Flash Feed Scroll Reader
dic 042015
 

Diffuso il regolamento della seconda edizione di un concorso artistico che ha suscitato grande interesse. Ecco di seguito i punti più importanti:
Art.1- L’organizzazione del concorso e l’Associazione “La giovane Lucania” con sede in LLauria bandiscono il II° Concorso della Canzone, della Poesia e della solidarietà dedicata al Natale Città di Lauria (di seguito, per brevità, anche detto semplicemente Concorso o Festival). L’associazione e l’organizzazione si avvalgono della collaborazione per la direzione artistica di Romualdo Luglio.
Art.2- Il concorso ha come finalità la presentazione e relativa promozione al pubblico ed agli Addetti ai lavori la canzone, la poesia e il dono della Solidarietà, senza preclusioni ai generi musicali, attraverso la selezione delle canzoni,degli autori, dei solisti, dei cori e sezione speciale migliore poesia Dedicata al Natale.
Art.3-Sono ammessi a partecipare tutti gli interpreti costituiti da uno o più solisti con obbligatoriamente il supporto di un coro i quali inviino due canzoni interpretate da loro stessi. Dette canzoni dovranno essere obbligatoriamente una inedita e l’altra con un nuovo arrangiamento facente parte del repertorio classico Natalizio Italiano. Anche se non autori delle canzoni purché ne indichino con esattezza le generalità dell’autore o autori della musica e del testo letterario poiché concorre al premio finale anche l’autore o gli autori.
Gli artisti partecipanti possono: a) non essere iscritti alla SIAE; b)essere legati da impegni contrattuali discografici e/o editoriali, purché non in contrasto con il presente, regolamento. I concorrenti solisti e facenti parte del coro non sono subordinati a limiti di età.
Le Poesie possono essere redatte sia da autori singoli o da più autori i quali inviino due poesie inedite.
Art.4- Le due canzoni dovranno avere, cosi come le poesie, a pena di inammissibilità o di esclusione, le seguenti caratteristiche:
a) la prima inedita, non essere stata mai pubblicata sino al momento della scelta dei 15 finalisti in qualsiasi Forma digitale, downloading, youtube ecc.., stesso regolamento vige per la presentazione al concorso di poesie dedicate al Natale che concorreranno al premio speciale “Poesia del Natale”.
Essere redatte in lingua italiana, non contenere elementi che violino la legge e/o i diritti di terzi.
Non contenere messaggi pubblicitari a favore di persone, prodotti o servizi.
b) la seconda canzone, quella ri-arrangiata dovrà avere un rinnovato arrangiamento e del repertorio classico Natalizio Italiano.
Art.5- Le domande di iscrizione dovranno essere spedite, a pena esclusione, all’Organiz-zazione Festival della canzone inedita dedicata al NATALE, Contrada Cona 115 85044 LAURIA (PZ)Tel.0973/822057 – 328/ 7629747,338/9464272, Shop Music Contrada Cona,115 85044 Lauria (PZ),mail shopmusic @tiscali.it oppure a “La Giovane Lucania” in Contrada Gremile, 65 Lauria Tel.333/4269170 – mail asslagiovanelucania@libero.it entro e non oltre il 5 Dicembre 2015.

Regol.II° Conc. NATALE 2015

Regol.II° Conc. NATALE 2015

ott 202015
 

A Viggiano il ciclocross è tornato a far parlare di sé con il Trofeo dei Tre Mari disputato nella cittadina della Val d’Agri: un altro buon test per i migliori esponenti del cross del Sud Italia in vista del primo vero appuntamento di inizio stagione con l’avvio del Giro d’Italia Ciclocross a Fiuggi domenica 25 ottobre.

La gara lucana si è svolta su un circuito prevalentemente su prato e 300 metri di asfalto per una lunghezza totale di circa 2500 metri, in località Case Rosse presso l’Hotel Kiris, che è diventato la sede naturale di tante manifestazioni fuoristrada ed anche quelle a carattere giovanile under 12 per il Team Bykers Viggiano che ha curato in toto l’organizzazione generale della seconda prova del Trofeo dei Tre Mari.

