Flash Feed Scroll Reader
feb 082016
 

Si è svolta il 6 febbraio a Cancellara, un piccolo centro alle porte del capoluogo lucano, la sagra dedicata alla “Salsiccia a Catena”, prodotto tipico, rinomato e apprezzato nelle più svariate pietanze. L’evento, promosso dalla Proloco e patrocinato dal Comune, ha avuto già il suo primo esordio mercoledì 3 febbraio, in occasione della festa del Santo Patrono, riscuotendo un notevole successo. Nel primo pomeriggio, una singolare sfilata di carnevale si snoderà per le vie del paese diffondendo un po’ di allegria tra colori e musiche itineranti. A seguire, dalle 19.00 in poi – in p.zza Sedile – all’interno di un’accogliente e riscaldata tendostruttura, ci sarà l’apertura degli stand ove si potranno degustare piatti tipici. Ovviamente, la “Salsiccia a Catena” sarà la regina della manifestazione, pronta a sedurre anche i palati più esigenti. Musiche, balli, giochi e tanto buonumore faranno da cornice alla manifestazione.

canc

ago 192015
 

La tradizione continua: durante la “Settimana dell’Emigrante” il Borgo antico di Lagonegro animato grazie alla decima edizione della Festa dell’Emigrante.

Posticipata di qualche giorno rispetto all’anno scorso, i volontari della Pro Loco Kaleidos e dell’Associazione culturale “Per Lagonegro” organizzano la tradizionale “due giorni al Castello”.
L’impegno della Pro Loco – dichiara la presidente Donata Martina Manzolillo – è rivolto al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni locali, puntando sul turismo religioso – culturale, ambientale ed enogastronomico.
Quest’anno la festa, giunta alla decima edizione, è stata preceduta da una serata dedicata al tema dell’emigrazione all’insegna di poesie dialettali, canti e filastrocche popolari e degustazione di prodotti tipici locali, tenutasi nel meraviglioso giardino di Palazzo Corrado, sede dei più importanti eventi culturali del lagonegrese (18 agosto).
La festa sarà aperta dalla ludoteca “La Mongolfiera” che impegnerà i bambini con “i iuochi r mammanonna e papanonnu”, gli antichi giochi di una volta.
Sarà possibile assistere all’esibizione del tiro con l’arco (22 agosto), partecipare alla seconda edizione dell’estemporanea di pittura/disegni artistici sul tema “L’Emigrante e il Borgo Antico” (23 agosto), visitare le Chiese del Centro storico (Chiesa del Castello – arricchita dalla presenza della preziosa statua in argento e oro del Santo Patrono, San Nicola di Bari San Nicola – Sant’Anna, San Giovanni, Candelora e Rosario) e i presepi artistici nonché acquistare i libri scritti dagli autori lagonegresi.
Non mancherà, ovviamente, il percorso enogastronomico e la buona musica popolare a cura di “Nicola Colombo e Gli Appassionati” (22 agosto) e di “Franco Falabella in cuore e fisarmonica” (23 agosto).

