BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Apr 272018
 

L’Associazione Culturale “Museo del Potenza Calcio”, fondata senza scopo di lucro nel 2011, rappresentata da Stefano Iasilli (presidente), Pasquale Caputi, Giancarlo Filiani, Rocco Galasso e Rocco Picciano, quest’anno, anche grazie ai risultati positivi della squadra di calcio, ha organizzato una mostra in cui saranno esposte circa 150 maglie, gagliardetti, figurine e altro ancora.

La mostra, patrocinata della Provincia di Potenza e del Comune di Potenza che l’ha inserita tra le manifestazioni per i festeggiamenti del Maggio Potentino in onore del Santo Patrono della città, sarà allestita presso il Museo Provinciale di Potenza dal 2 al 31 maggio 2018 e l’ingresso sarà gratuito.

Mercoledì 2 maggio, alle ore 16.00, presso la Sala Convegni del Museo Provinciale è prevista la presentazione dell’iniziativa con la partecipazione di Nicola Rocco Valluzzi, presidente della Provincia di Potenza, Valeria Errico, assessore ai Servizi Sociali e Politiche abitative e Sport della Città di Potenza, Roberto Falotico, assessore alla Istruzione, Cultura e Turismo della Città di Potenza, Roberto Libutti, responsabile Area Potenza della Banca Monte Pruno, Luciana De Fino, consigliere CDA Banca Monte Pruno, Salvatore Caiata, presidente del Potenza Calcio, e una delegazione di calciatori del Potenza. Modererà il giornalista Giuseppe Cutro.

Apr 112018
 

Appennino Bike Tour, la pedalata ecologica più famosa d’Italia, ha toccato lunedì 9 aprile il borgo di Abriola, il paese del Parco dell’Appennino Lucano che per il secondo anno ospita questo importante evento sportivo come comune-tappa.
La tappa numero 23, muovendo da Muro Lucano e attraversando il territorio di Pignola, altro comune del Parco, è giunta ad Abriola intorno nel tardo pomeriggio come previsto, dove ha trovato ad accogliere la carovana colorata di atleti e appassionati di ciclismo, il sindaco Romano Triunfo insieme alle autorità del luogo, i ragazzi del servizio civile, la Protezione Civile, gli atleti dello Sporting Club Abriola e molti cittadini.
A guidare la squadra è stato il campione italiano Ultracyclist Omar Di Felice, protagonista dell’Appennino Bike Tour di quest’anno, vincitore delle più importanti competizioni internazionali del settore e autore di viaggi estremi nel Mondo.
All’arrivo grande entusiasmo e foto-ricordo collettiva, con il maxi-cartello che sta unendo i 43 comuni di tutta Italia sotto il segno della ciclo-via appenninica.
Il Sindaco di Abriola Romano Triunfo ha omaggiato Omar Di Felice di una stampa litografia del patrono San Valentino autografata, ed il direttore dell’associazione Vivi Appennino, Enrico Della Torre, di un gagliardetto del Comune.
“Noi siamo soliti accogliere i nostri ospiti omaggiando la stampa del nostro Santo Patrono, come per ogni attività che decliniamo sulla valorizzazione delle nostre radici culturali e religiose –ha detto il primo cittadino di Abriola Romano Triunfo. Il turismo religioso e ambientale, unito a quello culturale ed enogastronomico, sono i punti di forza della nostra offerta, a cui si aggiunge la ciclo-via dell’Appennino, che va a migliorare il brand.”
L’evento sportivo Appennino Bike Tour, arricchisce, dunque, l’offerta di turismo outdoor di tutto il Parco dell’Appennino Lucano, che lo ha sostenuto e patrocinato, e che può contare già su una ricca rete di percorsi e sentieri fruibili sia per il trekking che per mountain bike, oltre alla rete degli attrattori, come ‘Il ponte alla luna’ di Sasso di Castalda, o il complesso sciistico di Pierfaone che, insieme alla rete dei CAES e degli operatori della ricettività, compongono un comprensorio turistico di tuto riguardo.
In particolare per Abriola, spiega il sindaco Triunfo, “contiamo già su percorsi che si snodano lungo la vecchia strada ferrata, il centro abitato, il bosco e le stradine adiacenti. Abbiamo inoltre realizzato una pista di skateboard e una pista ciclabile”.
Nel corso della tappa ad Abriola è stato siglato un protocollo tra il sindaco Triunfo, per il Comune, ed Enrico Della Torre, presidente dell’associazione Vivi Appennino, promotrice di Appennino Bike Tour, da estendere a tutti i paesi del Parco, e da indirizzare al ministero dell’ambiente per sostenere il progetto del giro. Il campione Omar Di Felice si è intrattenuto con i presenti dialogando e firmando autografi.
A breve si terrà una manifestazione nazionale che toccherà tutti i comuni-tappa di Appennino Bike Tour per valorizzare le ciclo-vie.