Apertura con i G6 promozionali con Ettore Loconsolo (Ludobike Racing Team) che ha primeggiato tra i maschi lasciando a notevole distanza Fabio Di Stefano (Andria Bike Asd) e Thomas Di Tullio (Mtb Casarano) mentre tra le donne tutto facile per Ilaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) che si è messa alle spalle Adelaide Preziosa (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro), Melissa Negro (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) e Maria Luisa Moretti (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro).

In una battaglia tutta lucana, il successo nella gara esordienti maschile è andato a Mattia Maria Varalla (Team Bykers Viggiano) su Piergianni Cautela (Loco Bikers) e Paolo Ferramosca (Team Bykers Viggiano) mentre al femminile sul podio sono salite Rossella Vitale (Movicoast Sport e Turismo) e Chiara Mazziotta (Team Bykers Viggiano).

Tra gli allievi la vittoria ha arriso a Danilo Morzillo (GSC Moiano) davanti a Felice Curiale (Movicoast Sport e Turismo) e ad Alessandro Verre (Loco Bikers) mentre tra le donne i primi due posti sono stati occupati nell’ordine dalle allieve Alessia Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino) e Antonietta Fortunato (Loco Bikers).

Assolo nella gara juniores per Roberto Loconsolo (Scuola di Ciclismo Franco Ballerini Bari), alle sue spalle grande bagarre per conquistare la seconda, terza, quarta e quinta posizione con Donatello Viola (Oppido Castrocielo Latinense), Raffaele Lavieri (Loco Bikers), Vincenzo De Rosa (Team Bykers Viggiano) e Giuseppe Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) in quest’ordine sotto il traguardo.

A ridosso degli juniores, partiti per prima nella batteria di 40 minuti, si sono classificati i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 2: in evidenza tra gli over 45 Francesco Masullo (Movicoast Sport e Turismo – 1°master 4), più indietro Pasquale Marino (Heraclea Bike-Marino Bici – 1°master 5) e Bruno Riccio (AS Civitas – 1°master over).

Gara femminile open e master nel segno di Sabrina Manco (Scuola di Ciclismo Tugliese-Salentino – 1°master donna) che si è lasciata dietro Alessandra Mastrototaro (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro – 1°donna open), Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers), Ilenia Matilde Fulgido (Asd 010 Bike – 1°donna juniores), Francesca Ferrante (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) e Cristina Scarasciullo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro).

Bel confronto diretto nella gara open maschile tra Francesco Acquaviva ed Antonio Lavieri con il portacolori della Scuola di Ciclismo Tugliese Salentino che è riuscito a spuntarla per 9 secondi sull’atleta della Loco Bikers mentre Michele Salza (Team Co.Bo Pavoni) ha difeso con esiguo margine il terzo posto fino all’ultimo pur guardandosi da Leonardo Santeramo (Polisportiva Dilettantistica Gaetano Cavallaro) in quarta posizione.

Subito dopo gli open, partiti per prima come da regolamento, sono giunti i migliori rappresentanti della fascia amatoriale 1 (19-44 anni) con Donato Dragone (GSC Baser Dilettantistico) in gran spolvero anche nella sua categoria master 3, mentre Pietro Cardinale (Pedale Arianese), Davide Catalano (Unione Ciclistica Foggia) e Antonio Russo (Mtb Casarano) sono stati rispettivamente leader delle categorie master 1, master 2 ed élite sport.

Alla presenza di Michele Lavieri (presidente della commissione nazionale FCI ciclocross), Carmine Acquasanta (presidente della Federciclismo Basilicata), Giuseppe Nardiello (vice presidente della Federciclismo Basilicata), Giuseppe Lombardi (presidente comitato provinciale FCI Matera), Fabio Nigro e Francesco De Rosa (componenti settore fuoristrada FCI Basilicata), Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania), Vincenzo Sileo e Sabino Piccolo (coordinatori e promotori del Trofeo dei Tre Mari), il successo del Trofeo Ciclocross Città di Viggiano è stato tutto merito della bravura del comitato organizzatore in loco del Team Bykers Viggiano, forte del lavoro sinergico e congiunto tra i comitati regionali di Campania, Basilicata, Puglia e Calabria per la promozione del progetto Trofeo dei tre Mari nonché avvalorato dalle tantissime presenze in ambito giovanile ed agonistico.

