Charlene e Alberto, la crisi è irreversibile: lei è disperata, non potrà più vedere i figli

Charlene e Alberto di Monaco non sono la coppia felice che si vede sui rotocalchi e sui profili social del Principato e lei potrebbe non vedere più i figli.

La storia di Charlene e Alberto di Monaco non è mai stata semplice: i due Principi si sono sposati nel 2011 dopo una conoscenza durata per oltre 10 anni. Si erano conosciuti alle Olimpiadi di Sidney 2000 e lui aveva cominciato a corteggiarla con discrezione. Per oltre cinque anni avevano avuto una storia a distanza lontana dall’attenzione dei media, uscendo allo scoperto solo durante le Olimpiadi invernali di Torino del 2006.

charlene alberto di monaco crisi irreversibile
Alberto e Charlene di Monaco (Fonte IG @palaisprincierdemonaco) (ecodibasilicata.it)

Il matrimonio arriva altri cinque anni di fidanzamento dopo, forse per dare a Chalene la possibilità di ambientarsi a corte e di abituarsi a un mondo che non avrebbe potuto essere più distante da quello rigoroso ma informale a cui, da sportiva professionista, lei era abituata.

Nel 2014 sono arrivati i principini gemelli Gabriella e Jacques ma a quanto pare da anni Charlene e Alberto sono in profonda crisi matrimoniale, tanto che i due ormai avrebbero smesso di convivere. I retroscena della situazione però sono davvero terribili: Charlene non potrà resistere a lungo. Lo conferma l’esperta Barbara Ronchi della Rocca, su Nuovo.

Il matrimonio di facciata e il dolore segreto di Charlene

Quando una donna non nobile decide di sposare uno dei molti reali d’Europa dovrebbe sapere a quante difficoltà andrà incontro e dovrebbe anche sapere che sta prendendo un impegno per la vita. Come sa benissimo Carlo d’Inghilterra, infatti, un monarca divorziato sarebbe un danno d’immagine per qualsiasi monarchia: proprio per questo la Royal Family si oppose tanto al suo divorzio da Diana, accettandolo solo quando la situazione era diventata insostenibile.

charlene alberto di monaco crisi irreversibile
Alberto e Charlene con i due figli (Fonte IG @palaisprincierdemonaco) (ecodibasilicata.it)

Come ha spiegato Barbara Della Rocca, Charlene ha sottoscritto un accordo prematrimoniale durissimo, che le imporrebbe la rinuncia all’affidamento dei suoi bambini qualora decidesse di divorziare dal Principe Alberto. I gemelli sono infatti il futuro del Principato e la corte non potrebbe permettere a Charlene di crescerli lontano dal Palazzo.

Per questo motivo da anni Charlene sta accettando di recitare il ruolo a cui è tenuta dagli obblighi istituzionali, anche per proteggere la posizione dei suoi figli dallo scalpitare degli altri figli di Alberto, nati prima del loro matrimonio. In particolare, il ventenne Alexandre, nato da una ex hostess congolese, vorrebbe rivestire un ruolo a corte, anche se di fatto non avrebbe alcun diritto di sangue per farlo.

La Principessa rimarrebbe quindi nel territorio del Principato il meno possibile: vive di solito in Svizzera e, quando deve raggiungere Alberto per impegni istituzionali, risiede in una casa lontana dal palazzo principesco, quasi in territorio francese.

Impostazioni privacy