Pericolo influenza intestinale, il virus si nasconde in casa: come si previene e come si cura

Il virus dell’influenza intestinale è in casa nostra! Ecco come fare per curarlo e soprattutto per prevenirlo.

L’influenza intestinale è un malanno molto comune e fastidioso, i sintomi, anche se non gravi, possono essere molto debilitanti. Il termine medico corretto per identificarla è gastroenterite virale: colpisce l’apparato digerente e avviene tramite la contaminazione di un virus.

Influenza intestinale-come si previene il virus in casa
Sai che il virus dell’influenza è in casa? Ecco come curarlo e prevenirlo (ecodibasilicata.it)

Gli organi coinvolti sono principalmente lo stomaco e l’intestino tenue, i sintomi non sono molto gravi, a meno che non si vadano a sommare a patologie pregresse o stati di particolare vulnerabilità.Il tempo che intercorre tra l’esposizione al virus e l’insorgere dei sintomi, è più o meno di tre giorni; la durata della malattia in sé può variare da un giorno fino a dieci!

Vi sono infatti infezioni che hanno un iter velocissimo e altre che fatichiamo a debellare. I virus che la provocano sono vari, alcuni colpiscono giovani e adulti durante tutto l’anno mentre altri prevalentemente i bambini durante l’inverno. L’influenza intestinale, sia che duri un giorno sia che ne duri di più, sicuramente non ci permette di svolgere la nostra routine quotidiana perché i sintomi sono veramente fastidiosissimi.

Quali sono i sintomi dell’ influenza intestinale, come prevenirla e curarla.

I sintomi di questa affezione cambiano da individuo a individuo e in base al tipo di agente patogeno interessato, sicuramente però ve ne sono alcuni comuni: il primo che si presenta di solito è la nausea, spesso associata ad episodi di vomito che ci portano ad una disidratazione violenta e a tutte le conseguenze del caso come spossatezza, mal di testa. Può presentarsi anche la diarrea facendoci perdere ancora più liquidi, a volte aumenta la temperatura corporea anche se non in modo violento. Sicuramente la sensazione di malessere generale è acuta.

Il virus dell'influenza è nelle nostre case-ecco come evitare il contagio
Il virus dell’influenza spesso ci contamina in casa-ecco come evitare (ecodibasilicata.it)

L’insorgenza dei sintomi è quasi sempre improvvisa, bisogna gestirli innanzitutto idratandoci, bere piccole dosi di liquidi spesso, in modo da riuscire a trattenerle nonostante il vomito; importante anche il riposo, il corpo ha bisogno di molta energia per riprendersi. Inutile dire che è sempre meglio chiamare il medico per farsi consigliare dei farmaci, se necessario e per avere una diagnosi certa.

Per prevenire l’esposizione al virus dobbiamo pensare che la maggior parte delle volte ci contaminiamo proprio nelle nostre case: l’igiene delle mani e degli oggetti, l’abbiamo imparato bene durante la pandemia, è fondamentale; quando torniamo a casa dall’esterno dovremmo fare molto attenzione all’igienizzazione delle mani perché attraverso queste, toccando le superfici e gli oggetti, possiamo aprire le porte ai virus.

Impostazioni privacy