Flash Feed Scroll Reader
ott 242014
 

l debutto assoluto in serie B1 non poteva regalare serata migliore a di Fresco Il gelato Lagonegro . Il rotondo 3-0 raccolto domenica sera in poco meno di settanta minuti di gioco a Brolo è infatti arrivato attraverso una prestazione davvero convincente in tutti i fondamentali, in grado di far entusiasmare i tanti tifosi lagonegresi che hanno potuto seguire la diretta streming e, più in generale, tutto la dirigenza accorsa in terra siciliana.
I tre punti conquistati, lasciando Brolo senza set e con uno scarto di misura nei parziali , hanno contribuito a portare Fresco in testa alla classifica e a confermare la buona impressione destata nell’ultima parte di preparazione.
Dopo che lo era stato in tutte le amichevoli pre-campionato, l’opposto Toma (15) è risultato il best scorer biancorosso; lo ha preceduto di quattro lunghezze il centrale Turano ed in generale ha comunque convinto la squadra con una prova completissima. “Brolo obiettivamente non ci ha messo in grande difficoltà, ha prima spinto ma poi alla fine di ogni set ha faticato sempre a tenere il nostro ritmo – ha spiegato Bosco – . Noi però siamo stati bravi a non calare mai l’attenzione disputando una partita priva di particolari pecche; sono soddisfatto e contento di aver giocato una buona gara, per me oggettivamente è un bel periodo ma tutto deriva anche dai meccanismi che abbiamo saputo creare in poco tempo fra di noi. Il gruppo sta reagendo bene alle sollecitazioni che lo staff tecnico sta proponendo e i primi risultati iniziano a vedersi. L’appuntamento di Sabato è al PalaSimone tra le mura amiche contro il quotatissimo Civita Castellana, che ci offrirà ancora maggiori stimoli ed indicazioni più precise sul nostro valore”.
“Mi piace poter recitare un ruolo importante all’interno della squadra e ci tengo quindi a fare la mia parte – ha dichiarato il neo arrivato Rigoni – . Ho avuto la fortuna di vincere tanti trofei; in questa stagione avrò nuovamente l’opportunità di essere protagonista”.
“Siamo competitivi: il gruppo, lo staff ed il pubblico devono dimostrare di essere subito molto affiatati fra loro. Sento che sarà un’annata da ricordare”.

volley

mag 102014
 

Nuovo sequestro di sostanze stupefacenti effettuato dai militari del Comando Compagnia di Lauria lungo la direttrice nord-sud dell’A3 Salerno-Reggio Calabria. Nel pomeriggio del 9 maggio 2014, è stata pianificata ed eseguita dai militari della Compagnia di Lauria una complessa attività di monitoraggio del flusso veicolare per la prevenzione e la repressione del traffico di sostanze
stupefacenti nei pressi dello svincolo di Lagonegro Sud.
L’attenzione dei militari operanti si è concentrata sul transito verso sud di
un’autovettura FIAT 500 L, risultata essere stata da poco noleggiata in una
città del nord Italia, con a bordo due uomini. Gli occupanti, di origine siciliana,
hanno inizialmente fornito incerte versioni sulle motivazioni del viaggio
intrapreso, mostrando un crescente nervosismo che ha avvalorato i sospetti
dei finanzieri.
Un primo controllo del mezzo permetteva, infatti, il rinvenimento, nel vano
portabagagli posteriore, all’interno di un doppiofondo creato con un pannello
supplementare, di nr. 597 “panetti” di sostanza stupefacente del tipo
“hashish”, pari a Kg. 59,7. A seguito di un’ulteriore ispezione dell’autovettura,
operata successivamente presso la caserma di Lauria, veniva rinvenuto un
panetto di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, del peso di 1 kg, occultato
sotto la moquette del sedile reclinabile posteriore.
Tutta la sostanza si presentava rivestita di plastica e avvolta da nastro adesivo
da imballaggio, al fine di eludere il fiuto dei cani antidroga. Tali artifizi,
comunque, non sono serviti a trarre in inganno le Fiamme Gialle di Lauria i
quali, visti anche i precedenti specifici gravanti sui soggetti ispezionati, hanno
avuto contezza di trovarsi alla presenza di due corrieri di sostanze
stupefacenti, in viaggio per rifornire il mercato siciliano dello spaccio. I militari,
pertanto, procedevano all’arresto in flagranza dei responsabili per violazione
dell’articolo 73, comma 1 del D.P.R. 309/90 (traffico e detenzione di sostanze
stupefacenti), al sequestro dello stupefacente, dell’autovettura utilizzata, di
numero 5 telefonini cellulari e di banconote per Euro 2.560.
Sui panetti di hashish erano impresse un’immagine e una sigla alfanumerica
utilizzata dai trafficanti, presumibilmente, per attribuire certezza della
provenienza e quindi della qualità della droga. Il valore degli stupefacenti
sequestrati, una volta tagliati ed immessi nel consumo al dettaglio, si
aggirerebbe intorno ai 700.000 Euro.
I due uomini, G.G., 43 anni, di Palermo e F.V., 49 anni, palermitano residente
in provincia di Lodi, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria della Procura di
Lagonegro, sono stati associati alla Casa Circondariale di Sala Consilina
(SA).
Sono state effettuate perquisizioni in Lombardia ed in Sicilia e sono tuttora in
corso ulteriori indagini finalizzate alla individuazione di altri soggetti
eventualmente coinvolti nell’illecita attività.
L’operazione segue di pochi mesi il sequestro di un carico di 100 kg di
marijuana, a conferma della rilevanza dei traffici illeciti perpetrati sulle rotabili
della provincia e della conseguente necessità di operare adeguati servizi di
prevenzione lungo gli itinerari sensibili, soprattutto in occasione di periodi di
maggiore concentrazione del traffico veicolare, durante i fine settimana e nei
periodi di esodo e controesodo.