emi_1

lug 172015
 

• 01 Luglio al 05 Luglio 2015 La Protezione Civile “Misericordia Maschito” con il patrocinio del Comune organizza un campo scuola per bambini “Anch’io sono la Protezione Civile” – Oratorio.
• 19 Luglio 2015 L’associazione Gruppo Acquisto Solidale Lucano con il patrocinio del Comune presenta la “Festa del riuso e del riciclo” – Corso Marconi dalle ore 16.00 alle 22.00.
Dal 19 Luglio al 15 Agosto Mostra fotografica Corso Marconi 43.
• Dal 20 Luglio al 24 Luglio 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau con il patrocinio del Comune organizza la I° edizione del torneo di “Pallavolo 4/4” – Villa Comunale.
• 25 Luglio 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau con il patrocinio del Comune organizza la VIII° edizione del torneo “Joga Bonito” 3/3 – Villa Comunale a partire dalle ore 19.00.
• Dal 27 Luglio al 01 Agosto 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau, con il patrocinio del Comune organizza un campo scuola per bambini “CircoLandia” – Oratorio.
• 01 e 02 Agosto 2015 Rievocazione storica in costume Arbëreshë “RETNES” a cura dell’Associazione Culturale Arbëreshë Compagnia d’Arme Lazzaro Mathes patrocinato dall’Amministrazione Comunale www.corteostorico.net;
• 1 agosto
Ore 21.00 PIAZZE E VIE DEL CENTRO ANTICO : giocolieri, mangiafuoco, danzatrici orientali e giullari; esibizione degli alunni della scuola media di Maschito vincitori della “ XXII rassegna culturale folcloristica per la valorizzazione delle minoranze etniche di origine albanese” Caraffa 2015; esibizione coreografica dei musici dell’associazione.
LARGO CAROSENO: punto ristoro con la degustazione di prodotti tipici.
• 2 agosto
Ore 20.00 VIA MARCONI: partenza della Compagnia dalla “Caserma Mathes “
Sfilata dei Majsor ( Majzor ) nel quartiere di appartenenza e bivacco in via Mazzini
Sfilata dei Cndrgnan ( Qendernjan ) nel quartiere di appartenenza e bivacco presso fontana Skanderberg
Incontro delle due fazioni per la simulazione delle battaglie presso:
Ex mulino – Municipio – Via Venosa
Dopo la battaglia finale seguirà, in via Venosa, il giuramento delle “Farre “ al comando del capitano Lazzaro Mathes.
La serata si concluderà con la degustazione di piatti arbëreshe in piazza San Francesco
• 03 Agosto 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau, organizza la serata finale di “CircoLandia”, con la partecipazione di genitori e bambini – Villa Comunale.
• 04 Agosto 2015 I ragazzi dell’oratorio con il patrocinio del Comune presentano la commedia “Miseria e nobilta’…a seguire….’Saranno famosi’! – Villa Comunale Ore 21.30.
• 05 Agosto 2015 L’associazione Gruppo Acquisto Solidale Lucano con il patrocinio del Comune presenta la “Festa del riuso e del riciclo” – Corso Marconi dalle ore 16.00 alle 22.00.
• 06 Agosto 2015 L’Associazione Auser e gli emigranti con il patrocinio del Comune presentano la “Festa dell’Emigrante” musica e intrattenimento con il gruppo musicale “I nuovi briganti” – Villa Comunale Ore 21.00.
• 07 Agosto 2015 L’Amministrazione Comunale ospita la XIV edizione Festival nazionale del Cabaret di Basilicata e Calabria. STEFANO VIGILANTE in La storia del Ka’…baret (Vari Programmi RAI, Mediaset e Comedy Central) Tra i suoi pezzi forti i numeri “Il vigile”, “Romolo e Remo”, “Il ventriloquo”, “La valigia anarchica”, Felicetto (personaggio portato a Zelig Circus) – Villa Comunale Ore 21.30.
• 08-09-10 Agosto 2015 Festa del Santo Patrono Sant’Elia Profeta
• 08 Agosto 2015 L’amministrazione comunale e i ragazzi dell’oratorio presentano “CANTA EVOLUTION” – Piazza San Francesco 21.30
• 09 Agosto 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau con il patrocinio del Comune presenta la terza edizione di “Vino è rivoluzione” con concerto degli “Scattabban” – ore 21.30 Piazza San Francesco.
• 10 Agosto 2015 L’amministrazione comunale e il comitato festa Sant’Elia presentano I QUEEN in concerto “Per sempre Freddie”. – Piazza San Francesco Ore 22.00
• 11 Agosto 2015 L’amministrazione comunale con la collaborazione degli amici di Michele, organizza una giornata nel ricordo di Michele Sciarillo;
Ore 19.00 Santa Messa in suffragio, al termine della celebrazione si esibirà Il “Duo Baldo” concerto musicale ad opera del Trio composto dal soprano Maria Luigia Borsi, dal pianista Aldo Gentileschi e dal violinista Brad Repp – Chiesa Madre;
Ore 21.30 Villa Comunale “Khifla Duo” Carlotta Vettori e Riccardo Galardini in concerto.
• 12 Agosto 2015 L’Associazione culturale Pro Loco “Frà R. Adduca” con il patrocinio del Comune presenta “Lu mbernique” degustazione di piatti tipici contadini, con la partecipazione del gruppo musicale “Emoco Band” con la voce di Roberto Spina – Piazza San Francesco ore 20.00.
• 13 Agosto 2015 L’Amministrazione Comunale organizza la giornata del “Riciclo creativo”, dove i bambini seguiti da animatori e da un esperta di riciclaggio, potranno creare simpatici accessori moda con la carta, da mostrare in passerella in serata e da portare a casa come ricordo di partecipazione – Villa Comunale ore 16.00 ritrovo dei bambini per l’inizio lavori; ore 21.30 sfilata dei bambini con gli accessori creati.
• 14 Agosto 2015 L’associazione Gruppo Acquisto Solidale Lucano con il patrocinio del Comune presenta la “Festa del riuso e del riciclo” – Corso Marconi dalle ore 16.00 alle 22.00.
• 15 Agosto 2015 L’Associazione Enal Pesca con il patrocinio del Comune organizza presso il torrente Pantano strada Pantano Quadrone la “Gara di Pesca”. Ore 09.00
• 05 Settembre 2015 L’Associazione Culturale Arbëreshë Compagnia d’Arme Lazzaro Mathes con il patrocinio del Comune organizza il convegno “I VALORI DELLA TRADIZIONE- CONOSCENZA, STORIA E PROCESSI CULTURALI DELLA GASTRONOMIA MASCHITANA ARBËRESHE” a seguire degustazione di prodotti tipici – Ore 19.30 Villa Comunale.

