BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Mag 012018
 

Il direttore generale della BCC del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania, Ciro Solimeno ha partecipato il 1° maggio 2018 alla rubrica di Uno Mattina “Obiettivo Lavoro”, in occasione della Festa dei Lavoratori. Il direttore Solimeno ospite in diretta negli Studi RAI di Roma ha parlato di una delle attività “fiore all’occhiello” della Banca del Cilento. Nel corso dell’appuntamento tv sono stati valorizzati gli stage così come i periodi di “apprendimento in azienda” che permettono di imparare sul campo approfondendo gli aspetti pratici del lavoro.

Mar 162018
 

Continuano gli incontri per sollecitare la Regione Campania affinché porti in Consiglio regionale, la delibera per indire il referendum popolare sulla Città Vallo di Diano.
Il Comitato per il Sì, dopo le tappe di Polla, Sala Consilina, Teggiano e Montesano, Sassano e Padula e Sant’Arsenio, si sposta ad Atena Lucana, con l’appuntamento di venerdì 16 Marzo alle ore 19:45 presso il Magic Hotel di Atena Lucana
Previsti gli interventi del moderatore Don Vincenzo Gallo, Colombina Marino direzione del Magic Hotel, Nicola Ammaccapane imprenditore, Vincenzo Di Stefano presidente Cooperativa Orti di Sala, Sebastiano Tanzola Consiglio Ordine Avvocati di Lagonegro, Stefano Antonello Aumenta Funzionario BCC Cilento, Sassano, Vallo di Diano e Lucania, Carmine Palladino ingegnere, Antonio Santarsiere consiglio direttivo Fondazione Luigi Curto e Carmelo Bufano firmatario del Progetto Comune Unico Vallo di Diano.

Dic 122017
 

Negli accoglienti locali dell’Hotel Sette e Mezzo di Castelluccio Superiore si è svolto un seminario promozionale della società Evra rivolto agli agricoltori del territorio. All’evento hanno partecipato agricoltori e rappresentanti delle categorie produttive, significativa anche la presenza della BCC del Cilento di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania e dell’Alsia.


La conferenza


Le interviste: Maria Pia Scalzo, Francesco Fanelli,  Giovanni Canora, Giovannino Fittipaldi, Luca Braia, Egidio Salamone

evra

Dic 032017
 

Il primo dicembre 2017, nell’accogliente Auditorium comunale di Sant’Arsenio, si è svolto un focus informativo e formativo a cura della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania con l’ausilio dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Sala Consilina e con l’apporto della Fondazione Grande Lucania. Al centro della discussione gli aiuti da parte dello Stato,con un fondo di garanzia, agli investimenti delle imprese.


La conferenza


Le interviste: Vito Mancusi, Francesco Castiello, Ciro Solimeno

pag36

Mag 312017
 

Il 30 maggio 2017 si è svolto presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Economico di Viggianello la presentazione di un progetto che vedrà la collaborazione della scuola con la Banca di Credito Cooperativo del Cilento, Sassano, Vallo di Diano, Lucania. L’esperienza lavorativa coinvolgerà un gruppo di studenti che si recheranno presso le filiali della banca per fare esperienza lavorativa sul campo.


La conferenza


Le interviste: Dirigente Scolastico Isis Ruggero Nicola Pongitore, Vicepresidente BCC Giovanni Fiorenza, Sindaco di Viggianello Antonio Rizzo

ccc

Mag 252017
 

Nell’accogliente filiale di Valsinni si è svolto il 24 maggio 2017 un focus tra la dirigenza della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania ed i collaboratori delle varie filiali. Il Presidente Lucibello ed il Direttore Generale Solimeno hanno tracciato gli obiettivi della BCC nel prossimo futuro.


Il Presidente Pasquale Lucibello


Il Direttore Generale Ciro Solimeno

Gen 282017
 

A Sapri una giornata dedicata all’Alta formazione e alla promozione culturale del Golfo di Policastro
Ben-essere di minori e famiglie, contrasto al disagio giovanile, management turistico e promozione editoriale

