Addio bollette salate in estate a causa del condizionatore: 2 trucchi per ridurre il consumo del 50%

Le bollette salate in estate a causa del condizionatore non saranno più un problema. Questi 2 trucchi riducono il consumo del 50%.

Durante i mesi estivi le temperature raggiungono numeri decisamente elevati e complessi da gestire. Per questo motivo il ricorso al condizionatore è quai d’obbligo, ma bisogna fare una certa attenzione sul consumo energetico innescato dal dispositivo perché le bollette potrebbero salire in maniera vertiginosa.

addio bollette salate condizionatore
2 trucchi fanno dire addio alle bollette salate a causa del condizionatore – (Ecodibasilicata.it)

L’utilizzo del condizionatore garantisce un certo sollievo dal caldo torrido estivo tanto è vero che le persone che fanno ricorso a questo dispositivo sono sempre di più, a maggior ragione coloro che abitano ai piani più alti dove circola inevitabilmente meno aria.

Se è impossibile farne a meno, per salvaguardare i propri risparmi bisogna mettere in campo 2 trucchi capaci di ridurre il consumo del 50%. L’attivazione di queste indicazioni permette di poter vivere l’estate e la gestione del condizionatore in maniera un po’ più serena.

I 2 trucchi per abbassare il consumo del condizionatore

Il costo dell’energia e del gas rappresenta ancora oggi un serio problema e molte famiglie fanno davvero fatica a pagare le bollette. Per tale ragione è sempre meglio conoscere alcuni accorgimenti che consentono di risparmiare soldi e vivere la quotidianità più serenamente.

L’uso del condizionatore è decisivo per contrastare le alte temperature ma al tempo stesso non bisogna dimenticare della sua incidenza in bolletta. Oggi inoltre ci sono dispositivi dotati di opzioni che consentono di poter gestire la situazione in base alle proprie esigenze, sia durante il giorno che durante la notte.

trucchi risparmiare condizionatore
Come utilizzare il condizionatore senza consumare un’elevata quantità di energia – (Ecodibasilicata.it)

Se il ricorso al condizionatore è noto, diverso è il discorso sui 2 trucchi. Gli accorgimenti da adottare per risparmiare energia e soldi sono stati segnalati dall’Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie (ENEA). Questi sono: tenere la temperatura tra 26 e 28 gradi schermare le finestre che si trovano esposta a Est e Sud dell’abitazione.

L’ENEA ha anche sottolineato che il primo accorgimento potrebbe mettere in atto un risparmio fino a 1,3 miliardi di KWh elettrici. Con un modello di ultima generazione il risparmio sarebbe pari a 180 milioni di KWh elettrici. Un dato molto elevate e raggiungibile se solo il 5% delle famiglie passasse ad un nuovo condizionatore.

Le indicazioni fornite dall’Agenzia Nazionale funzionano alla perfezione se il condizionatore è di ultima generazione e si lega alla classe A+++. Inoltre, è consigliabile isolare perfettamente i tubi del dispositivo e tenere la scatola esterna al riapro dal sole e dalle intemperie.

Impostazioni privacy