Estate in Piazza 2015

feb 012015
 

Anche quest’anno si rinnova il tradizionale appuntamento del 3 febbraio, dedicato alla festa di San Biagio – Santo Patrono – e alla Sagra della “salsiccia a catena”. Un appuntamento tanto atteso quanto imperdibile per devoti e golosi, organizzato e promosso dal Comune di Cancellara e dalla Pro Loco.
Alla solenne messa della mattina del 3 febbraio in onore del Santo, seguirà la processione che si snoderà per le vie del paese. La benedizione della gola e la consueta distribuzione del pane benedetto concluderanno i riti religiosi cedendo il posto alla “Sagra della Salsiccia a Catena” che quest’anno si fa in due. Proprio così, perché sabato, 7 febbraio, la Sagra verrà replicata per consentire la partecipazione di coloro che non potranno essere presenti nella prima serata. Dunque, doppio appuntamento con il divertimento e le numerose prelibatezze che si potranno degustare tra gli stand, dove la Salsiccia a
Catena, regina dei palati, conquisterà il variegato pubblico. E se le temperature saranno polari, poco importa perché verrà allestita in piazza Sedile un’accogliente e riscaldata tendostruttura che ospiterà
intrattenimenti musicali e permetterà il riparo ai più freddolosi. E se non bastasse si può sempre sorseggiare del buon vino locale con risultati sorprendenti. Via libera, dunque, a qualche peccato di gola
sotto la benedizione e l’indulgenza del Santo Patrono.

Franca Caputo

locandina s. biagio 2015 def

dic 072014
 

“A pricicch’ “ letteralmente tradotto significa “spilla botte”, antica tradizione popolare che riscaldava le fredde giornate d’inizio dicembre. Tra il 6, giorno di San Nicola, Santo Patrono, e l’8 dicembre, giorno dell’immacolata, si scivolava nelle cantine degli amici per assaggiare e dare un parere sul vino nuovo, mentre le donne provvedevano a preparare prodotti della tradizione popolare che accompagnavano meravigliosamente la degustazione. La Pro Loco ha voluto ripristinare questa antica tradizione, che è giunta alla XIV edizione. Le postazioni, presenti nei rioni più caratteristici del centro storico, verranno allestite e promuoveranno gli ottimi vini delle nostre cantine lucane. Domenica 7 il centro storico di Castelluccio Inferiore subirà sostanziali modifiche: striscioni e cartelloni, oltre a pubblicizzare l’evento, porteranno il visitatore in un percorso culturale didattico sulle tecniche di vinificazione e i processi di produzione del vino dalla piantagione del vigneto alla vendemmia, dalla pigiatura alla fermentazione fino ad arrivare all’assaggio del vino. Durante questo percorso, vi saranno varie postazioni dislocate nei rioni del centro storico dove, gli ospiti potranno spillare direttamente dalle botti l’ottimo vino, utilizzando il simpatico bicchiere serigrafato dalla “Pricicch” che li accompagnerà nel loro viaggio.