Classifiche complete a cura di Francesco Guarini http://www.gscracingtime.it/classifiche.html?id=111967#/assoluta/1

Video della gara di Viggiano a cura di Giulio Carbone https://www.youtube.com/watch?v=4k4toxphe9E

www.federciclismobasilicata.it

Viggiano Cross 2015 Roberto Loconsolo

set 072015
 

Enzo Avitabile, Graziano Accinni, Eva Immediato, Sabrina Carnevale e Rocco Hunt sono stati tra gli ospiti della terza edizione del Festival delle Arti (5-6 settembre 2015) ideato e diretto da Armando e Federica Mango. Ma il cuore della due giorni creativa è stato rappresentato dalla esibizione di giovani artisti sostenuti dall’affetto e dal calore del foltissimo pubblico lagonegrese. Toccanti sono stati i momenti in cui è stato ricordato Pino Mango. Le due serate sono state presentate da Annamaria Sodano e Max Canonico.

Prima parte

Seconda parte

Momenti finali 1

Momenti finali 2

Momenti finali 3

Il pubblico ad inizio serata

Le interviste

giu 062015
 

Giovedì 4 giugno 2015
Che spettacolo vedere oggi pomeriggio il preside dell’Isis Miraglia di Lauria Natale Straface con il professore Pino Sassano (un tempo insieme manager turistici) presentare un evento che caratterizzerà il prossimo autunno culturale nell’area sud della Basilicata. L’obiettivo è di avvicinare i giovani alla lettura dei libri. Il presidente dell’iniziativa è Andrea Camilleri. Bel colpo!
P.S. Ho scoperto questo bel brano per chiudere bene la giornata.

Venerdì 5 giugno 2015
Alici a scapici. Non capita spesso che nel leggere un articolo se ne avverta anche il profumo. L’ottima signora Teresa Mandarini ha preparato per il giornale un articolo che ripercorre la fiera di San Pietro a Lauria. Una fiera di bestiame ma anche di tanti sapori. Ricordo delle grandi ciarle dove venivano poste in bella mostra i pesci, l’aceto pungeva il naso. Non poche mosche facevano capolino nei dintorni di quelle signore che preparavano quei richiestissimi panini. Erano altri tempi. Ricordo la gioia di quella giornata. Ci si accontentava di poco.

Sabato 6 giugno 2015
Vi è un luogo incantevole nel territorio di Lagonegro. Santa Maria degli Angeli. Come ogni anno accoglie un’iniziativa tesa e valorizzare una figura eccezionale: il venerabile Nicola Molinari, vescovo cappuccino. Tra gli animatori delle attività l’infaticabile Salvatore Falabella che è anche un valente musicista. Sentirlo parlare del venerabile è una gioia. Mi specchio in lui quando parlo o rifletto sul Brancati. Quando faremo in autunno il premio dedicato al cardinale il gruppo del Molinari va invitato e premiato per un impegno magnifico. Un passaggio merita anche il prof. Roberto Picardi, un grande storico ed ottimo relatore, assolutamente da continuare a valorizzare. Ha offerto tanti spunti. Uno di attualità. Si parla di accoglienza, di sfruttamento di migranti. Nell’800 ben 150 milioni di africani vennero fatti letteralmente scomparire. All’epoca gli Usa sfruttarono oltre ogni limite queste povera gente. Secondo spunto Voltaire: “campione di modernità”, definiva i neri mostri immondi dall’aspetto disumano. Definiva così anche gli ebrei…
Per concludere vi propongo un bel dialogo, registrato il 6 giugno, con Salvatore Falabella uno dei pilastri dell’associazione legata al Molinari, persona ispirata ed entusiasta del frate.

Sabato 25 luglio 2015
Don Franco Alagia ha festeggiato oggi a Lauria 45 anni di sacerdozio. Fu ordinato prete dal vescovo Pezzullo proprio nel giorno del patrono del rione inferiore. Don Franco non avrebbe immaginato che dopo un pò sarebbe diventato la guida della parrocchia intitolata all’apostolo Giacomo. Segni. Nei giorni scorsi la signora Chiarelli dal Comune di lauria mi chiama e mi dice: ho trovato l’atto di nascita di Nicola Santo che cercavi, abitava in via Giovanni da Procida, al numero 34. Incredibile: di fronte alla casa della mia infanzia e della mia giovinezza. Abbiamo giocato nella stessa strada! Segni.