Il Golfo di Policastro, luogo di incantevole bellezza e di grande attrattività turistica diventa oggi anche la sede di un grande patto per l’Alta formazione e l’aggiornamento professionale degli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado, dei Manager e degli operatori del turismo e per la diffusione del patrimonio culturale del Mediterraneo, con l’istituzione di percorsi “mirati” professionalizzanti, avvio di ricerche sul campo finalizzate al ben-essere di famiglie e minori nonché di una Collana editoriale per la promozione delle “memorie” del Mediterraneo.
L’idea parte dalla più antica libera Università italiana, l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, nel solco di una plurisecolare tradizione pedagogica e nelle scienze umane, che nel corso degli anni è stata in grado di rispondere in maniera adeguata alle sfide della contemporaneità proponendo percorsi di Alta formazione per insegnanti, manager, comunicatori, esperti nella tutela dei beni culturali ed ambientali.
A Sapri, Sabato 28 Gennaio presso l’Auditorium Cesarino si terrà una Giornata dedicata all’Alta formazione per il territorio (dalle ore 14.30 alle ore 18.30) con tre iniziative presentate nell’ambito del Convegno Pedagogia, politica ed impegno civile per la cittadinanza attiva, promosso dall’Istituto d’Istruzione Superiore Carlo Pisacane in sinergia con l’Università Suor Orsola Benincasa, l’Associazione Oltre Pisacane e Licosia Edizioni.
Dopo l’introduzione e i saluti del Dirigente scolastico Franca Principe, ci sarà una lectio magistralis di Fabrizio Manuel Sirignano, professore ordinario di Pedagogia generale e sociale e Direttore del Centro di Lifelong Learning dell’Università Suor Orsola Benincasa – rivolta agli insegnanti delle scuole del Golfo di Policastro nonché ai genitori – che farà da apripista al Progetto Comunico…Ergo Sum. Percorso di pedagogia sociale (finanziato dalla Regione Campania nell’iniziativa Scuola Viva) per il contrasto al disagio giovanile e alla dispersione scolastica, di cui il prof. Sirignano sarà referente scientifico nell’ambito di una ricerca-azione condotta dallo staff di ricerca dell’Università Suor Orsola Benincasa.
Nel corso della Giornata sarà quindi presentata la Collana editoriale Memorie del Mediterraneo. Storia, cultura ed educazione di Licosia Edizioni (Ogliastro) ed il suo primo volume (La rivolta di Sapri, di Franco Maldonato) con gli interventi di Franco Maldonato, avvocato penalista e Presidente di Oltre Pisacane e di Nunziante Mastrolia, docente della LUISS e direttore della Licosia Edizioni.
La Collana, diretta da Franco Maldonato e da Fabrizio Manuel Sirignano e dotata di un prestigioso Comitato scientifico internazionale nell’ambito di un partenariato promosso con prestigiose Università del Mediterraneo (Suor Orsola Benincasa con Democritus University of Thrace, Universidad de Malaga, Universidad Pablo de Olavide, Sevilla) pone in interazione dialettica la cultura accademica con quella dei territori, al fine di riscoprire e valorizzare il Mediterraneo, con particolare riferimento al Mezzogiorno d’Italia; verrano quindi proposti studi storici, esperienze culturali e modelli educativi del passato, relazionando le memorie alla contemporaneità.
La Giornata sarà conclusa con la presentazione della seconda edizione del Corso di Alta formazione specialistica in Management turistico – con sede in Scario – che, frutto di una sinergia istituzionale tra l’Università Suor Orsola Benincasa, il Comune di S. Giovanni a Piro ed il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, si pone l’obiettivo strategico di promuovere il Golfo di Policastro attraverso la formazione di professionisti che siano in grado di sviluppare al meglio le potenzialità di un territorio ricco di storia, di tradizioni e beni culturali ed ambientali che ne fanno un unicum nel panorama nazionale ed internazionale.
Il Corso è quindi finalizzato alla formazione di un professionista specializzato in Management turistico con elevate competenze che gli consentano sia di essere in grado di promuovere e predisporre pacchetti turistici nazionali ed internazionali e coordinare iniziative turistiche finalizzate alla tutela del territorio e dei suoi beni culturali, sia di organizzare l’accoglienza del cliente al suo arrivo, l’assistenza durante tutto il soggiorno e gestirne la partenza, occupandosi dei flussi informativi e comunicativi, degli aspetti organizzativo-gestionali e amministrativo-contabili, nonché della vigilanza e del controllo.
Il bando, con scadenza 20 Marzo, è consultabile al link: http://www.unisob.na.it/universita/dopolaurea/perfezionamento/managementalberghiero/index.htm?vr=1

