Consumi della stufa a pellet, forse hai sempre ignorato questo costo: amara sorpresa

Hai una stufa a pellet? Fai attenzione a questi costi allora, li hai sempre ignorati: sarà una grande delusione.

In un periodo come questo un elettrodomestico per riscaldare la casa è essenziale. Ci permette di stare al caldo e di non soffrire il freddo. Così facendo si evita di stare male nel corso della giornata. Il problema è che tante persone ignorano i costi dei loro strumenti. Un esempio è la stufa a pellet. Si tratta di un modo intelligente per capire come risparmiare e andare avanti.

consumi stufa a pellet
i costi che hai sempre ignorato della tua stufa a pellet Ecodibasilicata.it

Chi utilizza spesso e volentieri gli elettrodomestici deve tenere in conto di questi costi. Imparerà a consumare il meno possibile e a risparmiare quando è necessario farlo. Inoltre non è sufficiente leggere il manuale o seguire qualche guida casuale. Bisogna conoscere in maniera accurata i consumi di una stufa a pellet. Quali dovrebbero essere in questo caso? Continua a leggere per scoprirlo: rimarrai senza parole.

Per capire quanto consuma una stufa a pellet dobbiamo mettere in rapporto il tempo di combustione e il calore sprigionato. Un sacco di biomassa pellet da 15 costa 20 euro adesso. E per un calcolo medio dovremmo considerare la potenza della stufa e gli ambienti domestici da riscaldare. Per esempio una stufa a pellet domestica va da un minimo di 4 kW ad un massimo di 16 kW in genere.

Stufa a pellet, i consumi da conoscere prima di usarla: riuscirai a risparmiare di sicuro

Ciò significa che occorre 1 kW di potenza per scaldare 10 metri quadrati di casa. E per riscaldare una casa di 90 metri quadrati sarà necessaria una potenza di ben 9 kW. Però ci sono altri valori da tenere in conto. La corrente elettrica è uno di quelli per esempio. Infatti l’assorbimento e il consumo dipenderanno dalla tipologia di riscaldamento. In genere la corrente elettrica costa 0,149 euro al kWh.

costi stufa a pellet
Quanto consuma una stufa a pellet? – Ecodibasilicata.it

Una stufa a pellet avrà bisogno di almeno 10 minuti per accendere e bruciare. Così facendo si consumano 180 watt. Moltiplicando il consumo dell’accenditore ricaviamo la seguente formula: 0,180 x 0,149 = 0,02 (2 centesimi a ora). E dato che l’accenditore necessità di 10 minuti, si otterranno 0,002 euro dividendo il risultato per lo stesso valore di tempo richiesto.

Il motore della ventilazione assorbe 300 watt, quindi il calcolo dovrà essere di 0,3 x 0,149 e darà 0,04 (4 centesimi l’ora) come risultato. Tenendo attiva la stufa a pellet per 12 ore al giorno, 130 giorni complessivi da 4 centesimi a ora, consumeremo un totale di 62,40 euro all’anno.

Impostazioni privacy