Associazione Turistica
Pro Loco Castelluccio Inferiore

Locandina_Pricicch

ago 142014
 

Il Centro Storico di Lagonegro ancora una volta rivitalizzato grazie alla nona edizione della Festa dell’Emigrante.
Anche quest’anno si terrà la tradizionale “due giorni al Castello” grazie ai volontari della Pro Loco Kaleidos e dell’Associazione culturale “Per Lagonegro” che organizzano la popolare “Festa dell’Emigrante”, giunta alla nona edizione.
L’auspicio della Pro Loco – dichiara la presidente Donata Martina Manzolillo – è quello che si rifletta sul tema dell’emigrazione e ci si adoperi per arrestare lo spopolamento dei nostri paesi, puntando sul recupero e la valorizzazione delle tradizioni locali e sul turismo religioso – culturale, ambientale ed enogastronomico al fine di dare una speranza di sviluppo alle comunità lucane.
Il 16 e 17 agosto il Centro Storico di Lagonegro sarà protagonista di un suggestivo percorso tra “saperi, musica e sapori”.
Durante la manifestazione sarà possibile partecipare alla Santa Messa (sabato 16 agosto alle ore 19.00) nella Chiesa del Castello arricchita dalla presenza della preziosa statua del Santo Patrono San Nicola di Bari.
Il percorso dei saperi, particolarmente interessante, prevede l’esibizione del tiro con l’arco, un’estemporanea di pittura/disegni artistici di artisti lagonegresi sul tema “L’Emigrante e il Borgo Antico”, la possibilità di visitare le Chiese del Centro storico (San Nicola, Sant’Anna, San Giovanni, Candelora e Rosario) e i presepi artistici, la proiezione di un video Happy realizzato da giovani desiderosi di offrire un vivace contributo all’estate lagonegrese.
Non mancherà, ovviamente, il percorso della musica: suoni e canti popolari oltre che di liscio a cura di “Rino D’Amante” e degli “Hobby Sound”. Special guest nelle due serate saranno la ex concorrente del Grande Fratello 9, Daniela Martani (sabato 16) e l’attore e conduttore televisivo Beppe Convertini (domenica 17).

Festa dell'Emigrante2014_IXedizione_16-17.08.2014

ago 072014
 

Nelle strade di Castronuovo di Sant’Andrea è in corso una piccola rivoluzione cromatica e culturale. L’Amministrazione Comunale – supportata dalla Pro Loco – sta infatti ospitando un gruppo di giovani artisti di fama e provenienza internazionale.

Alba Paz Escayo Menendez (Spaga), Nikola Srdic (Serbia), Lasha Makharadze (Georgia), Ana Zdravkovic (Serbia), Alejandro Casanova Barberán (Spagna), Nikola Avramovic (Serbia),Daniele Pillitu (Sardegna),coordinati dall’Associazione Culturale Noarte Paese Museo di San Sperate,stanno realizzando tre grandi murales.

Protagonista delle rappresentazioni è il Santo Patrono del paese, San’Andrea Avellino, riletto in chiave contemporanea e accompagnato dai giovani del paese e dalle bellezze naturali e architettoniche del territorio.

Le opere verranno inaugurate venerdì 8 agosto 2014 alle ore 21:00.

