Basilicata, grandissimo successo del bando messo a disposizione dalla Regione: pervenute migliaia di domande

La notizia da conoscere: in Basilicata grandissimo successo del bando messo a disposizione dalla Regione, pervenute migliaia di domande. Tutte le informazioni.

La Regione Basilicata aveva indetto un bando di concorso pubblico per l’assegnazione di contributi a favore di giovani coppie per l’acquisto della prima casa di abitazione. Il bando ha avuto una partecipazione straordinaria, con l’invio di numerose domande per accedere al sostegno economico concesso dalla Regione.

basilicata bando regione
Basilicata, grandissimo successo del bando della Regione con migliaia di domande (ecodibasilicata.it)

La pubblicazione del bando risale al settembre 2022 e dopo le candidature e la selezione degli aventi diritto, sono state finanziate le prime richieste di contributi economici da parte di giovani coppie per l’acquisto della prima casa di abitazione.

Di seguito, riportiamo ulteriori dettagli sul bando Prima Casa della Regione Basilicata, le domande pervenute, i primi finanziamenti e tutto quello che bisogna sapere.

In Basilicata grandissimo successo del bando della Regione, migliaia di domande

Come ha comunicato la Regione Basilicata, le domande presentate dai lucani per accedere ai contributi previsti dal bando per l’acquisto della prima casa sono state oltre 2.000. Una grande partecipazione per una Regione piccola, che purtroppo negli anni si è molto spopolata. Le richieste presentate dai giovani lucani confermano il desiderio di restare nella propria terra, costruire qui il proprio futuro, formare una famiglia e avere dei figli, purché si abbiano mezzi e aiuti adeguati. Un contributo per l’acquisto della prima casa è senz’altro un aiuto importante.

basilicata bando regione
Il bando Prima Casa della Regione Basilicata (ecodibasilicata.it)

La Regione Basilicata ha stanziato 15 milioni di euro per finanziare il sostegno economico all’acquisto della prima casa da parte delle giovani coppie. Una misura che si inserisce in una strategia politica che punta a contrastare lo spopolamento del territorio, a garantire una maggiore coesione e stabilità sociale e anche a recuperare e valorizzare il patrimonio edilizio. Soprattutto quello dei piccoli centri storici.

Un sostegno diretto anche a tutelare l’occupazione e la produttività, rilanciando le imprese edilizie e tutte le altre attività dell’indotto.

Come abbiamo detto, sono state presentate dai lucani più di 2000 domande per accedere al bando Prima Casa. Di queste, già 450 circa sono state ammesse al finanziamento. Le domande presentate sono state inserite in una graduatoria degli aventi diritto al contributo economico per l’acquisto della prima casa, secondo i parametri stabiliti dal bando regionale. Una graduatoria che ora sta scorrendo, con la concessione del contributo anche ad altri soggetti richiedenti. Più aiuti alle famiglie. Una opportunità importante per i giovani che vogliono restare a vivere in Basilicata.

Impostazioni privacy