Casa a Prima Vista, uno dei protagonisti rivela un retroscena assurdo: le richieste più strane ricevute durante il programma

Uno dei protagonisti di “Casa a Prima Vista” ha svelato le richieste più strane ricevute durante il programma. Ecco cosa ha confessato.

Casa a Prima Vista è una seguitissima trasmissione di Real Time in cui 3 agenti immobiliari si sfidano per cercare la casa dei sogni ai vari clienti che si avvicendano di puntata in puntata. Ascoltando le richieste dei clienti, gli agenti devono cercare di soddisfarle e di trovare l’abitazione che faccia di più al caso loro. 

Le richieste più strane ricevute a Casa a prima vista
Uno dei protagonisti di Casa a prima vista rivela le richieste più strane ricevute dai clienti (Instagram @gianlucatorre01) – ecodibasilicata.it

Nella versione “Milano” del programma a sfidarsi sono gli agenti Mariana D’Amico, Ida di Filippo e Gianluca Torre, mentre nella versione “Roma” ci sono Blasco Pulirei, Corrado Sassu e Nadia Meyer. In un’intervista, uno dei protagonisti di Casa a Prima Vista ha svelato le richieste più strane ricevute durante il programma. Ecco cosa ha detto.

Le richieste più strane ricevute a Casa a Prima Vista

Uno dei protagonisti più amati di Casa a Prima Vista, amata trasmissione di Real Time, ha svelato le richieste più assurde che ha ricevuto dai clienti alla ricerca della propria casa dei sogni.

Le richieste più strane ricevute da Gianluca Torre
Gianluca Torre di Casa a prima vista ha confessato le richieste più strane ricevute dai clienti (Instagram @gianlucatorre01) – ecodibasilicata.it

In particolare a svelare questi retroscena è stato Gianluca Torre durante il podcast di Gianluca Gazzoli, BSMT. Torre ha raccontato quello che è successo una volta: “Viene questo signore distinto, fa la prima visita in una casa importante, d’epoca. Un signore con disponibilità economiche importanti. Torna in seconda visita, ma anziché tornare con l’architetto torna con l’esorcista, che fa tutte le manovre per verificare che essendo una cosa antica non ci fossero spiriti.

Per quanto fosse bizzarra questa richiesta, Gianluca ha raccontato un altro episodio che gli è capitato durante la sua carriera: “Un altro voleva comprare la casa in bitcoin, il notaio non accettava.” Oppure di quando “In un appartamento importante vado in bagno e vedo che ci sono due water, uno di fronte all’altro. Chiedo al proprietario “Scusi, ma come mai?” e lui mi risponde “Se tu riesci a condividere questo momento con la tua donna riuscirai a condividere tutto”. Evidentemente facevano i bisogni in contemporanea. Mi ha detto che è una cosa così impegnativa che dopo questa non temi più niente, tu e lei siete una cosa unica.

Insomma, le richieste ricevute da Gianluca Torre dai suoi clienti alla ricerca di casa sono piuttosto bizzarre e singolari ma non sono finite qui perché l’agente immobiliare di Casa a Prima Vista ha raccontato anche un altro episodio, dicendo: “Una volta una signora è venuta a vedere una casa e annusava dappertutto. Ha detto “Volevo vedere dove il mio marito ha vissuto la sua seconda vita, sento il suo odore dappertutto”. Evidentemente era l’alcova dove il marito per anni ha avuto l’amante.

Come agente immobiliare, data la sua esperienza (poiché è diventato mediatore immobiliare nel 2019), Gianluca Torre deve aver ricevuto davvero tante altre richieste strane. Tuttavia, a Casa a Prima Vista riesce sempre a proporre delle ottime soluzioni, apprezzate dai clienti di turno, e, molto spesso, riesce ad avere la meglio sulle due sue colleghe, Mariana D’Amico e Ida di Filippo che, per lui, sono i suoi angeli.

Su di loro ha infatti detto: “Ida e Mariana sono un po’ i miei due angeli. Siamo sempre un po’ lì a battibeccare, ma siamo sempre insieme, siamo quelli di Milano.

Gestione cookie