SONY DSC

SONY DSC

SONY DSC

giu 172014
 

“E’ noto a tutti che una fascia dell’abitato di Pisticci è a rischio di dissesto idrogeologico.
In questa fascia è collocata anche la chiesa di San Rocco, che è stata chiusa al culto perché interessata essa stessa da alcuni movimenti della sua struttura.
La privazione della chiesa costituisce per tutti i fedeli sempre di più motivo di amarezza, nonostante il tentativo di attenuare questa mancanza adibendo la sede dell’Associazione Feste Patronali San Rocco a cappella.
Ma a preoccupare maggiormente i fedeli e tutti i cittadini è soprattutto la situazione di dissesto idrogeologico, che, se trascurata ulteriormente, rischia di provocare una frana ben peggiore di quella verificatasi la notte di Sant’Apollonia, o di quella più recente del 1976.
Le Associazioni che direttamente fanno riferimento al Santo Patrono (l’Associazione Feste Patronali San Rocco, l’Associazione Cavalieri di San Rocco e l’Associazione Portatori di San Rocco), fortemente preoccupate dal rischio di una frana di parte dell’abitato e dalla sofferenza che le tradizioni religiose, popolari e culturali, espresse dalla pluricentenaria festa patronale di San Rocco, patiscono a causa della chiusura prolungata della chiesa di San Rocco, indicono una petizione popolare, il cui testo è riportato in calce, per sollecitare le autorità civili ad intervenire per dare inizio senza ulteriori indugi ai lavori di consolidamento dell’abitato e di quelli successivi di ristrutturazione della chiesa dedicata a San Rocco.
Si invitano vivamente tutti i fedeli e tutti i cittadini a sottoscrivere la petizione presso i punti di raccolta delle firme”.
Ass. Feste Patronali San Rocco – Ass. Cavalieri di San Rocco – Ass. Portatori di San Rocco

pisticci

mag 252014
 

Si aprono domani la XVII edizione de La Cantina del Portatore e la IV edizione del Potenza Folk Festival, eventi organizzati dall’Associazione Culturale Portatori del Santo.

A partire da domani e fino al 29 Maggio, i Portatori animeranno il Centro Storico della città per onorare il nostro Santo Protettore, con un programma pieno di appuntamenti e di novità.

Si comincia con la Cantina del Portatore a Piazza Mario Pagano, uno stand con prodotti enogastronomici a chilometro zero in cui i volontari dell’associazione proporranno salumi, formaggi, taralli, vino e, da quest’anno, anche carne alla brace, anche grazie al contributo all’organizzazione di Confcommercio, a cui va il ringraziamento da parte dell’associazione. La Cantina sarà aperta dal 26 al 28 Maggio a partire dalle 19.30.
Parte domani anche il Potenza Folk Festival – manifestazione di musica folk che in sole quattro edizioni ha raggiunto ormai notorietà e importanza internazionali – con il gruppo inglese dei CC Smugglers che proporranno un repertorio country rock and roll: sonorità che abbracciano il countryblues accompagnato da un forte spirito rock’n roll.
Arrivano a Potenza dopo aver suonato on the road in tutto il Regno Unito e in Francia, e dopo essersi esibiti al Glasbury Festival, uno dei contest internazionali più importanti al mondo.

“Dal 2011, anno in cui è cominciato il Potenza Folk Festival con la presenza del gruppo scozzese Clan Wallace, – dichiara Gennaro Favale, Presidente dell’Ass. Cult. Portatori del Santo e direttore artistico del PFF – è stata immediata la percezione di quanto sia speciale ed unico l’evento che anima la festa del nostro Santo Patrono.
Dagli scozzesi in poi, abbiamo ospitato gruppi musicali di varie parti del mondo e ognuno di loro ci ha dato la conferma che, guardando la nostra festa e più in generale la nostra città con occhi “esterni”, si colgono sfumature che rendono unica la nostra comunità. Molti dei gruppi con cui siamo ancora in contatto ci raccontano di come l’esperienza sul palco del PFF sia andata ben oltre l’aspetto musicale grazie alla nostra accoglienza e ospitalità, al nostro modo di fare festa e stare insieme e l’amore che dimostriamo per la città”.

Per questo, per l’apertura del PFF, i Portatori del Santo stanno cercando di offire alla città una sorpresa musicale con la speranza che essa possa diventare una tradizione per gli anni a venire del Potenza Folk Festival per i gruppi ospiti.

