Assegno di inclusione: domande accolte sul sito INPS, ma quando arrivano i pagamenti? La data ufficiale

Quando verrà pagato il sussidio a chi si è visto accogliere dall’INPS la domanda per l’Assegno di Inclusione? Una data ufficiale c’è.

L’Assegno di Inclusione (ADI) è la misura introdotta dal Governo Meloni col Decreto lavoro e che è andata a sostituire il Reddito di Cittadinanza, il sussidio fortemente voluto dal Movimento Cinque Stelle.

Pagamenti dell'Assegno di Inclusione, c'è data ufficiale
Assegno di Inclusione, quando arriveranno i primi pagamenti? – ecodibasilicata.it

Secondo quanto comunicato dal Ministro del Lavoro Marina Calderone, alla data del 10 di gennaio sono giunte oltre 476 mila richieste per avere l’Assegno di Inclusione. Gran parte delle famiglie (circa 450 mila) hanno firmato il 7 gennaio il patto di attivazione digitale (PAD).

La questione adesso è: quando arriveranno i pagamenti per le domande ADI accolte sul sito dell’INPS? Cerchiamo di capire in quali date verranno erogato gli importi del contributo a sostegno delle famiglie che al loro interno hanno persone con disabilità, minori, anziani over 60 o familiari che affrontano sfide bio-psico-sociali e sono stati inseriti in programmi di supporto e riabilitazione riconosciuti dall’autorità pubblica.

Assegno di Inclusione, quando arriveranno i pagamenti per le domande accolte dall’INPS

L’INPS ha dunque accolto alcune domande dell’Assegno di inclusione. Adesso seguirà la fase dei pagamenti e delle ricariche del sussidio. A partire dal 26 gennaio 2024 la scheda della nuova misura di sostegno può essere ritirata presso qualunque ufficio postale. Andranno mostrati l’SMS o il messaggio di posta elettronica inviati dall’INPS. Oppure in alternativa il messaggio che è stato ricevuto attraverso la Piattaforma SIISL (Sistema informativo per l’inclusione sociale e lavorativa).

L'INPS lancia il servizio per la gestione degli indebiti
L’INPS lancia il servizio per la gestione degli indebiti (Foto Ansa) – ecodibasilicata.it

 Anche chi non ha ricevuto un SMS o una mail dall’INPS ma si è visto comunque accogliere la domanda conviene che si rechi in posta il 26 gennaio, munito di un documento di riconoscimento valido. In questo modo potrà controllare se la scheda ADI è pronta per il ritiro. Attenzione, però: le ricariche non coincidono con le disposizioni di pagamento. Motivo per cui le Poste Italiane potrebbero impiegare qualche giorno per portare a termine tutti i pagamenti destinati ai beneficiari del sussidio.

Per chi ha presentato domanda per l’Assegno di inclusione e ha sottoscritto il PAD (Patto di Attivazione Digitale) entro il 7 gennaio, il 26 dello stesso mese dovrebbe essere il giorno del pagamento. Le date di versamento dell’ADI sono elencate nel messaggio INPS n. 25/2024. L’Assegno di Inclusione sarà pagato:

  • Dal 26 gennaio 2024 a chi ha richiesto l’Assegno entro il 7 gennaio 2024 (sottoscrivendo anche il PAD);
  • Dal 15 febbraio 2024 per chi ha fatto richiesta e sottoscritto il PAD tra l’8 e il 31 gennaio 2024;
  • Dal 15 marzo 2024 per chi richiederà l’ADI e sottoscriverà il PAD tra il 1° febbraio e il  29 febbraio.
Impostazioni privacy