“Questi nuovi percorsi accademici – spiega Fabrizio Manuel Sirignano, professore ordinario di Pedagogia generale e direttore del Centro di Lifelong Learning del Suor Orsola – nascono con un preciso obiettivo strategico: promuovere il Golfo di Policastro sia attraverso la formazione di professionisti in grado di sviluppare al meglio le potenzialità di un territorio ricco di storia, di tradizioni e di beni culturali ed ambientali che ne fanno un unicum nel panorama nazionale ed internazionale sia attraverso l’editoria locale in grado di valorizzare al meglio i giovani talenti del Mezzogiorno”

sirignano

Mag 062016
 

Nell’anno che celebra il 130° Anniversario della sua fondazione e nell’ambito della rassegna “Maggio. Il Mese della Prevenzione”, il “Circolo Sociale Carlo Alberto 1886” organizza un convegno dal titolo “ALIMENTAZIONE e TUMORI. L’importanza della nutrizione nella prevenzione e nella lotta alla malattia”.
Il convegno che si terrà sabato 7 maggio, alle ore 18:30, nella Sala Consiliare in Piazza Umberto I°, sarà introdotto da Felice Tierno, Presidente del “Circolo Sociale Carlo Alberto 1886” e dai saluti di Aldo Rescinito, Presidente del “Circolo Banca Monte Pruno”.
Inoltre, interverranno Giuseppe Altieri, Dietologo-Nutrizionista e Tommaso Pellegrino, Responsabile dell’Ambulatorio di Senologia del “Federico II , Napoli” e Presidente del “Parco Nazionale Cilento, Vallo di Diano e Alburni”. Coordinerà i lavori l’avvocato Paola Lo Sasso.
L’evento è organizzato in collaborazione con la Banca Monte Pruno ed il Circolo Banca Monte Pruno e gode
del Patrocinio dell’ Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, del “Parco Nazionale Cilento, Vallo di Diano e Alburni”, della Comunità Montana “Vallo di Diano “ e del Comune di Padula.
DOMENICA 8 MAGGIO 2016 – REGALA alla MAMMA l’AZALEA di AIRC
Anche quest’anno -si tratta della 13° partecipazione consecutiva- il “Circolo Sociale Carlo Alberto 1886” è stato indicato dall’AIRC come una delle duemila associazioni che, domenica 8 maggio 2016, parteciperà alla manifestazione nazionale “L’ AZALEA della RICERCA“.
Come ogni anno, sarà la FESTA della MAMMA a fare da sfondo a una delle manifestazioni più amate e apprezzate da tutti i sostenitori della ricerca. Con un contributo associativo di 15 euro, gli oltre 20mila volontari AIRC ti doneranno un’azalea contrassegnata dal marchio dell’AIRC. I volontari del Circolo Carlo Alberto saranno presenti a Padula, nei seguenti luoghi:
Piazza Umberto I; Viale Certosa; Largo della SS. Annunziata; Piazza Chiesa Sant’Alfonso de’ Liguori.

Padula veduta

Nov 022015
 

La Ola, Organizzazione lucana ambientalista,rende noto che l’Appenine Energy con sede legale a Matera, via XX Settembre 45, con istanza del 7 Ottobre scorso pubblicata sul BUIG dello stesso mese (Bollettino Ufficiale Idrocarburi e Geotermia) ha rinunciato all’istanza di permesso idrocarburi “Tardiano”.Essa riguardava 212,76 Kmq in gran parte situati nel parco nazionale dell’Appennino Lucano e quelli limitrofi ai parchi del Vallo di Diano e del Pollino, tra il Vallo di Diano (Campania) e la Val d’Agri (Basilicata). Un territorio che comprendeva ben 10 Comuni (2 nel Vallo di Diano: Montesano sulla Marcellana e Casalbuono; 8 in Basilicata: Grumento Nova, Lagonegro,Moliterno, Sarconi, Tramutola, Castelsaraceno, Spinoso e Lauria).

Nello stesso BUIG – informa la Ola – la società petrolifera materana ha invece acquistato le intere quote dei permessi idrocarburi “Monte Negro” provincia di Matera (Stigliano, Craco, Aliano, Tursi, San Mauro Forte, Ferrandina) e “Torrente Alvo” ( Tolve, Oppido L.,Vaglio di B. e San Chirico N.),in provincia di Potenza , in precedenza possedute dalla Società Apennine Oil & Gas S.r.l. a seguito della fusione mediante incorporazione di questa società all’Appenine Energy SpA. Nel permesso di ricerca “Torrente Alvo” Il progetto prevede l’approntamento della postazione sonda e la perforazione del pozzo esplorativo denominato “Strombone 3 Dir” situato nel comune di Tolve a poca distanza del centro abitato.

Sull’istanza”Tardiano” – fa rilevare la Ola – mentre si erano registrate le opposizioni dei comitati lucani e campani e quelle dei comuni del Vallo di Diano, non aveva ricevuto quella dei comuni lucani, rimasti in silenzio. Con la decisione assunta dalla società petrolifera materana per l’istanza idrocarburi “Tardiano”, l’interesse della stessa sembra dunque rivolgersi oggi verso altri permessi di ricerca idrocarburi di cui la società petrolifera risulta unica titolare in Basilicata.
petrolio-basilicata1