Furti auto, se ti rubano questo pezzo rimani a piedi: moltissimi automobilisti colpiti con la nuova tecnica

Con questa nuova tecnica di furto che ha colpito tantissimi automobilisti i ladri ti rubano un pezzo dell’auto e ti lasciano a piedi. 

I ladri d’auto si sono fatti furbi. Sempre più si sta diffondendo una nuova tecnica di furto che non prevede di rubare tutta l’automobile. D’altra parte, perché farlo se rubare un solo pezzo già può garantire un’ottima entrata ai delinquenti? I furfanti non si scomodano più come un tempo: gli basta smontare un pezzo “pregiato” dell’auto.

furti auto
Attenzione alla nuova tecnica di furto dell’auto: rischi di rimanere a piedi se ti rubano questo pezzo – ecodibasilicata.it

È quello che sta accadendo in questo momento in Italia, dove il ladro medio di auto preferisce puntare su piccole parti dell’automobile invece che circolare col mezzo rubato fino a un “posto sicuro”, rischiando di essere fermato durante il percorso, con tutto quel che ne consegue.

L’unica cosa che serve ai ladri è molta discrezione unita alle condizioni ottimali per entrare in azione. In situazioni più tranquille, come quelle che si vengono a creare in orari notturni, si creano le condizioni per agire in maniera più “chirurgica” e svignarsela agevolmente dopo aver smontato in pochi minuti il pezzo che interessava.

Furti auto, qual è il pezzo “privilegiato” dai ladri

Il mondo dei furti d’auto si fa sempre più sofisticato. Tanti ladri fanno assegnamento sulla tecnologia per bypassare i sistemi di sicurezza delle auto di oggi. Altri invece fanno leva sulla disattenzione dei proprietari per mettere a segno i loro colpi.

Una cosa però accomuna i ladri “tecnologici” a quelli “tradizionali”: il fatto di non prendere di mira l’automobile nella sua interezza, bensì specifiche parti del veicolo facili da smontare e da rivendere. Di recente, un pezzo in particolare sta attirando le sgradite attenzioni dei lestofanti: il volante della macchina perché ricco di componenti elettroniche che può valere una bella sommetta sul mercato nero dei ricambi.

furti auto nuova tecnica
In cosa consiste la nuova tecnica dei ladri per rubare un’auto (ecodibasilicata.it)

I ladri d’auto si concentrano specialmente sui volanti delle macchine tedesche, rinomati per la loro sofisticata tecnologia e per l’elevata qualità dell’elettronica integrata. Dopo essersi introdotti dentro l’abitacolo i furfanti smontano accuratamente il volante in modo da evitare che si attivi l’airbag interno.

Il danno per il proprietario derubato non consiste solo nella perdita economica (già rilevante) ma anche nel fatto che rischia di rimanere appiedato a lungo. Sostituire un volante rubato può essere infatti anche questione di mesi, vista la penuria di componenti elettronici disponibili sul mercato. Insomma, oltre il danno pure la beffa.

Impostazioni privacy