Agenzia Dogane, nuovo concorso per il 2024: requisiti ed entro quando inviare la domanda

Agenzia Dogane, bandito il nuovo concorso per l’anno 2024: ecco quali sono i requisiti necessari ed entro quando inviare la propria domanda.

L’importanti opportunità lavorative per il reclutamento di 564 unità da inserire nell’Agenzia delle dogane dei monopoli. Un concorso che si inserisce in un contesto di rinnovamento e anche di potenziamento delle attività dell’autorità regolatoria. Si tratta di un bando che segue la scia di un precedente concorso che ha consentito l’assunzione di 980 professionisti.

ADM, concorso 2024
Concorso per l’assunzione di nuove figure professionali all’Agenzia delle Dogane (Foto da Facebook, profilo ufficiale – ecodibasilicata.it)

Come accennato precedentemente, è importante sottolineare che il concorso 2024 segue il filone del bando registrato nel 2022 che ha visto l’assunzione di circa 1000 dipendenti. Si tratta di un’iniziativa che fa parte di un piano assunzione molto più ampio e che mira il raggiungimento complessivo di 12.000 unità.

Agenzia Dogane 2024: requisiti necessari per partecipare al concorso

Di seguito seguito tutte le informazioni necessarie per inoltrare la propria domanda; quali sono i profili professionali richiesti, quali le prove da affrontare e quali sono le procedure per presentare la candidatura.

Agenzia Dogane, bando di concorso
Agenzie Dogane e Monopoli: requisiti necessari per partecipare al concorso (Foto da Facebook, profilo ufficiale – ecodibasilicata.it)

564 i posti messi a disposizione nel nuovo concorso pubblico delle Agenzie delle Dogane 2024. Come specificato, inoltre, 14 posti sono riservati alla provincia autonoma di Bolzano. Coloro i quali risulteranno vincitori, potranno essere assunti con il ruolo di funzionari in tre profili professionali diversi:

  • Funzionario amministrativo tributario – 487 posti – Codice ADM/FAMM;
  • Funzionario amministrativo tributario esperto in comunicazione – 5 posti – Codice ADM/COM;
  • Funzionario Tecnico Professionale esperto nel settore delle accise – 72 posti – Codice ADM/ING.

Gli interessati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • la cittadinanza di uno degli Stati membri UE, o anche la titolarità di uno degli altri status di cui all’art. 38 del d. lgs. n. 165 del 2001 (il cd. Testo unico sul pubblico impiego);
  • il pieno godimento dei diritti civili e politici;
  • l’idoneità fisica alle mansioni;
  • non esclusione dall’elettorato politico attivo;
  • l’assenza di situazioni di incompatibilità (ad es. licenziamento dall’impiego nella PA per persistente insufficiente rendimento oppure sentenza di condanna penale passata in giudicato per un reato che comporta l’interdizione dai pubblici uffici);
  • per i candidati di sesso maschile, la posizione regolare nei confronti del servizio di leva, in base alla normativa applicabile.

Di seguito tutte le informazioni necessarie inerenti al titolo di studio e all’abilitazione professionale necessaria per inoltrare la propria domanda al concorso 2024:

  • per i codici ADM/FAMM e ADM/COM, i candidati dovranno aver conseguito una qualsiasi laurea di primo livello, o diploma di laurea, o laurea specialistica o magistrale, e titoli equipollenti;
  • per il codice ADM/ING, aver conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere ed essersi iscritto all’albo dell’Ordine degli ingegneri (sezione A o B).

Importanti differenze anche per quanto riguarda le prove previste che si distinguono in base ai tre diversi codici di concorso. Di seguito nel dettaglio tutte le informazioni:

  • Prove funzionari codice ADM/FAMM: il candidato svolgerà una prova scritta avente per materie il diritto amministrativo, diritto civile, diritto costituzionale e contabilità aziendale. Prova orale con accertamento della lingua inglese, capacità delle applicazioni informatica ed elementi di diritto penale.
  • Prove funzionari codice ADM/COM: il candidato avrà una prova scritta su materie quali teorie e tecnica del linguaggio giornalistico, teoria e tecnica della comunicazione o la normativa in tema di protezione dei dati personali. Mentre, per quanto riguarda la prova orale, le discipline sono accise e giochi; conoscenza lingua inglese ed applicativi informatici.
  • Prove funzionari tecnici professionali esperti nel settore delle accise: la prova scritta avrà come oggetto materie i principi, fondamenti e applicazioni di fisica generale, i principi, fondamenti e applicazioni di elettrotecnica oppure le nozioni generali di chimica. Come prova orale l’ordinamento e le attribuzioni dell’Agenzia dogane e monopoli.

Sarà possibile inoltrare la propria domanda in modalità telematica mediante il portale di reclutamento inPA ed essere in possesso di SPID, CIE o CNS per accedere al servizio e procedere con l’autenticazione. La procedura sarà attiva fino al 12 marzo 2024 alle ore 23:59.

Impostazioni privacy