Multa anche se parcheggi sulle strisce bianche nel 2024 se prima non controlli questo

Hai parcheggiato l’auto in modo corretto? Fai molta attenzione perché se non controlli questa cosa rischi multe salate.

Ritrovarsi una multa sul parabrezza dell’auto non è cosa che piaccia a qualcuno, nel 2024 il codice della strada non cambierà e quindi se non osserviamo tutte le regole verremo multati come sempre.

Parcheggio corretto? Fai attenzione a questa cosa
Anche se hai parcheggiato correttamente puoi essere sanzionato se non guardi questa cosa (ecodibasilicata.it)

Quando parliamo di contravvenzioni al codice ci vengono alla mente multe per eccesso di velocità o manovre scorrette, semafori non rispettati insomma una serie di illeciti in cui possiamo incorrere guidando un’auto ma anche se l’auto è in sosta ci sono regole che non possiamo infrangere.

Certo non possiamo parcheggiare in divieto di sosta, sulle strisce pedonali o in doppia fila ma anche se posteggiamo correttamente sulle strisce apposite, dobbiamo fare attenzione a determinate norme che, anche se l’auto è ferma devono essere rispettate.

Per esempio il contrassegno per posteggiare nei posti dedicati agli invalidi o il ticket per il parcheggio a pagamento e soprattutto l’assicurazione: ricordiamoci che l’auto deve essere sempre assicurata e che i controlli possono scattare anche se è in un parcheggio. Ma c’è anche dell’altro!

Ecco cosa bisogna controllare quando parcheggiamo correttamente l’auto per non incorrere in sanzioni.

Quando parcheggiamo l’auto in un luogo deputato, siamo tranquilli di aver fatto tutto correttamente e magari siamo anche particolarmente contenti perché abbiamo trovato parcheggio vicino casa e non è cosa da poco! Quello che non possiamo trascurare, altrimenti potremmo incorrere in sanzioni, è la targa.

Il codice della strada dice che la targa deve essere perfettamente visibile affinché la macchina possa essere sempre identificata. Non è che di solito copriamo la targa ma può succedere di vedere auto e spesso moto, coperte con teli e questa è un’infrazione al codice perché la targa non è visibile.

Il codice della strada prevede che la targa sia sempre perfettamente visibile
Attenzione! Se vuoi coprire l’auto parcheggiata fai che si veda la targa- c’è il rischio multa (ecodibasilicata.it)

Succede, specialmente d’estate quando si parte per le vacanze e vogliamo coprire l’auto che non utilizzeremo per molto tempo, le normative non ci vietano di farlo a patto che la targa sia perfettamente visibile; è ovvio che se uno alza un poco il telo la targa possa essere visionata tranquillamente ma la legge 100 del Codice della Strada stabilisce l’obbligo di targa con i dati di immatricolazione che non può essere sostituita con cartelli o scritte quindi perfettamente visibile anche se in un parcheggio perché l’auto possa essere eventualmente identificata.

Quindi non è vietato coprire l’auto o la moto per preservarli ma l’importante è che la targa sia facilmente visibile altrimenti si può incorrere in multe cha vanno da 87 euro a 344. Non vi è l’obbligo invece per la visibilità del parabrezza a meno che l’auto non sia parcheggiata in un posto dove è necessario esporre un contrassegno: un parcheggio a pagamento oppure uno per invalidi.

Impostazioni privacy