Mercoledì 29 luglio 2015
Pur nella tristezza di un pomeriggio rotondese nel quale ho portato il saluto a Silvestro Maradei, sincero compagno di strada dell’Eco, colpito dalla perdita della cara  mamma,  sono tornato soddisfatto di aver partecipato ad un incontro nel quale si è ricordato Rocco Mazza, politico ed imprenditore socialista. Il 1° settembre ceertamente dedicheremo una pagina a questo personaggio che mi ha stupito per la sua poleidricità: dalla vita amministrativa provinciale… ai kiwi. Molto belli sono stati gli aneddoti e i ricordi dei suoi amici e compagni: Gianni Pittella, Gabriele Di Mauro, Tonino Brando e tanti altri. E’ stata una bella serata che ha consolidato uno spunto che speriamo sarà presente in un evento politico di metà settembre al quale tengo molto.

Domenica 16 agosto 2015
E’ stata intitolata una strada a Castelluccio Superiore ad un sindaco che tanto si prodigò per la sua città. Castelluccio (sia Inferiore che Superiore) sono sempre molto ospitali. Si avverte un clima positivo ed accogliente. La storia del primo cittadino Aurelio Pennella è da approfondire, riporta all’attenzione generale uno stile che la politica come  la società hanno ormai smarrito.

Sabato 29 agosto 2015
Stiamo lavorando all’iniziativa di ottobre che vogliamo provare a consolidare….l’inaugurazione di palazzo Marangoni si sta avvicinando. L’Arcivescovo Cantisani sarà il premiato. Vi sono poi altre idee, vi è da presentare ufficialmente il libro su Nicola Santo… ne parleremo. Ieri mi stava venendo un colpo all’Eco… sento bussare ed apro: è Biagio Cantisani…ci sono buone notizie!

 

Domenica 30 agosto 2015
L’occasione di una manifestazione di atletica permette di evidenziare il radicamento a Lauria di una disciplina che ha sfornato tanti talenti. Con Raffaele Papaleo abbiamo ricordato le sfide in notturna, ìd’estate, del Club Atletico Lauria. Mi è venuta in mente la bellissima gara di Rito Lamboglia. Erano gli anni ’80,  crudo di tattica, Rito partì a razzo in una gara lunga. Scompaginò i piani degli atleti vere star di Lauria: pantaloncini alla moda, scarpette fiammanti, gel, ragazze bellisssime a fare il tifo.  Arrivò terzo con le Mecap mezze bucate… ma in fondo aveva vinto lui!

Lunedì 1° settembre 2015
Un’intervista casuale a Biagio Cantisani, autore di un fortunato libro su Lauria, sul terrazzo di Palazzo Marangoni, ci ha permesso di ricordare don Peppino Ginnari, scherzoso parroco di Lauria Inferiore per vari decenni. Ricordo la sorella anziana, donna Angelina (donn’angiulina) che abitava il palazzo antico. Il portone maestoso era la porta di calcio di interminabili partite dove si perdeva il conto dei gol. Nel quartiere di San Matteo vi era anche la figura mitica del “maggiore” una persona vulcanica che stimolava i giovani con manifestazioni di ogni tipo. Più giù, la dimora dell’ultima discendente di Amerigo Vespucci, Urania. Scorrono i fotogramminella amente di un film che sembra girato da Tornatore.

Sabato 5 settembre 2015
Rivedere dopo tanto tempo Davide Nesi, il grande esperto toscano di ferrovie e di treni. Grazie al suo lavoro realizzammo un libro “La ferrovia tradita” che ancora ci è richiesto. Abbiamo fatto una bella intervista, abbiamo annunciato importanti progetti per il 2016.
 

 

BLOG

gen 292015
 

Sta riscuotendo un grande successo il video promozionale ufficiale del Carnevale di Satriano realizzato da Aria3 per la regia di Luca Curto. In meno di 24 ore il video, caricato sulla pagina Facebook del Carnevale di Satriano, è stato condiviso oltre 60 volte e visualizzato da oltre 1500 persone.

Il Carnevale di Satriano, con la Foresta che cammina composta da 131 Rumit, si terrà il 14 e 15 Febbraio.

