Modello OBIS/M INPS: puoi conoscere tutti gli aumenti mensili che ti spettano

Cosa bisogna sapere sul Modello OBIS/M dell’INPS e sugli aumenti mensili riconosciuti? Tutte le informazioni utili per essere sempre aggiornati sono qui di seguito.

Essere aggiornati sull’importo di assegni e contributi economici che ci spettano a vario titolo è assolutamente fondamentale. Dobbiamo conoscere sempre quello che percepiamo, gli importi a cui abbiamo diritto, le maggiorazioni, le eventuali decurtazioni, le tasse e le imposte che paghiamo su queste somme, eccetera. Esistono vari strumenti in grado di darci tutte queste informazioni e un’analisi completa.

Come funziona il modello obis
Modello OBIS/M INPS, come conoscere tutti gli aumenti mensili – EcodiBasilicata.it

Certificati, estratti, ricevute, notifiche, cedolini e tanto altro sono gli strumenti con cui veniamo a conoscenza degli importi che percepiamo. Con i sistemi telematici, poi, è tutto più facile, perché bastano un computer, uno smartphone o un tablet per ricevere questi documenti in pochi secondi e in qualunque momento, accedendo ai siti e portali che li pubblicano e li conservano nelle nostre aree riservate. Oggi, in particolare, vi spieghiamo a cosa serve il modello Modello OBIS/M dell’Inps e come funziona.

Modello OBIS/M INPS, come conoscere gli aumenti mensili

Come molti probabilmente già sapranno, e devono sapere se sono pensionati, il Modello OBIS/M è un certificato che viene emesso ogni anno dall’Inps per chi è uscito dal mondo del lavoro e contiene tutte le informazioni sulla sua pensione, come gli importi lordi e netti, le detrazioni, le ritenute, le trattenute, i contributi e anche gli aumenti. In sostanza, riassume la situazione pensionistica del cittadino.

I vantaggi del modello obis
Come verificare gli aumenti sulla pensione – EcodiBaslicata.it

Per quanto riguarda gli aumenti previsti sulla pensione, questi sono già indicati nelle prime pagine, alla voce della categoria di appartenenza. In quelle successive, invece, sono segnati l’importo lordo e netto della pensione, le trattenute fiscali, le detrazioni d’imposta, le quote associative, il contributo di solidarietà ed altri possibili arretrati.

Gli aumenti sulla pensione si riferiscono all’incremento che viene calcolato all’inizio dell’anno e che consiste nella perequazione automatica, per adeguare l’assegno pensionistico al costo della vita. Il Modello OBIS/M online si consulta sul sito web dell’Inps, utilizzando l’apposito servizio dedicato. A inizio anno, potete così verificare a quanto ammonta l’aumento che riceverete sull’assegno mensile della pensione. Questo viene rilasciato anche a chi percepisce una prestazione assistenziale (come pensione o assegno di invalidità).

Inoltre, il Modello OBIS/M è necessario quando un pensionato vuole chiedere un prestito, alla propria banca o a una società finanziaria, per esempio il prestito con la cessione del quinto della pensione. Perché analizzando il documento, la finanziaria potrà valutare il reddito del diretto interessato e decidere se concedere oppure no il prestito.

Impostazioni privacy