Flash Feed Scroll Reader
nov 082015
 

Il 7 novembre 2015, nella sala Cardinale Brancati, è stato presentato il libro sull’inventore Nicola Santo, nato a Lauria il 17 settembre 1882. Fu un pionieri del volo e strettissimo collaboratore di Alberto Santos Dumont; emigrò in Brasile diventando uno dei massimi responsabili dell’aviazione ‘verdeoro’ per alcuni decenni. Si spense a Rio de Janeiro il 7 gennaio 1963. nel corso della serata sono intervenuti: Mario Lamboglia, Gaetano Mitidieri, Vincenzo Cosentino, Raffaele Papaleo, Lucia Carlomagno, Antonella Viceconti, Ana Cristina Narciso, Teresa Mandarino, Domenico Alagia.

nov 022015
 

La Ola, Organizzazione lucana ambientalista,rende noto che l’Appenine Energy con sede legale a Matera, via XX Settembre 45, con istanza del 7 Ottobre scorso pubblicata sul BUIG dello stesso mese (Bollettino Ufficiale Idrocarburi e Geotermia) ha rinunciato all’istanza di permesso idrocarburi “Tardiano”.Essa riguardava 212,76 Kmq in gran parte situati nel parco nazionale dell’Appennino Lucano e quelli limitrofi ai parchi del Vallo di Diano e del Pollino, tra il Vallo di Diano (Campania) e la Val d’Agri (Basilicata). Un territorio che comprendeva ben 10 Comuni (2 nel Vallo di Diano: Montesano sulla Marcellana e Casalbuono; 8 in Basilicata: Grumento Nova, Lagonegro,Moliterno, Sarconi, Tramutola, Castelsaraceno, Spinoso e Lauria).

Nello stesso BUIG – informa la Ola – la società petrolifera materana ha invece acquistato le intere quote dei permessi idrocarburi “Monte Negro” provincia di Matera (Stigliano, Craco, Aliano, Tursi, San Mauro Forte, Ferrandina) e “Torrente Alvo” ( Tolve, Oppido L.,Vaglio di B. e San Chirico N.),in provincia di Potenza , in precedenza possedute dalla Società Apennine Oil & Gas S.r.l. a seguito della fusione mediante incorporazione di questa società all’Appenine Energy SpA. Nel permesso di ricerca “Torrente Alvo” Il progetto prevede l’approntamento della postazione sonda e la perforazione del pozzo esplorativo denominato “Strombone 3 Dir” situato nel comune di Tolve a poca distanza del centro abitato.

Sull’istanza”Tardiano” – fa rilevare la Ola – mentre si erano registrate le opposizioni dei comitati lucani e campani e quelle dei comuni del Vallo di Diano, non aveva ricevuto quella dei comuni lucani, rimasti in silenzio. Con la decisione assunta dalla società petrolifera materana per l’istanza idrocarburi “Tardiano”, l’interesse della stessa sembra dunque rivolgersi oggi verso altri permessi di ricerca idrocarburi di cui la società petrolifera risulta unica titolare in Basilicata.
petrolio-basilicata1

ott 122015
 

Auguri a Eleonora Crecca di Lauria che lo scorso 23 settembre presso l’Università della Calabria a Cosenza ha conseguito la Laurea in Servizio Sociale. La sua tesi, dal titolo : EMPOWERMENT E PROMOZIONE DELLA QUALITA’ DI VITA DELLA PERSONA DISABILE: IL RUOLO DEL SERVIZIO SOCIALE è stata incentrata sul ricordo della studentessa Daniela De Pascalis,una studentessa trentunenne diversamente abile venuta a mancare nel novembre del 2014 prima che terminasse il suo percorso di studi. In onore di Daniela, nel corso della cerimonia di laurea, alla presenza delle massime autorità accademiche e dei suoi genitori è stato inaugurato in suo onore il ” Laboratorio di Laurea sulla resilienza e sulla disabilità come forza” per l’esemplare esempio con cui questa ragazza ha affrontato la sua malattia desiderando di terminare i suoi studi. In Psicologia viene definita resilienza la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici e di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà.

