Cibo gratis per tutti e tanti italiani ne approfittano contro la crisi

Per aiutare gli italiani in difficoltà è possibile avere cibo gratis. Ecco l’iniziativa davvero lodevole.

La crisi economica ha messo a dura prova le famiglie italiane, soprattutto quelle a basso reddito. Nonostante i vari bonus e aiuti provenienti dal governo, ci sono ancora troppi cittadini e troppe famiglie italiane che fanno fatica ad arrivare a fine mese.

Cibo gratis
Cibo gratis per aiutare i bisognosi (Ecodibasilicata.it)

Molte famiglie non riescono neanche a fare la spesa a causa dell’aumento dei prezzi dei generi di prima necessità. Per questo motivo è nata un’iniziativa che permetterà a molte persone di avere cibo gratis.

Cibo gratis: un regalo sotto l’albero

Secondo i dati raccolti dalle associazioni di volontariato gli italiani sono sempre più poveri. Nel 2023 infatti sono circa diecimila le persone che si sono rivolte alle mense francescane a causa di difficoltà economiche gravi, che gli impediscono di acquistare generi di prima necessità.

avere cibo gratis
Inviare un sms o effettuare una chiamata da telefono fisso al 45538 – (Ecodibasilicata.it)

Tra questi ci sono 1400 minori, e in tantissime persone sole, che hanno determinato un incremento del 6%, rispetto al 2022, delle persone che si rivolgono alle associazioni. Complessivamente nel 2022 sono state individuate 2,18 milioni di famiglie che vivono al di sotto della soglia di povertà assoluta. All’interno di questi nuclei familiari ci sono 1,27 milioni di minori.

Insomma si tratta di una situazione davvero preoccupante, che ha visto crescere anche i numeri di persone che, nell’arco del 2023, si sono rivolte alle mense francescane per avere un pasto. Si tratta di diecimila persone in più che hanno approfittato del progetto Operazione pane per ottenere un sostegno concreto.

Le realtà francescane distribuite sul territorio nazionale, da Torino a Palermo, sono circa 20. In questi luoghi vengono distribuiti circa 41 mila pasti. Grazie al progetto Operazione pane è stato possibile offrire sostegno anche all’estero dove ce n’è maggiormente bisogno in particolare in Ucraina, in Romania e in Siria.

Coloro che hanno intenzione di contribuire possono inviare un sms o effettuare una chiamata da telefono fisso al 45538, per dare un piccolo contributo economico che permetta alle comunità francescane di sostenere le persone in maggiore difficoltà.

Il direttore dell’Antoniano ha ricordato che quest’anno anche lo Zecchino d’Oro sosterrà la campagna, sottolineando come negli ultimi anni anche la loro associazione abbia accolto e sostenuto sempre più persone.

Tutto ciò testimonia una crisi sociale che continua ad aumentare. Complice anche l’aumento dei prezzi e il carovita in generale. Molte persone si rivolgono a queste associazioni perché non riescono a pagare le bollette e l’affitto e lo stipendio spesso non è sufficiente.

Impostazioni privacy