Qui per vedere il video su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=SBm0hqcmIgI

satriano

dic 012014
 

L’associazione La Giovane Lucania e il gruppo organizzativo in occasione del periodo natalizio vogliono dar vita ad un’iniziativa di grande valore culturale e sociale, da sviluppare nella cittadina di Lauria.
L’obiettivo cardine che si propone di perseguire è quello di affrontare la tematica della musica, dei canti e della poesia che pongono al centro il NATALE cercando di coinvolgere il territorio.
Si propone di creare un importante occasione di coinvolgimento di artisti, cittadini comuni, ponendosi all’attenzione di una platea che vada oltre i confini comunali, cercando di stimolare l’interesse dei cittadini nei paesi limitrofi, estendendosi fino ai confini regionali ed anche oltre.
Tale occasione consisterà, infatti, in una riscoperta delle musiche, dei canti e delle poesie natalizie e nella promozione del territorio.
Saranno organizzate tre serate in cui il festival prenderà forma e vita agli occhi di un pubblico attento ai valori della solidarietà, della condivisione e del rispetto dei valori umani.

REGOLAMENTO

Art.1- L’organizzazione e L’Associazione “La giovane Lucania” con sede in LAURIA (PZ) in C.da Gremile N°65 bandisce il I° Festival della canzone e della poesia inedita e della solidarietà dedicata al Natale Citta’ di LAURIA dal titolo #NOTESTROFE DEL NATALE (di seguito, per brevità, denominato semplicemente Festival).
Art.2- Il festival ha come finalità la presentazione e relativa promozione al pubblico ed agli Addetti ai lavori nell’ambito della canzone, senza preclusioni ai generi musicali, attraverso la selezione delle canzoni, degli autori, dei solisti, dei cori e sezione speciale migliore poesia dedicata al Natale, incluso i doni della solidarietà.
Art.3-Sono ammessi a partecipare tutti gli interpreti costituiti da uno o più solisti con obbligatoriamente il supporto di un coro i quali inviino due canzoni interpretate da loro stessi. Dette canzoni dovranno essere obbligatoriamente una originale e l’altra un nuovo ri-arrangiamento facente parte del repertorio classico Natalizio Italiano. Anche se non autori delle canzoni purché ne indichino con esattezza le generalità dell’autore o autori della musica e del testo letterario poiché concorre al premio finale anche l’autore
o gli autori. Gli artisti partecipanti possono: a) non essere iscritti alla SIAE; b) essere legati da impegni contrattuali discografici e/o editoriali, purché non in contrasto col presente, regolamento. I concorrenti solisti e facenti parte del coro non sono subordinati a limiti di età.
Art.4- Le due canzoni dovranno avere, a pena di inammissibilità o di esclusione, le seguenti caratteristiche:
La prima originale:
1. Non essere stata mai pubblicata sino al momento della scelta dei 15 finalisti in qualsiasi forma digitale,downloading, YouTube ecc..stesso regolamento vige per la presentazione al festival di poesie dedicate al Natale che concorreranno al premio speciale “Poesia del Natale”.
2. Essere redatte in lingua italiana, non contenere elementi che violino la legge e/o i diritti di terzi.
3. Non contenere messaggi pubblicitari a favore di persone, prodotti o servizi, ed un testo consono e rispettoso del linguaggio comune al fine di poter essere eseguite in Chiesa.
La seconda canzone:
1.Dovrà avere un rinnovato ri-arrangiamento del repertorio classico Natalizio Italiano.
Art.5-Le domande di iscrizione dovranno essere spedite, a pena esclusione, all’Organizzazione Festival della canzone inedita dedicata al NATALE, Contrada Cona 115, 85044 LAURIA (PZ) Tel.0973/822057 328/7629747, oppure all’associazione La Giovane Lucania, Contrada Gremile,65, 85044 Lauria Tel.333/4269170 entro e non oltre il 10 Dicembre 2014.
L’invio delle domande potrà avvenire a mezzo raccomandata A.R. tramite corriere e farà fede, dell’avvenuta spedizione in tempo utile il timbro postale della data di spedizione.
A mezzo consegna a mano entro le ore 20:30 del giorno 10 Dicembre 2014 presso la sede
dell’organizzazione in Contrada Cona 115, 85044 LAURIA (PZ), l’organizzazione rilascerà conferma scritta dell’avvenuta consegna.
Art.6- Ad ogni domanda dovranno essere allegati, a pena esclusione, tutti i seguenti documenti:
