Gli errori che il 70% delle persone fa quando è a dieta: rallentano la perdita di peso, ma se li eviti vai come un treno

Tantissime persone commettano errori banali nell’alimentazione che poi compromettono i risultati e i benefici di una dieta.

Quando si affronta una dieta dimagrante è sempre importante mantenere un regime equilibrato, supportato da scelte alimentari sane e ragionate, soprattutto se si ha intenzione di ottenere risultati efficaci e a lungo termine. Oggigiorno ne esistono molti tipi, ma ognuna di esse ha un approccio diverso per portare alla perdita di peso. Si va, ad esempio, dalle classiche diete ipocaloriche alla Low Carb, dalle diete a base vegetale a quella paleo. Negli ultimi anni si parla poi spesso di digiuno intermittente, Low Fat e dieta DASH (progettata per aiutare a ridurre l’alta pressione sanguigna).

dieta errori comuni
Dieta: tutti gli errori comuni da evitare – ecodibasilicata.it

Il punto è saper scegliere una dieta che si possa adattare al proprio stile di vita e alle proprie esigenze di salute. Il più delle volte, per esempio, si sfruttano diete a basso contenuto calorico, come quelle da 1200 calorie al giorno, per dimagrire presto, sfruttando un apporto calorico quotidiano al di sotto del fabbisogno energetico normale.

Tali diete, però, potrebbero non fornire tutti i nutrienti essenziali, come vitamine, minerali, fibre e proteine, compromettendone non solo il risultato ma persino la salute. Per questo motivo, prima di iniziare una dieta, è sempre consigliabile consultare un professionista per evitare non solo guai ma anche che i sacrifici a tavola non portino ai risultati sperati.

Gli errori che possono compromettere tutti i risultati di una dieta

Quando si affronta una dieta ci sono errori comuni che sarebbe meglio evitare. Si va dal saltare del tutto i pasti al mangiare con troppa fretta, dal continuare a consumare cibi processati al non bere abbastanza acqua. Fino all’eliminazione completa di quei nutrienti perlopiù fondamentali.

Fra gli errori alimentari che possono compromettere i risultati di una dieta c’è quindi anche il saltare i pasti. Si tratta di un’abitudine che può rallentare il metabolismo, portare poi a mangiare eccessivamente nel pasto successivo e causare carenze di nutrienti essenziali.

dieta cosa evitare
Quali sono gli errori più comuni che si commettono quando si è a dieta – ecodibasilicata.it

È un problema anche mangiare troppa frutta perché contiene zuccheri, che contribuiscono all’aumento di peso e, soprattutto, aumentano il rischio di sviluppare diabete di tipo 2. Un altro errore comune è quello del mangiare troppo velocemente, provocando problemi digestivi. Inoltre non dà al cervello il tempo di registrare la sazietà, comportando un eccesso di fame.

In generale, tutti i cibi processati sono spesso poveri di nutrienti essenziali e possono contenere sostanze chimiche non sono salutari. Basare una dieta su questi cibi, quindi, è spesso pericoloso. E, addirittura, possono rallentare il dimagrimento a lungo termine. Lo stesso lo si può dire del non bere abbastanza acqua. La disidratazione può causare fatica, mal di testa e difficoltà di concentrazione.

Fa male anche eliminare completamente i grassi, essenziali per l’assorbimento delle vitamine e la produzione di ormoni. Lo stesso vale per l’eliminazione totale dei carboidrati. Tali scelte possono portare a un veloce dimagrimento iniziale, ma trasformarsi poi in boomerang, ossia in un rallentamento della perdita di peso.

Impostazioni privacy