Il Ministro dell’Economica fa gioire gli italiani: “Ci sarà anche nel 2025”

Il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti fa gioire tutti gli italiani. Arriva la conferma di una misura anche per il 2025.

Il Governo italiano si trova nella situazione di dover già pensare alla manovra finanziaria del prossimo anno. L’attuale esecutivo dovrà ragionare su tante misure vista le pochissime risorse contenute nelle casse dello Stato.

ministro economica gioia italiani
Il Ministro dell’Economia conferma anche per il 2025 una importante misura per gli italiani – Credit: Ansa – (Ecodibasilicata.it)

A dare un piccolo spiraglio di fiducia agli italiani, è stato il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti che ha affermato la volontà di voler mantenere una determinata misura anche il prossimo anno. A lui si sono accodati vari esponenti di governo, mostrando la loro decisa intenzione di percorrere questa strada.

La volontà del governo è di rendere strutturale il taglio del cuneo fiscale, così come la riforma delle aliquote Irpef. A dare sostanza a questa idea, sono arrivate le parole di Giancarlo Giorgetti durante la conferenza stampa seguita all’approvazione del Def.

Il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti conferma il taglio del cuneo fiscale per il 2025: lo scenario

Il Presidente del Consiglio e vari esponenti di Governo hanno a più riprese dichiarato la seria intenzione di rendere strutturale il taglio del cuneo fiscale. Si tratta di una misura fondamentale del programma di governo, volto a tutelare il potere di acquisto delle famiglie dall’effetto dell’inflazione.

Anche se l’inflazione al momento è sotto controllo, il governo ha mostrato la volontà di confermare il taglio del cuneo fiscale anche per il prossimo anno. Ad annunciarlo, è stato il Ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti durante la conferenza stampa seguita all’approvazione del Def.

taglio cuneo fiscale 2025
Il Ministro Giorgetti apre alla possibilità di conferma della decontribuzione – Credit: Ansa – (Ecodibasilicata.it)

Il Ministro ha fin da subito sottolineato l’intenzione di replicare la decontribuzione anche nel 2025. L’obiettivo del Governo è di definire il Programma strutturale, aggiungendo che arrivare alla conferma è la priorità principale perché la misura ha restituito fiato al potere d’acquisto degli italiani.

Alle parole di Giancarlo Giorgetti, sono seguite anche quelle del leader di Forza Italia Antonio Tajani. In varie interviste il leader del partito di centro-destra ha evidenziato che farà di tutto affinché il taglio del cuneo fiscale possa diventare stabile a fine anno. La priorità del partito riguarda l’ambito fiscale.

Al momento c’è solo l’intenzione di prorogare la decontribuzione dato che la definizione del piano strutturale, secondo il Ministro dell’Economica, sarà presentata entro il 20 settembre, anche se c’è la possibilità che avvenga prima. Tuttavia, nel Documento di economia e finanza non sono stati definiti gli obiettivi di bilancio perché, come specificato da Giorgetti, il governo è in attesa delle nuove regole dell’Unione Europea, attese per la metà di giugno.

Impostazioni privacy