1. N°3 (tre) copie leggibili del testo letterario di ognuna delle due canzoni o poesie sottoscritte dall’autore e/o dagli autori, nonché dal compositore e/o dai compositori della parte musicale senza l’invio della partitura.
2. N°3 (tre) CD contenenti i provini delle due canzoni eseguite dall’interprete con o senza l’ausilio del coro che se non disponibile sarà fornito dall’organizzazione.
3. N°3 (tre) copie dattiloscritte del “curriculum vitae” del partecipante singolo e del coro se disponibile.
4. La fotocopia dell’avvenuto versamento del Vaglia postale o Bonifico (IT19 J010 106 768 451 070 677 4249) con causale “ I°Festival della Canzone e della Poesia inedita dedicata al Natale 2014 – Città di Lauria” e intestato all’ Associazione “La giovane Lucania” di € 30,00 ( euro trenta/00), mentre la quota per il festival di poesie viene fissata in € 10,00 (euro dieci/00).
5. La domanda di partecipazione debitamente compilata e sottoscritta da un responsabile, che parteciperà al festival, dovrà contenere l’indicazione del numero e della data del deposito SIAE della canzone originale, qualora esso sia avvenuto.
E’ facoltà dei concorrenti di inviare materiale (fotografico,video, audio….) e/o segnalare
appositi Link sul Web inerenti la loro attività artistica.
Art.7- La documentazione ed il materiale tecnico inviati all’organizzazione non verranno
restituiti e l’organizzazione avrà facoltà di distruggere tutto il materiale alla fine dello
svolgimento del presente festival.
Art.8-L’organizzazione selezionerà, tra tutti gli autori/compositori e interpreti regolarmente iscritti al festival, a proprio insindacabile giudizio ed a seguito dell’ascolto da parte della propria commissione interna delle canzoni pervenute con regolare documentazione,una prima rosa di concorrenti e di brani. L’organizzazione si impegna a comunicare tempestivamente l’esito della valutazione e dell’ammissione che in taluni casi potrà previo autorizzazione degli autori essere ammessa solo la canzone che sarà
affidata dall’organizzazione ad altri interpreti e cori precedentemente selezionati.
Art.9-Si richiederà alla rosa dei concorrenti selezionati una eventuale audizione,
l’organizzazione comunicherà in tempo utile la suddetta data per l’audizione.
La mancata presenza a detta audizione potrà comportare l’esclusione dal festival.
Nel giorno stabilito verrà messa a disposizione luogo e strumentazione tecnica per lo
svolgimento dell’audizione accompagnato da un breve colloquio con la commissione
artistica del festival.
Art.10-Al termine delle audizioni di cui al precedente art. 9 l’organizzazione sceglierà
15 (quindici) canzoni e relativi interpreti per le serate finali da un minimo di 2 a un massimo di 3 da tenersi entro dicembre 2014. Date presunte, Domenica 14 Dicembre anteprima Festival, serate finali giovedi 18 e Venerdi 19 Dicembre 2014.
Art.11-I finalisti saranno avvisati a mezzo telegramma e/o e-mail agli indirizzi da questi comunicati all’organizzazione. Per partecipare a questa fase finale ogni partecipante dovrà consegnare in tempo utile dalla data del festival un master professionale realizzato a proprie spese del brano prescelto in versione solo base musicale e con voce e coro.
Art.12-L’organizzazione utilizzerà i suddetti master al fine della realizzazione e successiva pubblicazione a proprie spese del CD compilation della I° edizione del Festival
(che sarà distribuito anche in digitale attraverso piattaforme di downloading e/o streaming Legale), nonché al fine dell’inserimento dei file audio dei relativi brani all’interno di un eventuale sito del festival in allestimento in modalità streaming gratuito. I finalisti si impegnano pertanto a concedere tali master in licenza non esclusiva all’organizzazione per tali finalità, a fronte di una percentuale di cointeressenza sulle vendite da convenire successivamente in buona fede tra le parti.
Art.13- I quindici finalisti si impegnano a sottoscrivere e/o a far sottoscrivere dai loro aventi causa, una dichiarazione in cui affermano di non avere nulla in contrario e nulla a pretendere a che l’organizzazione e/o le emittenti radiofoniche, televisive e i siti web coinvolti nell’esecuzione del festival- diffondano le rispettive canzoni (registrazioni fonografiche ed opere musicali in esse riprodotte) per via telematica, radiodiffusione, televisione ed utilizzino e pubblichino la loro immagine per iniziative aventi carattere promo-pubblicitario tra cui, a titolo esemplificativo ma non tassativo: premi, operazioni di patrocinio, ecc….
