Biscotti, ma ne esistono dei tipi che non fanno ingrassare? Le fette biscottate fanno parte di questi?

Fette biscottate: scopri se puoi mangiarle quando sei a dieta e se fanno ingrassare, arriva la risposta tanto attesa dalla scienza.

Le fette biscottate sono un alimento che deriva principalmente dai cereali, solitamente vengono utilizzate a colazione o per gli spuntini. Ne esistono di varie tipologie e possono essere arricchite da diversi ingredienti, possiamo infatti trovarle con l’aggiunta di semi, a base integrale, cioccolato, senza glutine, senza sale o senza zucchero, a seconda delle proprie necessità.

Occhio alle fette biscottate
Fette biscottate- (Canva) (ecodibasilicata.it)

Sono croccanti e si prestano ad essere accompagnate prevalentemente con la marmellata, tuttavia è possibile anche sostituirle al pane o inzupparle. Dal punto di vista nutrizionale, contengono meno acqua rispetto al pane e sono più caloriche, solitamente al loro interno troviamo una maggiore concentrazione di maltodestrine e zuccheri semplici tra cui anche il saccarosio, il sapore dunque è prevalentemente dolce. Si tratta di un prodotto industriale, tuttavia è possibile realizzarle anche in casa.

Fette biscottate, scopri se puoi mangiarle quando non vuoi ingrassare

Le fette biscottate, contengono un’elevata concentrazione di carboidrati e una ridotta percentuale di grassi prevalentemente insaturi, presentano una quantità moderata di proteine e di fibra alimentare. Tra le altre sostanze che possiamo trovare al loro interno, c’è il ferro, il sodio, il potassio, il magnesio, lo zinco e alcune vitamine del gruppo B come Tiamina, B1, B2 e niacina.

Fette biscottate a colazione
Fette biscottate- (Canva) (ecodibasilicata.it)

Si digeriscono facilmente, per questa ragione vengono integrate nella dieta di chi soffre di acidità di stomaco, ernia, malattia da reflusso gastroesofageo, gastrite e ulcera. Talvolta anche i nutrizionisti potrebbero consigliarle nella dieta per una colazione ideale, accompagnata da una confettura senza zuccheri infatti le fette biscottate sono un ottimo modo per cominciare la giornata. Principalmente dovremmo prima di tutto essere a conoscenza degli ingredienti di quelle che scegliamo infatti.

Sono sicuramente da prediligere quelle meno caloriche e con un ridotto contenuto di zuccheri. La colazione è uno dei posti più importanti e per questo motivo è importante che ci dia la giusta carica e che sia un pasto equilibrato e nutriente. La cosa migliore se decidiamo di mangiarle, è associarle anche a della frutta secca, a del latte di cocco o di soia in modo tale da andare ad integrare anche gli altri macro nutrienti, in questo caso i grassi e le proteine.

Dipende anche quante se ne mangiano, una porzione consigliata per non avere problemi con la linea è di circa tre fette biscottate. Non si tratta sicuramente di una colazione che ci porta ad ingrassare, sicuramente molto meglio del cornetto tuttavia il consiglio è quello di cercare di variare il più possibile la propria colazione, alternando le fette biscottate allo yogurt, ad una colazione salata o a un porridge ad esempio.

Impostazioni privacy