Dopo 4 anni ancora chiuso il Museo naturalistico di Policoro

“E’ impensabile che con l’estate ormai alle porte il Museo naturalistico di Policoro sia ancora chiuso al pubblico.“
A dichiararlo è il consigliere provinciale di Fronte Comune, Giuseppe Ferrara che spera che qualcosa si smuova in Provincia affinchè le meraviglie che il Museo offre possano finalmente essere condivise con i tanti turisti che affollano la costa jonica.

“Il museo naturalistico sito in via Mascagni, zona Idrovora, a pochi metri della riserva protetta del Bosco Pantano – dichiara Ferrara – può vantare una fauna e una flora che a detta degli ambientalisti è un’autentica rarità affacciata sul mar Jonio che non merita di essere chiusa al pubblica.

Tutti sappiamo l’importanza della foresta planiziaria cresciuta durante i secoli nel clima caldo umido delle paludi e degli acquitrini litoranei che una volta ricoprivano le coste del Mediterraneo e del bosco igrofilo che rappresentano davvero un’area di grande interesse naturalistico e scientifico che non può e non deve essere sottovalutata.”

“La riapertura del Museo Naturalistico – continua Ferrara – è stato tra i primi impegni che da Consigliere provinciale ho affrontato e noto con piacere che parte del Pd è in totale accordo con me nel chiedere la riapertura immediata del Museo contro quella parte “dirigenziale” che invece sembrerebbe la voglia chiusa.”

“Spero davvero – conclude Ferrara – che qualcosa si smuova e che questa autentica meraviglia possa finalmente essere riaperta dopo quasi 4 anni di chiusura. Rivalorizzare l’area della zona Idrovara sarebbe dunque un grandissimo passo avanti per il turismo della costa jonica e per questo chiedo che venga ripristinita anche la pista ciclabile che renderebbe ancora più fruibile la zona ai tanti turisti e non amanti della natura.”

pino ferrara

Lascia un commento

*