Capitale sconosciuta a pochi passi dell’Italia: luogo da visitare con pochissimi euro

C’è una capitale europea sconosciuta a pochi passi dall’Italia che potrebbe fare al caso vostro. La potete visitare con pochissimi euro.

Chi l’ha detto che per viaggiare bisogna spendere tanto? Esistono diverse mete in giro per l’Italia e per l’Europa che nascondono alcune chicche e che possono essere raggiunte in totale facilità. Con la vita sul posto che poi costa molto meno rispetto a quanto ci immaginiamo, e alle volte anche poche decine di euro possono bastare per viversi il meglio che c’è da fare senza problemi.

La più bella e meno costosa capitale europea da visitare
Questa capitale europea è la più economica in assoluto – (Ecodibasilicata.it)

Oggi vi parliamo in particolare di una capitale europea che si trova a pochi passi dall’Italia e di cui non si parla mai abbastanza. Se prenotate per tempo e sfruttate le giuste offerte, avrete modo di spendere anche meno di 100 euro a testa per poter vivere un’esperienza unica nel suo genere, staccare dalla monotonia di tutti i giorni ed immergervi a capofitto nella cultura del posto.

La capitale europea più economica: si trova a pochi passi dall’Italia

Se avete deciso di organizzare un viaggio ma non sapete proprio dove andare, allora questa capitale europea è ciò che fa per voi. Oltre a poter assistere a numerosi luoghi di interesse e ad una bellezza architettonica senza precedenti, spenderete pochissimo e quasi non vi sembrerà di aver appena viaggiato una volta tornati a caso. Il vostro portafogli non ne risentirà, mentre la vostra mente sarà ricca di ricordi indelebili.

Alcune delle principali attrazioni di Cluj Napoca
Prezzi e cosa fare a Cluj Napoca, in Romania (Ecodibasilicata.it)

Stiamo parlando di Cluj Napoca, la capitale della Transilvania. Viene considerata come la seconda città della Romania per importanza dopo Bucarest, e nasconde alcune chicche che meritano la vostra attenzione. A partire dai prezzi, con voli andata e ritorno che si trovano anche a 20/30 euro e la vita sul posto che è alla portata di tutti. Tra i ristoranti dove mangiare piatti tipici c’è il Garlic, ossia un bistrot di cucina rumena dove provare hamburger, costine e bevande spendendo meno di 30 euro.

Si tratta di una città universitaria, dunque molto sicura anche da girare la sera. E fortunatamente è possibile pagare quasi sempre con carta, tranne che per alcune poche attività che richiedono i contanti. Sarebbe meglio prelevare una somma esigua prima di partire, giusto per essere sicuri. Un altro consiglio è di coprirsi bene soprattutto d’inverno, considerando che le temperature vanno facilmente sotto lo zero.

Parlando infine di spostamenti da e per l’aeroporto, la soluzione migliore è il BOLT. Un mezzo di trasporto che in qualche minuto vi porterà dal centro città al terminal In alternativa ci sono i taxi, che sono molto economici ma che vi consigliamo di utilizzare solo per brevi tratte.

Impostazioni privacy