Giu 202017
 

PARROCCHIA SAN GIACOMO APOSTOLO MAGGIORE

Il tesoro di San Giacomo

TOUR FACILE CON I GIOVANISSIMI

Lauria, domenica 25 giugno 2017

Ritrovo: ore 8,10 in Piazza San Giacomo

Partenza: ore 8.30 . Percorso: Piazza San Giacomo, Via Palestro, Porta e Cappella di San Gaetano, Via Cairoli, MUSEO di PALAZZO MARANGONI, Cappella di San Giovanni Battista, Piazzetta degli Operai, Piazza Ammiraglio Ruggero, Monumento ai Caduti, Monumento a San Giuseppe da Copertino, Santa Maria dei Suffragi (Purgatorio), Piazza San Rocco (sosta 10’), Via Casaletto, Via Santa Venere, Cappella Santa Veneranda, GROTTE DEL CERRUTO (Ricordo del bombardamento del 7.09.1943), Santa Maria della Sanità, Via Cerruto, Via Cairoli,

Chiesa Madre di San Giacomo Apostolo Maggiore

Santa Messa delle ore 11.00

Partecipazione libera e gratuita per tutti.
I minori devono essere accompagnati da un adulto autorizzato

Occorre avere:: zainetto, cappellino per proteggersi dal sole, scarpette da ginnastica per i più piccoli, merenda, ½ litro di acqua. La passeggiata, di 2,2 km circa, si svolge per vie e vicoli di Lauria.
.
PIU’ SIAMO MEGLIO STIAMO

XXXII tour di ‘PIU’ SIAMO MEGLIO STIAMO’
(VIII in onore del Santo Patrono San Giacomo)

La novità dell’edizione 2017 del Tesoro di San Giacomo è rappresentata anche dalla collaborazione con l’associazione
LauriAttiva
insieme alla quale sono progettate le iniziative di gioco e culturali della fase pomeridiana e serale dello stesso giorno

Programma (Più Siamo e LauriAttiva)

Ore 15.30 Sede di LauriAttiva in Piazza del Popolo
(discesa verso Via Ammiraglio Ruggiero)
Attestato di partecipazione a tutti i ragazzi
che hanno preso parte alla passeggiata mattutina

Ore 16.00 Presentazione ai ragazzi della sede di LauriAttiva
e delle opportunità offerte dallo spazio biblioteca

Ore 16.10 Il gioco del filetto (portare tre tappi di bottiglia dello stesso colore)
Ore 17.00 Giochi ed attività a sorpresa… e imprevedibili!
0re 17.30 Tutti allo Stadio Comunale di Lauria per giochi ed attività varie. Scarpette da ginnastica obbligatorie
Ore 18.00 Giochi a scelta: Lancio del frisbee; Palla Avvelenata; Palla Prigioniera; Ti trovo col walkie-talkie; la Campana.

Si ringraziano: le Maestre del plesso Cardinale Brancati, l’Associazione Magna Grecia, l’Eco di Basilicata, il Club Atletico Lauria, i genitori, i nonni e gli zii che accompagnano i ragazzi e TUTTI coloro che collaborano alla riuscita dell’evento

Info: RAFFAELE PAPALEO tel. 335.82.61.187
mail : papaleolauria@libero.it

Tesoro 2017 web

Ago 122016
 

Venerdì 12 Agosto 2016 verranno dipinte sul manto stradale otto tavole raffiguranti episodi della vita di San Rocco.

