Lavatrice, il metodo infallibile per risparmiare in bolletta é a costo zero: pochi lo sanno

Con un metodo infallibile è possibile risparmiare tantissimo in bolletta, facendo tutto a costo basso e senza particolari difficoltà. 

Il bucato è un passaggio essenziale per tutti ma è anche una procedura piuttosto costosa che ha la sua incidenza in bolletta, anche se viene ampiamente sottovalutato. Ovviamente oggi ci sono tanti metodi per risparmiare ma la cosa importante è trovare quello più veloce e sicuro.

Lavatrice metodo infallibile bolletta
Lavatrice, come risparmiare in bolletta Ecodibasilicata.it

Il problema è legato alla necessità di dover fare le lavatrici da un lato e dall’altra invece ad una questione di rincari che stanno portando inesorabilmente i prezzi sempre più in alto con conseguenze pesanti per le famiglie italiane.

Lavatrice, il metodo infallibile per risparmiare in bolletta

Uno dei problemi maggiori quando si tratta di lavatrice è la durata e sicuramente ciò che ne consegue. Il processo di asciugatura o comunque di rimozione finale dell’acqua è sempre abbastanza lungo quindi si può evincere come di base sia proprio questo uno dei problemi da considerare sui costi finali. In realtà ci sono semplici trucchi che permettono una rapida asciugatura. Sicuramente quello dell’asciugamano funziona, si attende la fine del lavaggio, si apre la lavatrice e si inserisce un asciugamano molto grande e già asciutto e pronto all’uso (meglio ancora se vecchiotto e molto assorbente). In questo modo avviando un ciclo di giri l’acqua sarà scaricata dagli indumenti e assorbita dall’asciugamano, quindi funziona alla perfezione.

metodo risparmiare bolletta lavatrice
Come dimezzare i costi in bolletta per il bucato Ecodibasilicata.it

Tra tutti i metodi, quelli che richiedono meno stress e che si possono mettere in pratica molto rapidamente è proprio quello delle palline da tennis. Negli ultimi anni si sono diffuse quelle di pelo ma vanno bene anche delle comuni palline gialle. Si inseriscono nella lavatrice già durante il lavaggio e non dopo. Queste hanno il compito di fare spazio tra gli indumenti quindi evitare acqua stagnante.

Le palline rotolando non fanno altro che separare gli indumenti e facendo attrito sui vestiti, invece, hanno la capacità di ammorbidire tutto. In questo modo c’è un duplice vantaggio, economico perché si evitano tutti i giri successivi per l’asciugatura che comunque l’asciugamano classico richiede, non bisogna fare nulla di particolare perché è un metodo collaudato che funziona da sé e soprattutto dopo non bisogna nemmeno preoccuparsi di stirare gli indumenti.

Le palline da tennis si trovano su internet e nei negozi specializzati e costano pochi euro. Ci sono anche quelle studiate proprio per lo scopo che si trovano nei negozi di detersivi e per la casa. Per risparmiare ulteriormente la pallina torna sempre utile, si possono infatti inserire nei calzini calde per aiutare il bucato ad asciugarsi oppure con qualche goccia profumata per far tornare tutto il bucato candido.

Impostazioni privacy