L’Inps ufficializza il prepensionamento per una categoria di lavoratori: chi è pronto a festeggiare

Scopri i requisiti e le procedure per il prepensionamento di una categoria di lavoratori: un opportunità data nel 2024 dalla legge di Bilancio con l’INPS.

Nel 2024, una svolta significativa sta interessando un settore specifico con l’introduzione del prepensionamento per alcuni dei suoi lavoratori. Questa nuova opportunità, resa possibile grazie alle risorse aggiuntive inserite nella legge di Bilancio, rappresenta un importante passo avanti, consentendo ai lavoratori di iniziare una nuova fase della loro vita professionale.

prepensionamento
Chi può richiedere il prepensionamento disposto dall’INPS (ecodibasilicata.it)

La legge di Bilancio 2024 ha autorizzato risorse aggiuntive per il periodo 2024-2027, al fine di agevolare l’accesso al prepensionamento per i dipendenti di aziende che operano in un settore specifico. Tali risorse sono destinate alle imprese che hanno presentato piani di riorganizzazione o ristrutturazione entro il 31 dicembre 2023 e che hanno ottenuto trattamenti straordinari di integrazione salariale.

Il prepensionamento, una misura strategica, permette alle aziende di ridurre il personale in modo agevolato attraverso accordi di ristrutturazione. Tuttavia, è importante distinguere tra prepensionamento e pensione anticipata. Mentre entrambi consentono ai lavoratori di andare in pensione prima dell’età standard, il prepensionamento è un’opportunità offerta da alcune aziende o settori specifici tramite accordi di ristrutturazione aziendale. La pensione anticipata è un beneficio offerto dal sistema previdenziale nazionale.

Prepensionamento 2024: requisiti, scadenze e procedura di domanda

Per accedere al prepensionamento, i poligrafi devono soddisfare i seguenti requisiti: almeno 35 anni di anzianità contributiva e inserimento in un accordo di ristrutturazione aziendale entro il 31 dicembre 2023. La legge prevede che il trattamento pensionistico possa essere ottenuto con decorrenza non successiva a dicembre 2024. Pertanto, la Cassa Integrazione Guadagni (CIG) finalizzata al prepensionamento deve essere fruita entro il 30 novembre 2024, data che rappresenta anche il termine ultimo per la presentazione della domanda di pensione anticipata.

prepensionamento poligrafi
Come possono ottenere il prepensionamento i poligrafi (ecodibasilicata.it)

La procedura per fare domanda di prepensionamento prevede la presentazione della domanda entro il 30 novembre 2024. È necessario verificare i requisiti di anzianità contributiva e l’inserimento nell’accordo di ristrutturazione aziendale. Questo provvedimento è stato concepito per garantire una transizione agevole verso il pensionamento per i lavoratori poligrafici, offrendo al contempo supporto alle aziende nel loro processo di riorganizzazione. La misura non solo facilita il percorso di pensionamento per i lavoratori, ma contribuisce anche alla sostenibilità e all’efficienza delle imprese del settore editoriale.

L’obiettivo principale è garantire una transizione agevole verso il pensionamento per i lavoratori poligrafici, sostenendo al contempo le aziende nel processo di riorganizzazione. Il prepensionamento permette infatti alle aziende di ridurre il personale in modo agevolato, attraverso accordi di ristrutturazione che risultano essere più sostenibili dal punto di vista economico. In questo modo, i lavoratori possono accedere alla pensione in modo più flessibile, beneficiando di condizioni che facilitano il loro percorso verso il ritiro dal mondo del lavoro.

Impostazioni privacy