auguri a eleonora crecca

ott 112015
 

Il coordinamento regionale politiche migranti si è riunito per la verifica dello stato di avanzamento del progetto di accoglienza dei lavoratori impegnati nei lavori stagionali in agricoltura e degli esiti delle iniziative di contrasto al lavoro nero ed al caporalato. Lo rende noto Pietro Simonetti, coordinamento migranti della Regione Basilicata.
“All’incontro hanno partecipato anche rappresentanti dell’Ispettorato regionale del lavoro, dell’Inps e dell’Inail che in modo coordinato e sulla base dei dati dei centri dell’impiego di Lavello e Policoro, adotteranno le misure di competenza per verificare la congruità delle giornate lavorate dai migranti rispetto a quelle indicate dai datori di lavoro.
Su proposta del direttore regionale dell’Inps le parti si riuniranno con frequenza programmata per ottenere lo scambio delle informazioni e il relativo incrocio dei database a partire dal sistema informatico Basil della Regione Basilicata.
Intanto sul portale basilicatanet è stato allestito lo “sportello migranti” come strumento di informazione ed erogazione di servizi. Per quanto riguarda i dati per la campagna della raccolta del pomodoro nell’area del Bradano: 820 migranti assunti regolarmente, oltre 330 ospitati nei centri di Palazzo San Gervasio e Venosa, 150 nei centri Sprar e di prima accoglienza ed in abitazioni.
Nei comuni.l’attività ispettiva in Basilicata, nel periodo luglio, agosto e settembre e stata di 220 interventi,68 aziende trovate irregolari, oltre 900 lavoratori controllati. Sono risultati in nero 103 braccianti, di cui 30 migranti nella provincia di Potenza, 55 in provincia di Matera.
Gli interventi ispettivi e di accoglienza hanno inciso positivamente sulle assunzioni regolari e sulla intermediazione dei caporali che risulta ancora radicata e che va ulteriore combattuta con nuove misure e strumenti che saranno predisposti a breve anche in riferimento alla piena attività dell’osservatorio regionale sul lavoro e la sinergia tra gli enti e le parti sociali e le nuove norme previste dal governo nazionale”.

migranti1

set 302015
 

Grazie all’impegno dei maestri Francesco Muscolino e Pasquale Molfese il Coro della Diocesi di Tursi-Lagonegro conquista sempre maggiori consensi, anche grazie al notevole impegno delle coriste e dei coristi che offrono anche plasticamente l’immagine di una diocesi che da Maratea a Policoro vive nell’unità l’impegno nella comunità di appartenenza.

Le immagini si riferiscono all’ordinazione diaconale di don Nicola Caino avvenuta il 29 settembre 2015 a Tursi

set 282015
 

Il 28 settembre 2015 si è svolto un nuova seduta di Consiglio Comunale a Lauria. Ecco di seguito l’Ordine del Giorno: 1) Nomina Commissione Comunale per il Diritto allo Studio; 2) Piano Comunale per il Diritto allo Studio AS 2015/2016, provvedimenti; 3) Adozione della variante urbanistica per i lavori di ampliamento e riqualificazione della cappella ubicata in contrada Valle Salomone.

set 282015
 

Presso il Monna Lisa Museum di Lagonegro il 27 settembre 2015 si è svolto un concerto di chitarra organizzato dagli “Amici della musica del Lagonegrese”. Questo antico sodalizio è un punto di riferimento straordinario in virtù delle manifestazioni di grande qualità che è riuscito ad organizzare nel corso degli anni sul territorio.

L’intervista al presidente degli Amici della Musica Pietro Cantisani

L’intervista al maestro Marco Ramelli

set 282015
 

Grazie all’infaticabile Mario Vaiano si è svolta presso l’accogliente Midi Hotel di Lagonegro la 22 edizione della Forchetta d’Oro. Il 27 settembre 2015 si sono ritrovati politici ed estimatori di un evento che nel corso degli anni si è consolidato.

Le immagini sono di Gianpaolo Filizzola

set 272015
 

Il 26 settembre 2015 si è svolto un intenso pomeriggio ad Episcopia all’insegna dei valori e della testimonzianza civile. Ospiti del consiglo comunale i professori Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco del Parlamento Internazionale delle Legalità ai quali è stata conferita dal sindaco Biagio Costanzo la cittadinanza onoraria. Presenti le scolaresche epscopiote, il procuratore Vittorio Russo e il parroco don Serafino La Sala.