Come rientrare subito nel mercato tutelato: con questi passaggi ci impieghi 5 minuti e salvi il portafoglio

La fine del mercato tutelato ha già messo in ginocchio tantissime famiglie, ma per fortuna c’è il modo per cambiare di nuovo fornitore e risparmiare.

Tutta la questione del mercato dell’energia, lo stop a quello tutelato, l’aumento indiscriminato dei prezzi e una comunicazione pessima da parte del Governo hanno innescato non pochi problemi ai cittadini.

come tornare al mercato tutelato
Oggi si può tornare facilmente al mercato tutelato e risparmiare in bolletta – Ecodibasilicata.it

Milioni di clienti di luce e gas si sono visti costretti a cambiare i contratti di punto in bianco, rischiando anche di pagare le penali e constatando l’amara verità: la fine del mercato tutelato ha semplicemente obbligato le persone ad accettare condizioni contrattuali molto vantaggiose.

Anche le aziende stesse di fornitura non si sono comportate in modo trasparente. Solamente l’intervento di ARERA e delle associazioni per consumatori hanno evitato ulteriori disastri. Oggi arrivano buone notizie, perché c’è ancora la possibilità di risparmiare qualche soldo in bolletta.

Puoi tornare al mercato tutelato in modo semplice e risparmiare in bolletta, ecco come si fa

È grazie ad Adiconsum che sappiamo qual è la procedura per tornare a un fornitore del mercato tutelato, che si trova anche nel sito ufficiale dell’associazione consumatori.

Infatti, a causa della pessima comunicazione da parte del Governo, forse non tutti sanno che la normativa vigente consente di far valere i propri diritti in merito al passaggio al mercato libero. Più precisamente: “Prima della scadenza normativa del 1° luglio, è diritto dei clienti attualmente nel mercato libero chiedere di rientrare nella Maggior Tutela”.

tornare al mercato tutelato come si fa
Con una procedura facile e veloce si può tornare al mercato tutelato – Ecodibasilicata.it

ARERA ha fin da subito messo a disposizione un portale per permettere ai cittadini di scegliere il nuovo fornitore del mercato libero. Adesso tramite lo stesso si può anche far ritorno al mercato tutelato con una proceduta semplificata che permette a tutti di effettuare il passaggio con facilità.

Dal sito ufficiale di ARERA, infatti, si accede a un motore di ricerca dove occorre solamente inserire il Comune di residenza. A quel punto compare un elenco coi fornitori di energia che sono ancora nel mercato tutelato. L’utente non deve fare altro che cliccare sul link messo a disposizione e seguire le indicazioni per stipulare il passaggio. A seconda della società fornitrice, si potrà avere a disposizione un modulo da compilare, un numero di telefono o una chat live.

Tutto è stato studiato per semplificare la procedura e quindi chiunque può accedere al servizio e tornare, in pochi clic e in pochi minuti, al fornitore di mercato tutelato della propria zona.

Impostazioni privacy