L’associazione culturale In Arte Exhibit di Potenza ha effettuato una selezione, su tutto il territorio nazionale, di artisti madonnari che parteciperanno all’ evento “L’ arte dei Madonnari a Tolve”, manifestazione che si svolgerà venerdì 12 agosto lungo la strada antistante la chiesa del Santo patrono di Tolve. Gli artisti selezionati sono risultati otto, varia la loro provenienza, con una forte presenza di artisti del salernitano: Vito Mercurio, Vincenzo Bisogno, Giuseppe Apicella vengono da Cava dei Tirreni ( SA), Marianna Battipaglia da Nocera Superiore (SA), Giuseppe Socci da Salerno, Pasquale Scognamiglio da Napoli, Martino Zingarelli da Taranto ed Alberto Forlenza da Contursi Terme (SA). Gli otto artisti prescelti dovranno dipingere sul manto stradale otto pannelli raffiguranti un percorso di vita del Santo. I lavori inizieranno alle ore 9:00 del giorno 12 e termineranno alle ore 19:00, dopodiché una giuria di tecnici esperti e storici dell’ arte valuteranno le opere e decreteranno i primi tre classificati della kermesse. Per le ore 20:00 è prevista la premiazione che si svolgerà sul palco messo a disposizione dall’ Amministrazione comunale. Gli artisti verranno premiati dal Presidente dell’ Associazione In Arte Exhibit Angelo Telesca e dal Sindaco del Comune di Tolve Pasquale Pepe.
Sono chiamati madonnari gli artisti che, come da tradizione, utilizzano gessetti colorati e altro materiale povero per realizzare immagini di arte sacra, in particolar modo madonne, da qui il nome. Essi metteranno in mostra l’antica arte del raffigurare icone sacre sui selciati delle città in modo tale da attirare la devozione dei fedeli con le loro offerte. Il Madonnaro è un artista itinerante che mette la propria inventiva al servizio della città e delle relative devozioni popolari. La vita di queste opere è davvero effimera, perché esse sono soggette agli agenti atmosferici ed è proprio questa peculiarità che rende tali performance così ricche di fascino. E’ questa una forma di arte che stava perdendosi e che solo negli ultimi decenni ha visto nascere manifestazioni di questo genere in Italia ed all’estero.
San Rocco è un santo pellegrino e la sua iconografia sottolinea proprio queste caratteristiche: l’incontro con i madonnari, altri viandanti che percorrono, dipingendole, le strade della fede, vuol essere un’occasione unica e stimolante per celebrare entrambe le tradizioni, quella della fede religiosa e quella dell’arte di rappresentarla su strada. Il culto del Santo originario di Montpellier è uno dei più sentiti in Basilicata e a Tolve ha trovato un radicamento centenario ed una devozione che si manifestano nella duplice ricorrenza della festa, 16 agosto e 16 settembre, richiamando decine di migliaia di pellegrini da tutta la regione e dalle province limitrofe, come testimoniano le migliaia di ex voto in oro che ricoprono la statua del santo portata in processione solenne. Celebrare San Rocco per le strade della città è l’intento che si vuole perseguire anche in occasione di questo importante evento.

madonnari-tolve

Lug 202016
 

Il Piccolo Cammino di Santiago, giunto quest’anno alla sua settima edizione, si conferma come uno degli appuntamenti più attesi dal popolo lauriota e non solo. Un percorso di circa dieci chilometri per vicoli, sentieri e luoghi di culto del vasto territorio della città di Lauria ha richiamato domenica 19 luglio 2016 nel centro valnocino circa duecentocinquanta camminatori. Ai partecipanti locali si sono aggiunti gli ospiti arrivati dai paesi vicini come Antonio Filardi già sindaco di Nemoli, giunto con una delegazione da Nemoli. Il signor Dante Zullo, settantasette anni, è arrivato dalla Francia, da Tolosa, dove vive e non ha voluto mancare all’appuntamento. Il Comitato di San Giacomo, che organizza l’evento sempre nella domenica che precede la solennità del santo patrono, che si festeggia il 25 luglio, ha sorpreso quest’anno i partecipanti con il dono della conchiglia, simbolo del pellegrino Jacobeo, realizzata da Giustina Labanca con il contributo di Happy Moments. I partecipanti hanno potuto timbrare una simbolica Compostelana. Il gruppo è stato guidato da Giuseppe Guerriero, coadiuvato dai veterani della compagnia dei Leoni, da Giovanni Lavorgna, da Graziano Sarubbi, Giovanni Cozzi, Biagio Lamboglia, Giacomo Caino, Gaetano cantisani, Antonio Cipriani, forti della loro esperienza al grande Cammino di Santiago in Spagna, dai volontari della Protezione civile e della Croce Rossa. La cooperativa La.Co.Tral. ha effettuato il servizio navetta. Tra i partecipanti il neo sindaco di Lauria Angelo Lamboglia. Lungo il percorso si sono aggregati anche la presidente del consiglio comunale Antonella Viceconti, l’assessore alla cultura Antonino Amato e altri amministratori locali. Ospite d’onore della giornata è stato l’attore di origine lauriota Pedro Sarubbi, giunto appositamente a Lauria dalla sua città di adozione che è Milano.
Pasquale Crecca


