Comprare un passaporto di un altro Paese è legale? Sì e tantissimi lo stanno facendo, ecco come

Hai mai pensato di comprare un passaporto di un altro Paese? Si tratta di una pratica senz’altro legale, ma come funziona? Scopriamolo.

Quella del passaporto straniero è una pratica e una moda che, soprattutto negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più, soprattutto tra coloro che hanno intenzione di avviare qualche pratica, attività o investimento proprio in territorio estero rispetto a quello di residenza.

passaporto straniero come fare
Pro e contro passaporto straniero (ecodibasilicata.it)

Prima di cercare di capire di cosa si tratta e soprattutto come funziona, è bene però specificare un aspetto molto importante: non bisogna infatti prendere sottogamba o sottovalutare quelle che sono le tempistiche necessarie per poter ottenere un passaporto straniero. Queste, infatti, se in Italia spesso ci appaiono infinite, in questo caso non fanno che moltiplicarsi.

Per finire, è opportuno anche fare la giusta scelta per non rischiare di acquistare un Passaporto per un Paese poco indicato per i nostri obiettivi o ancora gusti: proprio per questo motivo, è importante valutare quelle che sono le richieste che il singolo Paese avanza e soprattutto i benefici che ne possiamo trarre.

Passaporto, come e perché comprarlo di un altro Paese

Ebbene sì, la prima cosa da sapere in questo caso è che comprare un passaporto di un altro paese non solo è possibile, ma è anche assolutamente legale. Sentire queste parole potrebbe senz’altro sembrare strano, perché in apparenza una pratica del genere ha quasi l’idea di essere un qualcosa di poco legale o ancora poco sicuro.

passaporto straniero come fare
Pro e contro passaporto straniero – (ecodibasilicata.it)

Ma non è assolutamente così: si tratta, insomma, di uno di quei falsi miti di cui spesso ci auto convinciamo da soli ma che poi scopriamo essere, per l’appunto, solo menzogne. Il motivo è in realtà anche molto semplice. Sono numerosi, infatti, i Paesi che con il tempo hanno analizzato l’attuale possibilità che tutti noi abbiamo di muoverci e soprattutto di vivere molto più interconnessi rispetto a prima.

Al mondo d’oggi, infatti, dire che “tutto il mondo è paese” non è più solo un modo di dire, ma in un certo senso potrebbe rappresentare una chiara visione delle distanze ad oggi sempre più ristrette e facili da percorrere. Proprio per questo motivo, rispetto anche solo a qualche decennio fa, non è poi così raro andare incontro a persone che decidono di acquistare una casa all’estero o ancora di effettuare degli investimenti in un altro Paese: ed è questo, dunque, il motivo per il quale alcuni Paesi offrono la possibilità di fare dei passaporti stranieri.

Chiaramente, come tutto ciò che ci circonda, non dobbiamo sottovalutare quelli che sono i pro ma soprattutto i contro di questa procedura: come ad esempio il costo necessario per poter acquistare questo passaporto straniero. Ma cerchiamo di approfondire meglio: si chiama CBI, proprio in questi ultimi anni ha dato ad esempio la possibilità a tantissimi cittadini russi di avere anche la cittadinanza europea e come già detto ha un costo molto elevato.

Per assicurarsene uno, infatti, di soli sei mesi bisogna fare un investimento di due milioni di euro, o in alternativa per quanto riguarda la Spagna, il Portogallo e la Grecia è necessario acquistare immobili o titoli di Stato. Infine, in Italia e in Belgio è invece necessario dimostrato di aver creato dei posti di lavoro, dunque di aver aperto un’azienda sul territorio.

Impostazioni privacy