Inquilini e bollette: questo documento diventa obbligatorio o arriva la mazzata

Cosa accade se il nuovo inquilino trascura o deliberatamente evita di effettuare il necessario cambio di intestazione delle utenze? E a chi tocca pagare le bollette in questo caso?

Che si dimentichi o venga fatto di proposito poco conta…Quando infatti si prende possesso di un immobile precedentemente abitato, non portare a termine la voltura delle utenze può comportare dei problemi molto seri.

Cambio di intestazione delle utente, cosa si rischia se non lo si fa
Cosa succede se l’inquilino non effettua il cambio di intestazione delle utenze?
(ecodibasilicata.it)

Un caso comune è rappresentato da chi affitta una casa e mantiene le utenze di luce e gas intestate al precedente proprietario in modo da evitare il pagamento delle bollette. A questo punto ci si pone la domanda: quali sanzioni si rischiano per la mancata voltura?

Diversamente da come si potrebbe pensare, la scusa del pensare che non toccasse a voi avviare questa pratica non regge affatto! È compito dell’inquilino presentare la richiesta di voltura presso i fornitori di gas, energia elettrica e acqua. Solitamente, i tempi di svolgimento di tale processo sono piuttosto rapidi, salvo eventualità particolari che potrebbero condurre al rifiuto della voltura.

È dovere di chi affitta la casa dunque, informarsi sul fornitore da contattare. Per farlo è sufficiente chiedere al precedente proprietario l’ultima bolletta di ogni servizio in modo da potersi assicurare non solo che le letture siano corrette, ma anche e soprattutto che le bollette siano effettivamente state saldate. Questa è una pratica fondamentale per evitare di trovarsi indebitati

Come si effettua il passaggio delle utenze? Cosa si rischia per mancata voltura?

Innanzitutto è importante ricordare che la voltura non va effettuata solo in caso di affitto dell’immobile ma anche in circostanze differenti, quali:

I rischi in caso di mancata voluta delle utenze
Cosa si rischia se non si fa la voltura delle utenze (ecodibasilicata.it)
  • Quando si acquista una casa precedentemente abitata, in cui sarà compito del nuovo proprietario gestire tale processo.
  • In situazioni di decesso del proprietario originario, gli eredi assumeranno la responsabilità della voltura al fine di prendere possesso dell’immobile.
  • In caso di separazione o divorzio, quando l’intestatario della casa coniugale cambia, è necessario eseguire la voltura delle utenze per garantire che le bollette non siano più intestate al precedente coniuge. Chi resta in qualità di proprietario è tenuto a gestire la procedura affinché queste siano correttamente intestate al nuovo responsabile.

Ma come si procede alla voltura delle utenze? Ci sono dei passaggi da seguire per portarla a termine.

  1. Sapere chi è il fornitore dell’energia elettrica e del gas: per questo step è consigliabile richiedere al precedente inquilino le ultime bollette. Ciò permette di ottenere i riferimenti necessari per contattare le compagnie di servizi e comunicare il passaggio di intestazione in modo efficiente.
  2. Contattare il fornitore: a questo punto basterà contattare il fornitore e seguire passo per passo ciò che l’operatore della compagnia indicherà di fare.

Di solito tutta la procedura si risolve in 4 giorni tra l’invio della domanda, la risposta e l’attivazione della procedura. La mancata voltura potrebbe verificarsi per diverse ragioni: per esempio, nel caso in cui gli eredi non desiderano immediatamente assumere la proprietà della casa del defunto, oppure a causa di una “dimenticanza” da parte di chi spera di evitare il pagamento di alcune bollette di luce e gas.

Solitamente nei contratti d’affitto è prevista una clausola che impone all’inquilino di procedere alla voltura, rischiando in caso contrario delle sanzioni. Nel momento in cui non viene portato a termine il cambio di intestazione, il proprietario può prendere provvedimenti contro l’inquilino tramite recessione immediata del contratto d’affitto, oppure chiedendo rimborso per gli importi non saldati. Inoltre, ritenendosi danneggiato dalla situazione, il proprietario può intervenire staccando senza preavviso le utenze.

Impostazioni privacy