Profumi che durano da mattina a sera: come orientarsi nella scelta, le caratteristiche a cui fare attenzione

Sapete come scegliere i profumi che durano da mattina a sera? Ecco le caratteristiche da selezionare per fare la scelta.

Scegliere il profumo giusto non è molto semplice infatti bisogna selezionare quello che più ci piace, ma anche che dura da mattina a sera. Ecco quali caratteristiche non dobbiamo mai sottovalutare quando selezionato le migliori marche in commercio.

come scegliere un buon profumo
Profumi che durano da mattina a sera: come orientarsi nella scelta-Ecodibasilicata.it

I profumi da donna che durano da mattina a sera sono quelli che tutte preferiscono, ma come fare per sceglierli? Ne esistono così tanti con ingredienti diversi, fruttati, floreali, con essenze. Ecco allora cosa fare per scegliere quelli migliori in commercio. Sicuramente la scelta personale è molto importante, ma una volta scelto questo deve possedere delle caratteristiche fondamentali.

Come scegliere il migliore profumo da donna che dura tutto il giorno

Sicuramente quello che permette a un profumo, di qualsiasi marca sia, di durare tutta la giornata, è una serie di fattori combinati. Ci sono infatti da considerare le caratteristiche del ph della pelle. Chi ha una pelle grassa tende a trattenere il profumo più lungo rispetto a chi ha la pelle secca, anche se l’eccesso di sebo altera la profumazione dell’essenza. La pelle acida trattiene meglio il profumo. Ci sono poi parti del corpo in cui il profumo dura di più come il collo, il polso e dietro le orecchie.

come scegliere un buon profumo
Le caratteristiche a cui fare attenzione-ecodibalisicata.it

Sicuramente un ruolo primario lo ricopre la qualità degli ingredienti, la formulazione e il modo in cui viene applicato. Inoltre ogni persona ha una pelle diversa. In linea di massima però ci sono delle caratteristiche in comune che possono determinarne la durata.

In linea di massima possiamo dire che un profumo a base di note legnose, come cedro e sandalo, muschiate o ambrate, o che abbia profumazioni orientali come vaniglia, patchouli e cannella siano più persistenti. Questo perché le note sono più pesanti per cui ci mettono più tempo ad evaporare.

Altro elemento da considerare è la concentrazione. Quelli che l’anno elevata durano di più, mentre i profumi con concentrazione bassa hanno più olii essenziali. Chiaramente i primi costano anche di più, ma essendo più forti e duraturi vengono utilizzati anche meno spesso rispetto ai profumi con bassa concentrazione.

Se siete in profumeria e non sapete come scegliere allora orientatevi sull’eu de parfum, più persistente dell’eu de toilette e della colonia in quanto contiene il 20 % di essenze. Ci sono poi profumi di marca che arrivano a concentrazioni del 25%, ma chiaramente il costo è elevato.

Impostazioni privacy