Nuovo bonus salvafamiglie, stavolta riguarda tutti: ecco come richiederlo

Famiglie in disagio economico: attenzione arriva il nuovo bonus 2024 che riguarda tanti cittadini. Ecco come richiederlo.

Le famiglie che hanno bisogno di aiuto economico sono un numero rilevante nel nostro paese. Non parliamo più di incentivi alla spesa per far girare l’economia, per queste famiglie si tratta di sopravvivenza. Già lo scorso anno si era avviato questo progetto dedicato alle famiglie con un Isee molto basso e il fatto che abbia aiutato più di 1milione e 300 mila nuclei familiari, non ci rallegra affatto perché significa che tutte queste famiglie sono in forte sofferenza! Sicuramente per loro è una boccata d’ossigeno ed è quindi giusto che abbiano riconfermato il bonus per il 2024.

Nuovo bonus in arrivo famiglie
Nuovo bonus salvafamiglie, stavolta riguarda tutti: ecco come richiederlo-Ecodibasiliacata.it

L’importo finanziato però è lo stesso dello scorso anno 600 milioni di euro, ci auguriamo tutti che le famiglie in difficoltà non siano aumentate nel frattempo. Il bonus non ha ancora un decreto attuativo che deve essere fatto dal Ministro dell’Agricoltura di concerto con il Ministro delle Imprese, del Lavoro e dell’Economia. Quindi si passerà all’individuazione dei nuclei familiari interessati all’erogazione del bonus. Poiché sembra tutto uguale allo scorso anno possiamo tranquillamente specificare le modalità e gli importi per ogni famiglia.

Come funziona il bonus salva famiglie, chi ne può usufruire e come richiederlo.

Innanzi tutto chiamiamo il bonus con la sua denominazione precisa che è Carta Dedicata a Te, una prepagata che verrà caricata con gli importi erogati per ogni famiglia: tra i 450 e i 460 euro. Non c’è un importo variabile secondo certi parametri ma è uguale per tutti i beneficiari. Chi potrà beneficiarne sono i nuclei familiari che hanno un Isee al di sotto di 15000 euro, altro requisito è che tutti i soggetti del nucleo familiare siano iscritti all’Anagrafe.

Bonus famiglia in arrivo
Ecco di quale bonus si tratta per le famiglie-Ecodibasilicata.it

Come nel 2023 anche quest’anno ci saranno dei criteri di priorità: le prime famiglie a riceverla saranno quelle con tre componenti di cui uno almeno nato entro il 31 dicembre 2010. In seconda battuta si tiene conto dei nuclei con tre componenti di cui uno nato entro il 31 dicembre del 2006. In ultimo, se ci saranno ancora fondi, quelle di due componenti. Per ogni categoria conterà la famiglia con l’Isee più basso.

I requisiti per beneficiare della Carta saranno controllati dall’Inps che comunicherà ai vari Comuni l’elenco delle famiglie interessate, a quest’ultime verranno consegnate le Carte prepagate. Le famiglie escluse invece saranno quelle che ricevono già un qualche aiuto da parte dello Stato. L’arrivo del nuovo bonus è previsto per il 15 marzo 2024 se non ci saranno ulteriori problemi.

Impostazioni privacy