Art.14-I quindici finalisti verranno sottoposti al vaglio di una commissione artistica di esperti che a suo insindacabile giudizio designerà almeno cinque vincitori cosi suddivisi:
Premio alla migliore canzone originale dedicata al Natale, a cui andrà una borsa di studio equivalente a-_ €150,00_ ( euro centocinquanta/00), una targa e la realizzazione immediata successiva al festival, di un Video Clip Professionale in HD che sarà diffuso e promozionato anche su YOUTUBE.
Premio alla migliore e originale reinterpretazione di un brano famoso ri-arrangiato del repertorio, delle canzoni Natalizie Italiane (perché tra le quindici canzoni saranno ammesse a partecipare anche un massimo di tre o quattro canzoni del repertorio esistente), a cui andrà una borsa di studio equivalente a € 70,00 (euro settanta/00)e una targa.
Premio della critica all’autore o agli autori della canzone originale vincitrice: borsa di studio unica equivalente a € 100,00 (euro cento/00). Premio alla migliore poesia dedicata al Natale di € 100,00 (euro cento/00). Al termine di ogni singola serata del Festival sarà consegnato un pacco: dono della solidarietà ad una famiglia bisognosa scelta dai Parroci delle Chiese di LAURIA.
Art.15- I quindici interpreti e relativi cori si esibiranno con voci dal vivo su basi registrate nelle tre serate.
Le relative classifiche si conosceranno solo alla fine della serata finale con le relative
premiazioni.
Art.16- L’organizzazione non è responsabile di eventuali disguidi , guasti, smarrimenti o
simili inconvenienti(quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, disfunzioni dei
meccanismi di voto) o qualsiasi altro inconveniente che possa derivare dall’esecuzione
delle procedure di selezione.
Art.17- Nessuna spesa di soggiorno per gli interpreti ed i cori sarà a carico dell’organizzazione. Lo saranno solo se preventivamente autorizzate dall’organizzazione.
Art.18-Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs.196/2003, recante disposizioni a tutela delle persone e degli altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, il partecipante, dichiarando di aver ricevuto l’informativa ai sensi dell’art.13 D. Lgs. 196/2003, fornisce il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali, direttamente o anche attraverso terzi, oltre che per l’integrale esecuzione del presente regolamento, per eventualmente elaborare:
a) Studi,ricerche, statistiche ed indagini di mercato;
b) b) inviare materiale pubblicitario, informazioni commerciali.
Art.19-Nel periodo di vigenza del presente regolamento, l’Organizzazione, a suo insindacabile Giudizio, può apportarvi integrazioni e modifiche per esigenze organizzative e funzionali.
L’Organizzazione potrà altresì, per fatti imprevisti o sopravvenuti, introdurre modifiche
ed integrazioni a tutela e salvaguardia del livello artistico del Festival, facendo tuttavia salvo lo spirito delle premesse e l’articolazione della manifestazione.
Art.20-Ogni eventuale controversia concernente l’interpretazione e l’esecuzione del presente Regolamento sarà deferita, con apposito ricorso, ad un Collegio arbitrale da adire nel termine perentorio di (tre) 3 giorni dal momento in cui la contestazione è stata portata a conoscenza per iscritto all’altra parte. Quest’ultima dovrà, in ogni caso, avere diretto interesse alla Controversia. La sede del Collegio arbitrale è Lagonegro. Il ricorso dovrà essere depositato nel termine di cui sopra, a pena di decadenza presso la sede dell’Organizzazione.
Il collegio arbitrale- che deciderà quale amichevole compositore, senza formalità di procedure e nel più breve tempo possibile- sarà composto da tre membri di cui i primi due saranno nominati uno da ciascuna parte in lite, ed il terzo di comune accordo dagli arbitri cosi nominati, ovvero in difetto, dal presidente del Tribunale di Lagonegro. All’atto dell’insediamento del Collegio ciascuna delle parti depositerà, mediante consegna al Presidente del collegio medesimo, un importo di € 1.000,00 (mille) a titolo cauzionale. Detto importo verrà custodito a cura del Presidente e sarà restituito al momento della liquidazione definitiva delle spese e degli onorari.