Le immagini sono di Gianfranco Di Bella

1gdf

2gdf

apr 262013
 

Jana Cardinale, giornalista siciliana di Marsala,  ha intervistato la senatrice Francesca Scopelliti, presidente della “Fondazione Internazionale per la Giustizia  Enzo Tortora”   sulle delicate problematiche degli errori giudiziari , sulla responsabilità civile dei magistrati e sul sistema carcerario.

ago 052012
 

La famosa attrice Fioretta Mari interpreterà nella serata del 6 agosto 2012 a Parco Tarantini le poesie di Alda Merini rendendo omaggio a questa poetessa scomparsa nel 2009; la serata sarà dedicata anche a valorizzare i talenti espressione del territorio lucano e calabrese, l’attrice interpreterà poesie di autori locali e tutto lo spettacolo sarà realizzato grazie all’apporto di interpreti, musicisti, ballerini, provenienti dalla Basilicata e dalla Calabria.

Fioretta Mari Nasce da padre fiorentino e madre siciliana. La sua carriera di attrice inizia prestissimo, dimostrandosi subito una bambina prodigio, collaborando con grandi attori teatrali e cinematografici quali Turi Ferro, Oreste Lionello, Vittorio Gassmann, Jean Louis Barrault, Madeleine Renaud, Leo Gullotta, Massimo Troisi, Aldo Giuffrè, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, Pino Caruso e Mario Scaccia.
Oltre che per i suoi spettacoli teatrali (più di 150, nelle più importanti città del mondo, da New York a Londra, da Parigi a Mosca, passando per Berlino, Rio de Janeiro, Budapest e Montevideo), ha acquisito molta fama, soprattutto fra i giovani, grazie al programma tv Amici di Maria De Filippi, in onda su Canale 5, in cui svolge il ruolo di insegnante di dizione e recitazione.
Il 24 luglio 2010 è stata premiata ad Alghero con il “Grand Prix Corallo Città di Alghero” per la sua attività di attrice.
Nel settembre 2010 diventa direttrice artistica della ArtAcademy Carrara (Accademia Nazionale dei Mestieri dello Spettacolo), una nuova “talent academy” che si prefigge l’obiettivo di formare nuovi talenti; nello specifico Fioretta Mari si occupa di insegnare dizione e recitazione.

La serata dedicata alla poesia sarà intervallata dalle coreografie dell’Accademia Tersicore di Mariadonata Bellavia, con il coordinamento di Giuseppe Lo Presti e le musiche di Lucia Paradiso e con Francesco Aiello, Elda Cosenza, Martina Fida, Erika Luddeni, Martina Luddeni, Silvia Marchetta, Maria Mercuri, Antonella Pepè, Erika Piccolo, Giuseppe Arcuri.