Maria Esposito, cosa faceva prima di Mare Fuori? Il titolo di studio dell’attrice

Maria Esposito, protagonista di Mare Fuori, si è dedicata anche allo studio: cosa faceva prima di trasformarsi nell’acclamata Rosa Ricci.

Maria Esposito è una delle protagoniste di Mare Fuori, la fortunata serie televisiva di Rai 2. È entrata nel cast a partire dalla seconda stagione e, da quel momento in poi, ha completamente rivoluzionato le dinamiche della storia. Rosa Ricci, nel giro di pochissimo tempo, si è trasformata in uno dei personaggi più amati. Sabato 29 marzo, è stata anche ospite a Verissimo, da Silvia Toffanin.

Cosa faceva Maria Esposito prima di Mare Fuori
Ecco che cosa ha studiato Maria Esposito – ecodibasilicata.it

Sono tantissimi gli spettatori che vogliono sapere di più su di lei. Soprattutto dai più giovani, infatti, viene considerata un punto di riferimento insostituibile. Di particolare interesse è la sua carriera artistica che è cominciata proprio con Mare Fuori.

La passione per la recitazione di Maria Esposito: ecco dove ha studiato l’attrice di Mare Fuori

Quando si parla di Mare Fuori, è impossibile non pensare a Maria Esposito. All’attrice, ormai 20enne, grazie al provino fatto, è stato offerto un ruolo di spicco all’interno della serie tv. Rosa Ricci, infatti, oltre ad animare le dinamiche della serie tv, è riuscita a donare un punto di vista completamente nuovo ai fan. Si tratta di un’attrice giovane che ha iniziato la sua carriera proprio con il contenuto di Rai 2.

In realtà, però, ha capito fin da piccola di voler recitare. Con la passione nel cuore, durante l’età adolescenziale, ha iniziato a frequentare L’Accademia di Recitazione di Napoli. Il suo obiettivo, ovviamente, era quello di diventare un’attrice affermata. Piera Violante, nei panni di sua insegnante, le ha permesso di apprendere i segreti del mestiere e di avvicinarsi al mondo della dizione.

maria esposito titolo studio
Qual è il titolo di studio di Maria Esposito – (IG @mariaespositoreal) – ecodibasilicata.it

In un’intervista per Vanity Fair, ha ammesso di aver avuto tanti ripensamenti all’inizio. Non era certa di poter interpretare il ruolo di Rosa. Aveva pensato anche alla possibilità di non prendere parte ai provini: “Erano tutti bravissimi, io mi sentivo insicura e ansiosa. Ho anche bloccato la mia agente su Whatsapp“. Furono gli incoraggiamenti dell’attore Biagio Manna e l’insistenza della sua agente a spingerla a cambiare idea.

La speranza è che Maria Esposito possa avere una lunga carriera nel mondo della recitazione. Sono tantissime le persone che vorrebbero vederla anche in altri ruoli. È sufficiente visitare la sua pagina di Instagram per tendersi conto dell’enorme risonanza che ha avuto sul pubblico. Al momento, il profilo conta ben 1,3 milioni di follower, ma sembra destinato a crescere ancora di più.

Impostazioni privacy