Influencer di TikTok costringe la figlia ad abbandonare la scuola per fare video insieme tutti i giorni

Una mamma vuole ritirare la sua figlia 12enne da scuola per farla diventare un’influencer e tempo pieno, è davvero possibile arrivare a tanto nell’epoca dei social?

Una mamma statunitense ha deciso di ritirare sua figlia di 12 anni da scuola, la motivazione: potersi dedicare insieme a lei alla creazione di contenuti per i social e diventare un’influencer a tempo pieno. Lei si chiama Kat Clarck ed ha 5.2 milioni di followers su TikTok.

Influencer ritira dalla scuola la figlia 12enne
Una nota influencer vuole ritirare la figlia 12enne dalla scuola per farle seguire le sue orme. (ecodibasilicata.it)

E’ stata votata creatrice dell’anno durante le premiazioni annuali della piattaforma social nel 2022. La mamma influencer 37enne in un podcast dichiara di avere delle regole molto rigide per le figlie, una di 20, Latisha, e l’altra di 12, Deja. Afferma che la scuola per Deja è andata bene fino ad ora perchè lei aveva un lavoro aziendale, ma ora con questo nuovo lavoro si aprono molte opportunità.

Opportunità che non vuole far perdere alla figlia, che ripetiamo, ha 12 anni. Anche Deja sta iniziando ad avere delle opportunità adesso, quindi la scuola dalle 9 alle 3, dal lunedì al venerdì non funziona per noi ed è pe questo che abbiamo dovuto portarla via dall’istituto per un bel po’.”

“Questo è il momento perfetto…”

Pensiamo che sia meglio per lei, solo perché non vogliamo che perda queste opportunità. TikTok richiede molto tempo. È proprio ciò che funziona per la nostra famiglia.” Queste sono le affermazioni della madre della piccola Deja, che continua dicendo che questo è il momento migliore per la figlia per intraprendere questa carriera

Influencer ritira dalla scuola la figlia 12enne
Kat Clarck con la figlia Deja durante la registrazione di un video (TikTok) (ecodibasilicata.it)

“Con Deja, se volesse diventare un medico o un avvocato, la incoraggeremmo a perseguire quei sogni. Ma al momento questi non sono i suoi obiettivi. Siamo disposti a lavorare con lei qualunque cosa accada”. La madre ha anche detto che per ora la piccola Deja continuerà a studiare privatamente da casa.

Per lei era il “momento perfetto” poiché Deja può ancora tornare alla scuola tradizionale un anno dopo se non le piace quello stile di vita. Non è andata troppo diversamente per la figlia più grande Latisha, che finito il liceo si è iscritta a giurisprudenza, facoltà che ha lasciato sei mesi dopo per dedicarsi al podcasting.

La mamma influencer sembra essere decisa a far lavorare le figlie con lei: Onestamente adoro lavorare a stretto contatto con le mie figlie. È così divertente, è come lavorare con i miei migliori amici”. Non sta a noi esprimere giudizi, ma sicuramente possiamo farci un’idea di come a volte i social rappresentino non solo una fuga mentale di un attimo, ma potenzialmente anche un distacco completo dalla realtà.

Impostazioni privacy