un Qr code, un avviso di notifica di violazione e il logo del Comune. Tuttavia, è stata la stessa polizia locale di Bergamo ad allertare la cittadinanza, dichiarando tramite i propri canali social che questi avvisi non sono conformi ai modelli ufficiali utilizzati dai veri agenti e dagli ausiliari del traffico.

Truffa multa fasulla attenzione
Truffa multa fasulla: come viene messa in pratica e come difendersi (ecodibasilicata.it)

Evitate di scansionare il Qr code con i vostri dispositivi digitali. Non inserire alcun dato sensibile, informazioni riguardanti la carta di credito o del bancomat, pin o altri codici personali. Inoltre, si sottolinea di non autorizzare alcun tipo di pagamento. Piuttosto, consegnate immediatamente il falso avviso presso il più vicino comando delle forze dell’ordine.

Truffa multa fasulla attenzione
Truffa multa fasulla: come viene messa in pratica e come difendersi (ecodibasilicata.it)

É importantissimo diffidare la notizia in modo che siano avvisate quante più persone. Queste false multe sono opera di truffatori esperti, che usano la tecnologia per i loro scopi criminali e che rappresentano un rischio significativo per la sicurezza economica e personale degli automobilisti. Questi inganni, se non smascherati tempestivamente, possono portare a spiacevoli e gravi conseguenze.

Impostazioni privacy