Lagonegro e Lauria, così come tutti gli altri paesi, devono camminare insieme

Premesso il libero arbitrio, forse equivocando, abbiamo interpretato male in una intervista un passaggio del nuovo sindaco di Lauria Gianni Pittella. Emergeva  che non vi sarebbe  stato un contatto nel post voto comunale  tra i due primi cittadini lagonegresi Di Lascio e Pittella.  Cordialità e messaggi augurali sarebbero giunti al primo cittadino lauriota  invece da altri sindaci. Abbiamo sicuramente capito male…

La coesione dei sindaci del territorio è importante. Bisognerà assolutamente rilanciare il dialogo e l’unità d’intenti, anche magari in forme nuove. L’Unione dei Comuni che deve coinvolgere da Latronico a Castelluccio fino a Maratea passando per l’intera valle del Noce.

Sembrerebbe che un primissimo incontro territoriale si dovrebbe già tenere nella prossima settimana. Speriamo. Vi sono le condizioni per un lavoro proficuo oltre le legittime posizioni partitiche.