Le date aggiornate dei pagamenti INPS di giugno con una bella sorpresa

Ecco qui tutti i giorni più importanti previsti dal calendario dei pagamenti INPS di giugno 2024: arrivano pensioni, sussidi e bonus.

Pensioni e non solo: a giugno 2024, come di consueto, l’INPS provvederà ai pagamenti di varie prestazioni che interessano i lavoratori in genere, i disoccupati, i genitori e altre categorie speciali come famiglie in difficoltà economica. Si va dalla NASpI all’assegno di inclusione, dall’assegno unico universale alle varie pensioni. Ci sono anche i sussidi AdI e SFL e poi dei bonus che rappresentano un’attesa novità.

Tutti i pagamenti INPS di giugno
Pagamenti INPS giugno: il calendario completo – ecodibasilicata.it

Le date più importanti del calendario partono dal primo giugno e si va avanti fino al 27 del mese. Per i pagamenti delle pensioni, anche a giugno sono previste date differenti per chi ritira in contanti in posta e chi riceve l’accredito sul conto corrente. Poi toccherà alle ricariche dell’assegno unico, dell’assegno di inclusione e del supporto formazione e lavoro. E non è tutto.

Tra le novità c’è anche quella della Carta acquisti 2024: giugno è il mese della ricarica da 40 euro (le carte accolgono soldi a cadenza bimestrale), quindi entreranno i soldi di maggio e giugno: in tutto 80 euro. Quando? La ricarica è prevista entro metà mese. Ma non c’è un giorno preciso.

INPS a giugno 2024: il calendario completo dei pagamenti

Si parte invece con le pensioni. I pagamenti tramite conto corrente bancario o postale si accreditano il 3 giugno perché  il 2 è un giorno festivo. Per chi ritira in contanti, è p prevedono dalla A alla C, è possibile farlo la mattina del primo giugno (ma solo la mattina). Il 3 giugno si passa al gruppo dalla D alla K. Dalla lettera L alla P, il 4 giugno. Dalla Q alla Z, il 5 giugno.

date pagamenti inps giugno
Pensioni a giugno 2024: il calendario dell’INPS (Foto: Ansa) – ecodibasilicata.it

L’AdI prevede ricariche tra il 26 e il 28 di ogni mese, a seconda delle festività. Per i prossimi accrediti, i pagamenti cominciano il 16 giugno, ma solo per chi ha presentato domanda e sottoscritto il Patto di Attivazione Digitale (PAD) entro maggio. Il pagamento dei rinnovi ci sarà invece mercoledì 26 giugno 2024.

Poi c’è l’assegno unico, che verrà pagato dopo la metà del mese. Dal 17 al 19 giugno, ma solo per chi è già percettore. Se ci sono state modifiche o se la domanda è stata presentata successivamente, l’accredito arriva alla fine del mese successivo a quello di presentazione dell’istanza.

I pagamenti della NASpI di giugno 2024 sono previsti entro metà mese, con la data di riconoscimento che cambia a seconda del giorno in cui è stata presentata la domanda di disoccupazione. Anche l’SFL viene pagato a partire da metà mese per le richieste pervenute nel mese precedente.

Impostazioni privacy