Le immagini sono di Pasquale Crecca

Feb 082016
 

Si è svolta il 6 febbraio a Cancellara, un piccolo centro alle porte del capoluogo lucano, la sagra dedicata alla “Salsiccia a Catena”, prodotto tipico, rinomato e apprezzato nelle più svariate pietanze. L’evento, promosso dalla Proloco e patrocinato dal Comune, ha avuto già il suo primo esordio mercoledì 3 febbraio, in occasione della festa del Santo Patrono, riscuotendo un notevole successo. Nel primo pomeriggio, una singolare sfilata di carnevale si snoderà per le vie del paese diffondendo un po’ di allegria tra colori e musiche itineranti. A seguire, dalle 19.00 in poi – in p.zza Sedile – all’interno di un’accogliente e riscaldata tendostruttura, ci sarà l’apertura degli stand ove si potranno degustare piatti tipici. Ovviamente, la “Salsiccia a Catena” sarà la regina della manifestazione, pronta a sedurre anche i palati più esigenti. Musiche, balli, giochi e tanto buonumore faranno da cornice alla manifestazione.

canc

Ago 192015
 

La tradizione continua: durante la “Settimana dell’Emigrante” il Borgo antico di Lagonegro animato grazie alla decima edizione della Festa dell’Emigrante.

Posticipata di qualche giorno rispetto all’anno scorso, i volontari della Pro Loco Kaleidos e dell’Associazione culturale “Per Lagonegro” organizzano la tradizionale “due giorni al Castello”.
L’impegno della Pro Loco – dichiara la presidente Donata Martina Manzolillo – è rivolto al recupero e alla valorizzazione delle tradizioni locali, puntando sul turismo religioso – culturale, ambientale ed enogastronomico.
Quest’anno la festa, giunta alla decima edizione, è stata preceduta da una serata dedicata al tema dell’emigrazione all’insegna di poesie dialettali, canti e filastrocche popolari e degustazione di prodotti tipici locali, tenutasi nel meraviglioso giardino di Palazzo Corrado, sede dei più importanti eventi culturali del lagonegrese (18 agosto).
La festa sarà aperta dalla ludoteca “La Mongolfiera” che impegnerà i bambini con “i iuochi r mammanonna e papanonnu”, gli antichi giochi di una volta.
Sarà possibile assistere all’esibizione del tiro con l’arco (22 agosto), partecipare alla seconda edizione dell’estemporanea di pittura/disegni artistici sul tema “L’Emigrante e il Borgo Antico” (23 agosto), visitare le Chiese del Centro storico (Chiesa del Castello – arricchita dalla presenza della preziosa statua in argento e oro del Santo Patrono, San Nicola di Bari San Nicola – Sant’Anna, San Giovanni, Candelora e Rosario) e i presepi artistici nonché acquistare i libri scritti dagli autori lagonegresi.
Non mancherà, ovviamente, il percorso enogastronomico e la buona musica popolare a cura di “Nicola Colombo e Gli Appassionati” (22 agosto) e di “Franco Falabella in cuore e fisarmonica” (23 agosto).

