Bonus 300 euro una tantum: famiglie grate al Governo per il nuovo aiuto

È in arrivo un bonus di 300 euro una tantum per le famiglie: scopriamo quali sono i requisiti per accedere a questo aiuto e come presentare la domanda.

Il governo ha messo a disposizione fondi per erogare alle famiglie un bonus del valore di €300 destinato all’acquisto di alcuni particolari prodotti.

bonus di 300 euro una tantum per le famiglie
Bonus del valore di €300: i requisiti e come ottenerlo – Ecodibasilicata.it

Negli ultimi anni ci siamo abituati a sentire spesso parlare di incentivi, aiuti e bonus governativi indirizzati in favore di alcune categorie di nuclei familiari o dei cittadini italiani con lo scopo di offrire loro un concreto d’aiuto economico a particolari condizioni.

Il bonus del valore di €300 a cui stiamo facendo riferimento è indirizzato ai nuclei familiari in cui sono presenti finti studenti. Per poter accedere all’aiuto economico è necessario effettuare la richiesta attraverso l’applicazione IO.

Bonus di 300 euro una tantum: è per gli studenti

Il bonus di €300 una tantum erogato dal governo italiano è indirizzato agli studenti e serve a sostenere l’acquisto di dispositivi informatici come i computer. L’aiuto economico è destinato agli studenti delle scuole superiori e universitari, che appartengono a nuclei familiari il cui indicatori ISEE non deve essere superiore a €20.000.

Lo scopo di questi fondi messi a disposizione dal governo è quello di ridurre il più possibile il divario digitale che esiste tra diverse classi economiche. Allo stesso tempo, però, il bonus di €300 una tantum ha come finalità quella di migliorare la digitalizzazione della popolazione.

bonus 300 euro come funziona
Bonus studenti per dispositivi elettronici: come funziona – Ecodibasilicata.it

Il bonus è erogato sotto forma di voucher per il rimborso di un acquisto già effettuato. È dunque necessario dimostrare di aver acquistato un PC o un Mac portatile o desktop, sia usato che nuovo, senza alcun vincolo che riguarda il sistema operativo installato. Non è possibile utilizzare il bonus di €300 una tantum per l’acquisto di accessori come gli scanner o le stampanti.

Ad ogni modo per ottenere il beneficio economico è necessario effettuare richiesta tramite l’applicazione IO, gestita da PagoPA. Qui l’utente troverà l’accesso a diversi servizi pubblici che gli permetteranno di effettuare la richiesta accedendo tramite le proprie credenziali digitali. Una volta eseguito l’accesso alla piattaforma è possibile trovare la sezione dedicata a bonus e sconti.

A questo punto, l’utente potrà compilare la richiesta per ottenere il bonus computer 2024, inserendo tutti i dati richiesti nella domanda: dati personali, codice fiscale, copia del documento di identità in corso di validità, attestato ISEE in corso di validità e IBAN.

Impostazioni privacy