BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Giu 122018
 

Nemoli si prepara ai festeggiamenti in onore della Madonna delle Grazie, patrona e protettrice del paese che quest’anno vedranno la sera della vigilia il concerto del celebre cantautore Pupo.
Secondo la leggenda la Madonna apparve ad una pastorella, in una giornata d’estate, indicando un punto in cui vennero ritrovate una statua della Madonna in legno policromo del 1300, una campanella dello stesso periodo e un’acquasantiera di Francisci De Sicignano del 1512, oggi custoditi nella chiesa Madre.
Il programma della parrocchia guidata da don Maurizio Giacoia, prevede il Solenne Novenario dal 23 al 30 giugno tutte le sere dalle 18:30 nella Chiesa Madre. La sera della vigilia, il primo luglio in collaborazione con L’amministrazione Comunale e la Proloco, alle 21.00 ci sarà il concerto di Pupo, nome d’arte di Enzo Ghinazzi, cantautore e paroliere, conosciuto anche per il suo ruolo di conduttore televisivo.
Il 2 luglio si terrà la Messa solenne alle 11, presieduta dal Vescovo Mons. Vincenzo Orofino. La processione per le vie cittadine si terrà nel pomeriggio, dopo la Messa delle 18. In serata si terra il Concerto Bandistico «Città di Bisceglie». Chiusura alle 24 con uno spettacolo pirotecnico.
«Ci siamo impegnati con la Parrocchia e la Proloco per portare a Nemoli il noto artista Pupo – ha dichiarato il sindaco di Nemoli Domenico Carlomagno – in onore della Madonna delle Grazie cui tutta la comunità è legata e per promuovere il nostro paese».

Giu 042018
 

Lagnegro è stato il punto d’arrivo di un importante percorso che ha voluto valorizzare il vero e proprio rito della transumanza. Il Monte Sirino, in particolare il lago Laudemio, il 2 ed il 3 giugno 2018, ha goduto di un protagonismo quanto mai dovuto per una dei luoghi più belli del Mediterraneo. L’iniziativa è stata organizzata da “Basilicata a way of living” di Luigi Diotaiuti che ha coinvolto associazioni e scolaresche.


Le interviste


La conferenza sul Sirino


La benedizione del vescovo ed immagini della domenica

Programma:

Sabato 2 Giugno.
ore 11:00 accoglienza ospiti
ore 11:30 “Storia della Transumanza” a cura dei docenti dell’ISIS Ruggero di Lauria e Istituto Agrario di Lagonegro
ore 12:00 “La trasformazione del Caciocavallo”
ore 13:00 Didattica del Parco: “Flora e Fauna” a cura di Giulio Fittipaldi
ore 14:00 Cooking Show a cura dell’Associazione Italiana Cuochi Lucani
Spazio libero per il pranzo con prodotti locali a cura della Coldiretti Basilicata
Opzioni di escursioni a cura di Fabio Limongi
Ore 15:30 Dibattito sulla dieta mediterranea sul territorio
Canti e balli.

Domenica 3 Giugno.
ore 11:00 accoglienza ospiti
ore 11:15 Gara podistica a cura dell’Avis di Lagonegro
ore 11:30 “Storia della Transumanza”, a cura dei docenti dell’Isis Ruggero di Lauria-Agrario Lagonegro
ore 12:00 “La trasformazione del Caciocavallo”
ore 13:00 Didattica del Parco: “Flora e Fauna” a cura di Giulio Fittipaldi
ore 14:00 Cooking Show a cura dell’Associazione Italiana Cuochi Lucani
Spazio libero per il pranzo con prodotti locali a cura della Coldiretti Basilicata
Opzioni di escursioni a cura di Fabio Limongi
ore 15:30 Dibattito con i sindaci e con Slow Food, Dieta Mediterranea e la dietologa Maria Teresa Radesca
ore 17:00 Miss Podolica a cura dell’Associazione Allevatori Podolica
A finire discorso di chiusura a cura di Luigi Diotaiuti e Maria Di Lascio.

Apr 292018
 

Nel corso di una intervista rilasciata all’Eco, il vescovo di Tursi-Lagonegro mons. Vincenzo Orofino ha anticipato, con grande entusiasmo ed ispirazione, la volontà di avviare una Visita pastorale in tutte la parrocchie per il 2019. L’importante notizia discende dall’impegno di rinnovamento degli organismi nelle varie realtà locali (consigli pastorali e Caritas in particolare) che sta caratterizzando l’attività della chiesa diocesana. Ricordiamo che l’ultima Visita pastorale avvenne nel 2009, alla guida della diocesi vi era mons. Francesco Nolè, attuale arcivescovo di Cosenza-Bisignano.

Apr 292018
 

Il 28 aprile 2018 si è svolto a Francavilla sul Sinni un nuovo incontro inserito nel ciclo di seminari denominato “A scuola di Cristianesimo”. La conferenza ha visto la partecipazione del vescovo diocesano mons. Vincenzo Orofino e del cardinale Francesco Montenegro arcivescovo di Agrigento e presidente della Caritas italiana. Ha moderato l’incontro il giornalista Edmonso Soave. Il coro di Valsinni ha curato alcuni momenti musicali particolarmente apprezzati.