emi_1

Lug 172015
 

• 01 Luglio al 05 Luglio 2015 La Protezione Civile “Misericordia Maschito” con il patrocinio del Comune organizza un campo scuola per bambini “Anch’io sono la Protezione Civile” – Oratorio.
• 19 Luglio 2015 L’associazione Gruppo Acquisto Solidale Lucano con il patrocinio del Comune presenta la “Festa del riuso e del riciclo” – Corso Marconi dalle ore 16.00 alle 22.00.
Dal 19 Luglio al 15 Agosto Mostra fotografica Corso Marconi 43.
• Dal 20 Luglio al 24 Luglio 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau con il patrocinio del Comune organizza la I° edizione del torneo di “Pallavolo 4/4” – Villa Comunale.
• 25 Luglio 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau con il patrocinio del Comune organizza la VIII° edizione del torneo “Joga Bonito” 3/3 – Villa Comunale a partire dalle ore 19.00.
• Dal 27 Luglio al 01 Agosto 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau, con il patrocinio del Comune organizza un campo scuola per bambini “CircoLandia” – Oratorio.
• 01 e 02 Agosto 2015 Rievocazione storica in costume Arbëreshë “RETNES” a cura dell’Associazione Culturale Arbëreshë Compagnia d’Arme Lazzaro Mathes patrocinato dall’Amministrazione Comunale www.corteostorico.net;
• 1 agosto
Ore 21.00 PIAZZE E VIE DEL CENTRO ANTICO : giocolieri, mangiafuoco, danzatrici orientali e giullari; esibizione degli alunni della scuola media di Maschito vincitori della “ XXII rassegna culturale folcloristica per la valorizzazione delle minoranze etniche di origine albanese” Caraffa 2015; esibizione coreografica dei musici dell’associazione.
LARGO CAROSENO: punto ristoro con la degustazione di prodotti tipici.
• 2 agosto
Ore 20.00 VIA MARCONI: partenza della Compagnia dalla “Caserma Mathes “
Sfilata dei Majsor ( Majzor ) nel quartiere di appartenenza e bivacco in via Mazzini
Sfilata dei Cndrgnan ( Qendernjan ) nel quartiere di appartenenza e bivacco presso fontana Skanderberg
Incontro delle due fazioni per la simulazione delle battaglie presso:
Ex mulino – Municipio – Via Venosa
Dopo la battaglia finale seguirà, in via Venosa, il giuramento delle “Farre “ al comando del capitano Lazzaro Mathes.
La serata si concluderà con la degustazione di piatti arbëreshe in piazza San Francesco
• 03 Agosto 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau, organizza la serata finale di “CircoLandia”, con la partecipazione di genitori e bambini – Villa Comunale.
• 04 Agosto 2015 I ragazzi dell’oratorio con il patrocinio del Comune presentano la commedia “Miseria e nobilta’…a seguire….’Saranno famosi’! – Villa Comunale Ore 21.30.
• 05 Agosto 2015 L’associazione Gruppo Acquisto Solidale Lucano con il patrocinio del Comune presenta la “Festa del riuso e del riciclo” – Corso Marconi dalle ore 16.00 alle 22.00.
• 06 Agosto 2015 L’Associazione Auser e gli emigranti con il patrocinio del Comune presentano la “Festa dell’Emigrante” musica e intrattenimento con il gruppo musicale “I nuovi briganti” – Villa Comunale Ore 21.00.
• 07 Agosto 2015 L’Amministrazione Comunale ospita la XIV edizione Festival nazionale del Cabaret di Basilicata e Calabria. STEFANO VIGILANTE in La storia del Ka’…baret (Vari Programmi RAI, Mediaset e Comedy Central) Tra i suoi pezzi forti i numeri “Il vigile”, “Romolo e Remo”, “Il ventriloquo”, “La valigia anarchica”, Felicetto (personaggio portato a Zelig Circus) – Villa Comunale Ore 21.30.
• 08-09-10 Agosto 2015 Festa del Santo Patrono Sant’Elia Profeta
• 08 Agosto 2015 L’amministrazione comunale e i ragazzi dell’oratorio presentano “CANTA EVOLUTION” – Piazza San Francesco 21.30
• 09 Agosto 2015 Il Centro di Aggregazione Giovanile Berimbau con il patrocinio del Comune presenta la terza edizione di “Vino è rivoluzione” con concerto degli “Scattabban” – ore 21.30 Piazza San Francesco.
• 10 Agosto 2015 L’amministrazione comunale e il comitato festa Sant’Elia presentano I QUEEN in concerto “Per sempre Freddie”. – Piazza San Francesco Ore 22.00
• 11 Agosto 2015 L’amministrazione comunale con la collaborazione degli amici di Michele, organizza una giornata nel ricordo di Michele Sciarillo;
Ore 19.00 Santa Messa in suffragio, al termine della celebrazione si esibirà Il “Duo Baldo” concerto musicale ad opera del Trio composto dal soprano Maria Luigia Borsi, dal pianista Aldo Gentileschi e dal violinista Brad Repp – Chiesa Madre;
Ore 21.30 Villa Comunale “Khifla Duo” Carlotta Vettori e Riccardo Galardini in concerto.
• 12 Agosto 2015 L’Associazione culturale Pro Loco “Frà R. Adduca” con il patrocinio del Comune presenta “Lu mbernique” degustazione di piatti tipici contadini, con la partecipazione del gruppo musicale “Emoco Band” con la voce di Roberto Spina – Piazza San Francesco ore 20.00.
• 13 Agosto 2015 L’Amministrazione Comunale organizza la giornata del “Riciclo creativo”, dove i bambini seguiti da animatori e da un esperta di riciclaggio, potranno creare simpatici accessori moda con la carta, da mostrare in passerella in serata e da portare a casa come ricordo di partecipazione – Villa Comunale ore 16.00 ritrovo dei bambini per l’inizio lavori; ore 21.30 sfilata dei bambini con gli accessori creati.
• 14 Agosto 2015 L’associazione Gruppo Acquisto Solidale Lucano con il patrocinio del Comune presenta la “Festa del riuso e del riciclo” – Corso Marconi dalle ore 16.00 alle 22.00.
• 15 Agosto 2015 L’Associazione Enal Pesca con il patrocinio del Comune organizza presso il torrente Pantano strada Pantano Quadrone la “Gara di Pesca”. Ore 09.00
• 05 Settembre 2015 L’Associazione Culturale Arbëreshë Compagnia d’Arme Lazzaro Mathes con il patrocinio del Comune organizza il convegno “I VALORI DELLA TRADIZIONE- CONOSCENZA, STORIA E PROCESSI CULTURALI DELLA GASTRONOMIA MASCHITANA ARBËRESHE” a seguire degustazione di prodotti tipici – Ore 19.30 Villa Comunale.

