Bottiglie di plastica, non buttarle mai! Così le trasformi in mini aspirapolveri portatili: il trucco geniale

Hai delle vecchie bottiglie di plastica in casa? Non buttarle mai via, perché puoi trasformarle in meravigliosi aspirapolveri: ecco come.

Negli ultimi anni, a causa dell’aumento dell’inquinamento ambientale, sempre più persone si stanno dedicando completamente all’arte del riciclo. Oltre ad acquistare prodotti ecosostenibili, tantissime persone stanno cercando di dare una nuova vita a tutti quei prodotti di scarto che in genere andrebbero gettati via. Ma in che modo esattamente? Sfruttandoli al meglio ed utilizzandoli anche oltre le loro classiche funzioni.

bottiglie plastica aspirapolvere
Come creare un aspirapolvere partendo dalle bottiglie di plastica Ecodibasilicata.it

Un caso del genere può sicuramente essere quello delle vecchie bottiglie di plastica. Se ne avete un bel po’ in casa, non dovete assolutamente gettarle via, piuttosto potete trasformarle in meravigliosi aspirapolveri portatili. Non credete che questo sia possibile? Allora restate con noi e scopriamolo di seguito.

Vecchie bottiglie di plastica? Ecco come riciclarle

Tra gli oggetti più inclini al riciclo, troviamo senz’altro quelli in plastica. Il motivo è unico: la plastica si deteriora con molta difficoltà. Possiamo affermare, infatti, che ci vogliono secoli anche solo per smaltire un bicchiere di questo materiale. Per questo motivo, negli ultimi anni, si sta cercando di ridurre la sua presenza in giro: ad esempio si preferiscono piatti e bicchieri di carta, bottiglie d’acqua di vetro e così via.

Pertanto, se avete delle vecchie bottiglie di plastica, non gettatele via, piuttosto riutilizzatele in questo modo: sarà incredibile!

riciclo vecchie bottiglie plastica
Come poter riciclare le vecchie bottiglie di plastica (Ecodibasilicata.it)

Tutto ciò che occorre per realizzare piccole aspirapolveri, partendo dalle bottiglie di plastica, è:

  • bottiglie di plastica vecchie
  • elastico
  • taglierino
  • asciugacapelli
  • pennarello indelebile

La prima cosa da fare è togliere il tappo della bottiglia di plastica e metterlo da parte. Poi prendere il pennarello indelebile e tracciare, sulla bottiglia stessa, una linea lungo tutta la circonferenza. Quest’ultima deve essere creata quasi a metà della bottiglia: a noi interessa la parte superiore di essa, dal collo fino alla metà di quest’ultima. Dopo aver fatto tutto ciò, prendiamo un asciugacapelli e mettiamo, dietro di essa, la bottiglia di plastica appena tagliata, legata con un elastico.

Attiviamo quindi la velocità massima ed aspiriamo tutto ciò che dobbiamo. In questo modo potremo sia riutilizzarla più volte, soprattutto per raccogliere piccole briciole di pane o semplicemente piccoli cereali che cadono sul tavolo la mattina a colazione, sia eviteremo di intasare il filtro e dover cambiare il sacchetto ogni giorno. Potremo, inoltre, utilizzarlo tutte le volte che desideriamo ed in qualsiasi luogo. Non dovremo portare più con noi l’aspirapolvere pesantissima presente in casa. Insomma, cosa aspettate a provarla?

Impostazioni privacy