Gli asciugamani saranno soffici e avranno un profumo molto intenso: il trucchetto è semplicissimo

Con questo trucco semplicissimo avrai sempre degli asciugamani profumati e morbidissimo: ecco tutto quello di cui hai bisogno

L’inverno è sicuramente la stagione più problematica per tanti aspetti, così come per il nostro bucato che, a meno che in casa non si disponga di una asciugatrice, impiegherà sempre più tempo per asciugarsi. Fare il bucato è un terno al lotto, in quanto bisogna scegliere le giornate esatte e fare attenzione che la pioggia improvvisa non bagni nuovamente i nostri indumenti, e doverli lavare da capo.

asciugamani sempre profumati fai così
Asciugamani: il trucco per averli sempre morbidi e profumati – Ecodibasilicata.it

E il rischio più frequente è quello di togliere il bucato quando è ancora umido, e riporlo in questo modo negli armadi. Così facendo, si espongono i capi di abbigliamento a cattivi odori. Ma il problema dei cattivi odori, potrebbe provenire anche dalla lavatrice stessa che potrebbe non aver eliminato tutti i residui di sporco al suo interno. Come bisogna fare, quindi, per porre rimedio a questo problema?

Il trucco per avere asciugamani e bucato sempre profumati

Non è una bella sensazione quando, magari ci siamo appena lavati le mani o abbiamo fatto una doccia, e ci accorgiamo che i nostri asciugamani o accappatoio hanno un cattivo odore. Purtroppo può essere un problema abbastanza comune, e quello che si fa in prima battuta è di lavarli subito affinché tali odori possano sparire definitivamente. E generalmente, si tende a lavare con ancora più detersivo.

asciugamani sempre profumati
Come avere sempre asciugamani morbidi e profumati? – Ecodibasilicata.it

In realtà questo è un errore ancora più comune, in quanto i nostri capi non saranno così morbidi ma anzi risulteranno più secchi e paradossalmente i cattivi odori potrebbero esplodere ulteriormente. Qual è quindi la soluzione per fare in modo che in lavatrice i nostri abiti possano profumare sempre, e che non corriamo il rischio di dover lavare nuovamente i nostri capi?

Un trucco molto semplice è a portata di mano di tutti noi: spesso si tendere ad aggiungere aceto di vino bianco all’interno della lavatrice, ma il rischio che si generino liquidi inquinanti è alto. Quindi, è bene aggiungere al detersivo gocce di oli essenziali. Con un rapporto da 1 a 5 rispetto dal detersivo, possiamo inserire ad esempio olio di lavanda, o bergamotto o arancia.

Inoltre, all’interno dei mobili, controlliamo che non ci siano tracce di umidità, e dopo esserci assicurati che i nostri capi siano completamente asciutti, possiamo riporli. La proliferazione di umidità, muffe e funghi, infatti, è molto frequente e sono spesso le principali cause dei cattivi odori che, a lungo andare, possono essere davvero complessi da rimuovere ma con questi consigli non avrai problemi!

Impostazioni privacy