Estate in Piazza 2015

Feb 012015
 

Anche quest’anno si rinnova il tradizionale appuntamento del 3 febbraio, dedicato alla festa di San Biagio – Santo Patrono – e alla Sagra della “salsiccia a catena”. Un appuntamento tanto atteso quanto imperdibile per devoti e golosi, organizzato e promosso dal Comune di Cancellara e dalla Pro Loco.
Alla solenne messa della mattina del 3 febbraio in onore del Santo, seguirà la processione che si snoderà per le vie del paese. La benedizione della gola e la consueta distribuzione del pane benedetto concluderanno i riti religiosi cedendo il posto alla “Sagra della Salsiccia a Catena” che quest’anno si fa in due. Proprio così, perché sabato, 7 febbraio, la Sagra verrà replicata per consentire la partecipazione di coloro che non potranno essere presenti nella prima serata. Dunque, doppio appuntamento con il divertimento e le numerose prelibatezze che si potranno degustare tra gli stand, dove la Salsiccia a
Catena, regina dei palati, conquisterà il variegato pubblico. E se le temperature saranno polari, poco importa perché verrà allestita in piazza Sedile un’accogliente e riscaldata tendostruttura che ospiterà
intrattenimenti musicali e permetterà il riparo ai più freddolosi. E se non bastasse si può sempre sorseggiare del buon vino locale con risultati sorprendenti. Via libera, dunque, a qualche peccato di gola
sotto la benedizione e l’indulgenza del Santo Patrono.

Franca Caputo

locandina s. biagio 2015 def

Dic 072014
 

“A pricicch’ “ letteralmente tradotto significa “spilla botte”, antica tradizione popolare che riscaldava le fredde giornate d’inizio dicembre. Tra il 6, giorno di San Nicola, Santo Patrono, e l’8 dicembre, giorno dell’immacolata, si scivolava nelle cantine degli amici per assaggiare e dare un parere sul vino nuovo, mentre le donne provvedevano a preparare prodotti della tradizione popolare che accompagnavano meravigliosamente la degustazione. La Pro Loco ha voluto ripristinare questa antica tradizione, che è giunta alla XIV edizione. Le postazioni, presenti nei rioni più caratteristici del centro storico, verranno allestite e promuoveranno gli ottimi vini delle nostre cantine lucane. Domenica 7 il centro storico di Castelluccio Inferiore subirà sostanziali modifiche: striscioni e cartelloni, oltre a pubblicizzare l’evento, porteranno il visitatore in un percorso culturale didattico sulle tecniche di vinificazione e i processi di produzione del vino dalla piantagione del vigneto alla vendemmia, dalla pigiatura alla fermentazione fino ad arrivare all’assaggio del vino. Durante questo percorso, vi saranno varie postazioni dislocate nei rioni del centro storico dove, gli ospiti potranno spillare direttamente dalle botti l’ottimo vino, utilizzando il simpatico bicchiere serigrafato dalla “Pricicch” che li accompagnerà nel loro viaggio.

Associazione Turistica
Pro Loco Castelluccio Inferiore

Locandina_Pricicch