“Quest’anno con il gruppo inglese dei CC SMUGGLERS, – spiega Dario Brienza, storico Portatore del Santo e musicista – ho voluto stabilire un contatto, ripescando una delle tante versioni de “Lu bracciale”, che ho rielaborato negli anni in cui ho animato La Cantina del Portatore con la Caravaggio Blues Band. E così, con il contributo di Renato Pezzano, stiamo cercando di proporre alla band inglese di presentare insieme sul palco, la sera del 26 Maggio, la mia traduzione in inglese della canzone, che i potentini hanno già ascoltato nel 2005.
Oltre al momento musicale, quello che ci sta a cuore è farli entrare nel clima della nostra festa e quindi dare loro la possibilità di conoscere il contenuto della canzone che sarà il tormentone di questi giorni. Non dico nulla di nuovo affermando che la musica non ha barriere, ma lo affermo sulla base di quello che ho vissuto quando occasionalmente ho suonato in jam con gruppi che si esibivano in Belgio, in Canada, o negli USA. I testi delle canzoni country e blues della tradizione anglosassone non sono per nulla diversi dalle nostre canzoni folk, narrano di situazioni ed emozioni semplici, a volta basiche, non dei massimi sistemi. Far cantare e suonare Lu Bracciale ai ragazzi di oltre Manica non è solo un esperimento musicale, è soprattutto un modo per promuovere e far conoscere un pezzo importante della nostra tradizione”.

Ecco, in anteprima, la versione inglese de Lu Bracciale che i Portatori cercheranno di far suonare alla band inglese:

I’m a country man now and forever
and i’m so happy and so satisfied
You know i’ll never leave… oh , never never
The hack the little hack and the straw pile
Now i’m working in the garden
then i’m working in the ranch
every year i’ll be sure
i will have a pig for lunch

i’ve got a lovely vine down to the river
it seems like a basket full of grape
i’ve got funny house behind the straw pile
that when your in everything seems all right
Inside is full of potatoes, good sausage and young wine
“chi la iasca e chi l’ ucciuol” you know i’m feeling fine

San Gerardo is the patron of the all Potenza town
if someone will disdain it he will surely fall him down …..

Oltre agli CC Smugglers, saliranno sul placo anche i Gatta Mammona e I Rutella, due dei quattro gruppi selezionati dalla giuria dei PFF Contest 2014, che proporranno il loro repertorio di musica folk locale.

locandina

ago 142013
 

Il Centro Storico di Lagonegro ancora una volta rivitalizzato grazie all’ottava edizione della Festa dell’Emigrante.
Anche quest’anno si terrà la classica “due giorni al Castello” grazie ai volontari dell’Associazione Pro Loco Kaleidos e all’Associazione culturale “Per Lagonegro” che organizzano la popolare “Festa dell’Emigrante”, giunta all’ottava edizione.
L’auspicio della Pro Loco – dichiara la presidente Donata Martina Manzolillo – è quello che i tanti concittadini emigrati ritornino definitivamente nella terra natìa e per questo cerchiamo di offrire loro almeno una festosa accoglienza nei giorni della loro gradita presenza a Lagonegro.
Il 17 e 18 agosto il Centro Storico di Lagonegro sarà protagonista di un suggestivo percorso tra “saperi, musica e sapori”.
Durante la manifestazione sarà possibile partecipare alla Santa Messa (sabato 17 agosto alle ore 19.00) nella Chiesa del Castello arricchita dalla presenza della preziosa statua del Santo Patrono San Nicola di Bari.
Il percorso dei saperi, particolarmente interessante, prevede l’esibizione del tiro con l’arco, l’esposizione di disegni artistici di giovani lagonegresi, la possibilità di visitare due presepi artistici realizzati dall’artista potentino Sandrino Sergio e dall’Architetto Pietro Semeraro all’interno di antichi locali (detti trabucco o funnico), la proiezione di un dvd di interviste – appositamente realizzato per la Festa – a persone emigrate (tra cui il famoso cuoco americano Luigi Diotaiuti) che ritornano, d’estate, a Lagonegro.
Non mancherà, ovviamente, il percorso della musica: suoni e canti popolari oltre che di liscio a cura di “Francesco Falabella e la sua band” (sabato 17/08) e degli “Hobby Sound” (domenica 18/08) avranno il compito di trasformare la piazzetta di San Nicola al Castello in una vera e propria pista da ballo.
L’incantevole Borgo Antico, infine, farà da cornice al percorso dei sapori per la degustazione di piatti tradizionali e di prodotti tipici locali.

6x3 festa del emigrante 2013 email