L’attesa


La conferenza


Le interviste: vescovo Orofino, cardinale Montenegro

Apr 282018
 

Tra i principi della Dottrina sociale della Chiesa quello della solidarietà è sicuramente il più noto, il più invocato e il più citato perché quello di cui si avverte maggiore urgenza e necessità in tempi di crisi ma anche, probabilmente, il più soggetto a fraintendimento, soprattutto in ambito politico. Troppo spesso, specie nel Mezzogiorno, ha significato assistenzialismo, rapporto di subordinazione da parte dei presunti beneficiari che non riescono a uscire da uno stato di bisogno anche per l’interesse di chi “provvede”. Per questo la Chiesa coniuga da sempre la solidarietà con la sussidiarietà che vuol dire assunzione di responsabilità.
Relatore autorevole sarà il Cardinale Francesco Montenegro, testimone della “Chiesa del grembiule”, tra i maggiori protagonisti del rinnovamento ecclesiale voluto da Papa Francesco.
Quella di domani è l’ultima delle lezioni di dottrina sociale che si inseriscono nel percorso di “Scuola di Cristianesimo”, proposto da mons. Vincenzo Orofino, vescovo di Tursi-Lagonegro, con la lettera pastorale triennale “Al fine di edificare il Corpo di Cristo”.
La Scuola ha inteso rispolverare concetti fondamentali che non possono passare nel dimenticatoio a favore di una religiosità tradizionale spesso coniugata in chiave di “vago sentimento di compassione”. La Dottrina sociale della Chiesa impegna invece la Comunità sul terreno concreto della vita quotidiana come traduzione pratica nel territorio del Vangelo. E infatti la solidarietà consiste proprio nel trasformare le strutture sociali, spesso ingiuste, che la Chiesa chiama esplicitamente “strutture di peccato”, in strumenti volti al bene comune.
All’incontro di Francavilla i lavori saranno introdotti dal giornalista Edmondo Soave e conclusi dal vescovo Orofino.

Apr 252018
 

E’ stato un 25 aprile 2018 speciale quello vissuto dalla città di Maratea, pacificamente invasa da centinaia di giovani dell’ACR. Gli animatori hanno fatto vivere ai ragazzi una bella esperienza comunitaria. Ogni parrocchia dell’estesa diocesi dei due mari era presente con una rappresentanza. Il Vescovo Orofino e tanti sacerdoti hanno concluso la giornata con la Santa Messa nella chiesa dell’Annunziata alla presenza dei ragazzi.

Apr 222018
 

La Diocesi di Tursi-Lagonegro ha dato vita ad un interessante ciclo di conferenza sui maggiori temi di attualità. Il 21 aprile 2018 a Francavilla sul Sinni il presidente Enrico Letta ha svolto una vera e propria lezione sulle trasformazioni in atto nel mondo globlizzato e sugli strumenti che la politica può mettere in campo per una società più solidale. Hanno dialogato con il politico che è anche un economista e professore universitario, il vescovo Vincenzo Orofino ed il giornalista Edmondo Soave.

Apr 172018
 

Il 16 aprile 2018 si sono celebrati a Lauria i funerali del Senatore Domenico Pittella. Il sacro rito è stato officiato dal Vescovo di Tursi-Lagonegro mons. Vincenzo Orofino. Tantissimi cittadini ed autorità hanno accompagnato il feretro lungo le strade della città.


Immagini ed interviste del 16 aprile 2018


Immagini ed interviste del 15 aprile 2018


L’intervista dell’Eco al Senatore Pittella (2011)
Domenico Pittella ha raccontato la sua lunga carriera di medico e di politico ai nostri microfoni. Molti gli spunti di riflessione che emergono da un dialogo che travalica l’attualità. Dai primi calci ad un pallone, alla professione di medico, fino ad una carriera politica di altissimo rango. La Clinica Pittella, gli incontri sbagliati, la Lega delle leghe, Telelauria. Gli affetti. Un’intervista dunque da ascoltare con attenzione per coglierne tutte le sfumature.


Negli accoglienti locali dell’Happy Moments di Lauria, il 28 novembre 2015 è stato presentato il libro del senatore Domenico Pittella “Una vita per il Socialismo Umanitario”. Mille persone hanno preso parte al “lancio” di un volume dedicato alla vita politica dell’illustre medico. La serata è stata ricca di spunti e di momenti emotivi coinvolgenti.

Apr 162018
 

In queste ore una folla di cittadini provenienti da ogni parte si sta recando in via Rocco Scotellato al rione superiore di Lauria per tributare l’ultimo saluto al dottor Mimì Pittella prima delle esequie che avverrano alle ore 17 del 16 aprile 2018 nella chiesa di San Nicola alla presenza del vescovo Orofino e di mons. Iacovino. Alla fine del rito funebre l’On. Salvo Andò ricordererà pubblicamente il senatore Pittella.

Apr 142018
 

Nell’ambito delle iniziative promosse dal Libera Basilicata e dal Cestrim, presso il Mula di Latronico, il 12 aprile 2018, si è svolto il secondo incontro dell’evento denominato “Coscienze inquiete”. In questa occasione è stata approfondita grazie a don Marcello Cozzi e al prof. Gerardo Melchionda la figura di don Tonino Bello. Significativa la presenza di Tonio Dell’Olio collaboratore del vescovo di Molfetta e oggi presidente di Pro-Civitate Christiana di Assisi.


La conferenza


L’intervista a don Marcello Cozzi