Frigorifero vuoto quasi subito, cosa preoccupa sempre più persone

Gli italiani, da un paio di anni a questa parte, hanno visto aumentare i prezzi in misura allarmante. Vediamo cosa li preoccupa di più.

Se un tempo le preoccupazioni maggiori, a fine maggio, erano prenotare le vacanze o entrare nel nuovo bikini, oggi sono ben altri i problemi che affliggono la maggior parte degli italiani. Un nuovo rapporto Eurispes mostra un quadro davvero allarmante del nostro Paese.

situazione economica delle famiglie italiane
La maggior parte degli italiani non riesce ad arrivare a fine mese/Ecodibasilicata.it

Il frigorifero è sempre più vuoto. Un tempo i prodotti più costosi erano la carne e il pesce. oggi anche acquistare frutta, verdura e olio è diventato un problema. Problema che non accenna a risolversi. Gli stipendi e le pensioni – grazie all’abbassamento delle aliquote Irpef, alle rivalutazioni e al taglio del cuneo fiscale – sono aumentati.

Il problema è che l’inflazione è aumentata in misura maggiore abbattendo il potere d’acquisto delle famiglie. Anche con due stipendi medi, attualmente, le famiglie fanno sempre più fatica ad arrivare a fine mese e, talvolta, devono chiedere aiuto ai genitori già in pensione per riuscire a pagare le rate del mutuo o l’affitto. Fino a una ventina di anni fa, a fine maggio, eravamo tutti preoccupati di prenotare le vacanze o superare la prova costume. Oggi le preoccupazioni degli italiani sono ben altre.

Ecco cosa preoccupa veramente gli italiani

Sempre più famiglie italiane vivono con l’ansia di non arrivare alla fine del mese. Il potere d’acquisto è sempre più basso e molti non possono neanche farsi curare. vediamo cosa sta succedendo.

che cosa preoccupa gli italiani
Gli italiani sempre più preoccupati per il futuro/Ecodibasilicata.it

Il potere d’acquisto è dato dalla quantità di cose che riusciamo a comprare con una certa somma di denaro. Fino ad un paio di anni fa con 100 euro riuscivamo ad acquistare un certo numero di cose al supermercato: oggi riusciamo ad acquistarne molte meno.

Una nuova indagine Eurispes rivela che ben il 57,4% degli italiani non riesce ad arrivare a fine mese senza affrontare grandi difficoltà e senza sostenere grandi rinunce. Mutuo, affitto e bollette, per molti nuclei familiari, rappresentano un problema e il 32% degli intervistati ha rivelato di chiedere spesso aiuto ai genitori. Uno dei dati più allarmanti è questo: 3 italiani su 10 non riescono nemmeno più a farsi curare o ad andare dal dentista. 

Il 35% degli italiani sostiene che la sua situazione economica sia ulteriormente peggiorata negli ultimi 12 mesi e il 36,8% per arrivare alla fine mese deve attingere ai risparmi messi da parte perché con il solo stipendio non ce la fa. E, stando agli indicatori statistici, la situazione non migliorerà a breve. Su questo aspetto siamo quasi tutti concordi.

Solitamente non siamo un popolo di pessimisti ma in questa situazione non riusciamo a vedere nessuna nota positiva e non riusciamo a sperare per il meglio. Stando ai dati Eurispes il 33,2% degli italiani pensa che la situazione economica, nei prossimi 12 mesi, non migliorerà mentre il 31,6% addirittura pensa che le cose peggioreranno ulteriormente.

Impostazioni privacy