Policoro, Giuseppe Ferrara: “Non capisco l’Opposizione”

“Se l’opposizione, anche quella extra-consiliare, si erge a paladina della giustizia e grida allo scandalo, anche quando il Comune lavora per il bene della comunità, o allora io non ho capito cosa vuol dire amministrare, o certa opposizione farebbe bene a leggersi tutte le carte e non solo quelle ad essa più gradite.”
Così il consigliere comunale nonché Presidente della Commissione Affari generali del comune di Policoro, Giuseppe Ferrara, risponde ad una nota stampa dell’opposizione extra-consiliare, di qualche giorno fa, sul bilancio partecipato.
“Siamo stati accusati – continua Ferrara – di aver realizzato tempestivamente il progetto arrivato terzo nella graduatoria del bilancio partecipato. Ed è l’unica cosa vera detta in quella nota, me se così è stato, questo è accaduto perchè il Comune secondo la delibera n. 51 del 18 Aprile, ha percepito a titolo gratuito dalla Ditta Antares di Policoro, che ringrazio pubblicamente, 4 copponi che servivano appunto per realizzare lo scivolo.”
“Una donazione, che ripeto è stata gratuita e soprattutto utilissima poiché la ditta avrebbe dovuto disfarsi di quei copponi che invece il Comune avrebbe dovuto acquistare per costruire lo scivolo che così ha avuto un costo solo di 2000 euro per la posa in opera.”
“Sulla tempistica, nessuno ha voluto penalizzare gli altri progetti, soprattutto i primi due che verranno realizzati per tempo, ma essendo la donazione giunta a ridosso dell’estate, l’Amministrazione ha pensato bene di realizzare, in primis , lo scivolo che in questo periodo sarebbe stato assai utile e che a questo punto sarebbe costato assai meno del previsto visti i copponi gratuiti.”
“Mi dispiace – continua Ferrara – dover ogni volta leggere sui giornali o sui blog, di accuse e di inciucio, il bilancio partecipato è stato una sfida che l’amministrazione comunale ha voluto, e visti i risultati, vinto. Sicuramente ci sarà tanto da migliorare e sicuramente il prossimo anno, tanto sarà migliorato ma vedere e gridare all’imbroglio, dove invece è tutto documentato e chiaro, la reputo un’offesa verso chi cerca di amministrare per il bene della comunità tutti i giorni e verso la comunità tutta che non merita le verità a metà.”
“L’amministrazione – continua Ferrara – vorrebbe realizzare, nelle sue possibilità tutte le proposte del bilancio partecipato o almeno il maggior numero possibile, e sicuramente lo ribadisco le prime verranno realizzate quanto prima possibile come è stato deciso, all’unanimità, durante la riunione della commissione affari generali, che mi onoro di presiedere.”
pino ferrara

Lascia un commento

*