L’Associazione Giovane Lucania

presepe-natività-2012-1

set 212014
 

Nelle sala Atomium di Lauria si è svolta, il 20 settembre 2014, la seconda edizione del premio “Agnese Scaldaferri”. L’obiettivo di questa cerimonia è la valorizzazione delle eccellenze lucane con particolare riferimento ai giovani laureati. L’iniziativa promossa dal Mov è in collaborazione con il Cnr della Basilicata.

La cerimonia

Le interviste: Michele Tomasulo, Lucia Carlomagno, Vincenzo Lapenna, Teresa Boccia, Nicola Pongitore, Natale Straface, Gaetano Mitidieri

 

lug 022014
 

La StraMarconia, in programma il prossimo 14 agosto, avrà quest’anno un testimonial d’eccezione. Fra i protagonisti del video con il quale verrà presentata l’edizione 2014, ci sarà il calciatore del Sassuolo Simone Zaza, che ha indossato la t-shirt dell’Associazione Emanuele 11e72 di Marconia, mettendo il suo volto a disposizione della causa sociale sostenuta fin dal 2007 dagli organizzatori.

La preview dello spot di presentazione della gara podistica cittadina, che si corre per raccogliere fondi destinati all’AIRC, sarà online da oggi, martedì 1 luglio, e conterrà in anteprima alcune immagini del bomber di origini bernaldesi, girate qualche settimana fa nella sua casa di Metaponto. Il video del backstage (disponibile al seguente link https://www.youtube.com/watch?v=w7RDPjY4O3M) sarà pubblicato sul canale Youtube dell’associazione, in attesa dello spot ufficiale che verrà diffuso venerdì 11 luglio.

“Quest’anno – precisano gli organizzatori – oltre ad aver introdotto importanti novità tecniche nello svolgimento della gara, abbiamo scelto di puntare, per la comunicazione, sulle immagini in movimento, perché riteniamo che abbiano un maggior impatto emotivo. Siamo riusciti a creare le condizioni per auto-produrre i nostri video promozionali, mettendo a sistema le competenze interne”. Gli spot, girati a partire da aprile coinvolgendo numerosi soci e non solo, sono stati ideati e realizzati da Antonella Malvasi, Federico Giannace (che ha curato anche l’editing) e da Giuseppe D’Addurno.

La scelta delle location non è stata casuale, ma rappresenta una commistione tra scatti sul passato e visioni future che dialogano fra loro. Le immagini, infatti, sono state girate nei nuclei originari di Marconia e Pisticci, nelle campagne interessate dalla Riforma fondiaria negli anni ’50, ma anche sulla spiaggia, da cui può partire il rilancio economico di un territorio vocato al turismo, e presso il Campo sportivo di San Gaetano, pronto ad accogliere sulla sua pista gli sportivi che volessero fare della corsa la loro passione o professione.

Molta attenzione è stata riservata anche alla comunicazione tradizionale. L’immagine coordinata della StraMarconia sarà una libera reinterpretazione del progetto di ricerca “Da lontano era un’isola” del famoso designer Bruno Munari. La storia della manifestazione sportiva ideata dall’associazione pisticcese in ricordo dell’amico Emanuele Angelone, ucciso prematuramente dal cancro, si aggiungerà idealmente alle storie raccontate dal grande artista italiano, a partire da decine di sassi raccolti sulla spiaggia.

Inoltre, sarà a breve online la nuova versione del sito www.emanuele11e72.it, rivisitato sia nella veste grafica che nei contenuti, con maggiori funzionalità interattive. Tutte le novità della StraMarconia 2014 saranno anche comunicate sul gruppo FB “Associazione culturale Emanuele 11e72” e sulla pagina FB “StraMarconia – Emanuele Angelone – RUN is FUN”.
Marika Iannuzziello

zaza