Flash Feed Scroll Reader
ott 092015
 

Il 6 ed il 7 ottobre 2015 una delegazione si è recata ad Assisi per valorizzare il rapporto tra il Cardinale Brancati ed il Sacro Convento di Assisi. Il frate lauriota non solo si recò nella città di Francesco più volte in quanto segretario del generale dell’Ordine dei Minori conventuali, ma con il passare del tempo ne divenne anche protettore. A tal riguardo è significativa una lettera del 1681, “scoperta” proprio in occasione della visita, due anni prima della sua morte, nella quale rassicurava i frati di Assisi su alcuni dissidi promettendo un forte intervento presso il Vaticano. La delegazione ha vissuto due giornate all’insegna della straordinaria accoglienza ricevuta e da una emozione incomparabile: aver potuto osservare da vicino il volume contenente l’originale del “Cantico delle creature” posta nella biblioteca dei frati di Assisi. Nel corso della visita i frati hanno anche esaltato il rapporto speciale tra il cardinale lucano e San Giuseppe da Copertino.
La delegazione lucana, ricevuta con tutti gli onori nel Municipio di Assisi, è stata composta dal sindaco Gaetano Mitidieri, dall’assessore Giuseppe Iannarella e dal direttore di Palazzo Marangoni Vincenzo Cosentino. Nell’occasione è stato benedetto da Padre Mauro un ulivo di Assisi donato da una famiglia di Lauria che sarà piantumato nel cortile di Palazzo Marangoni dall’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano Mons. Francesco Nolè. Le immagini proposte sono in presa diretta.

Il saluto del Sindaco di Assisi Antonio Longhi

La cerimonia di benedizione con il Custode del Sacro Convento Padre Mauro Gambetti

Nella bibioteca del Sacro Convento di Assisi

Visita al Municipio di Assisi

Il meglio della visita

lug 132013
 

Quarta edizione del Piccolo Cammino di Santiago che si svolgerà a Lauria il 21 luglio prossimo.L’iniziativa è a cura di: Più siamo meglio stiamo e Comitato di San Giacomo. Ecco di seguito il programma.
Ore 7,30 ritrovo in Piazza San Giacomo. Ore 8,00 partenza
Percorso dell’itinerario storico-religioso:
Piazza San Giacomo, Via Palestro, Porta San Gaetano, Via Cairoli, Via del Precursore, Cappella di San Giovanni Battista, Piazzetta degli
Operai, Piazza dell’Ammiraglio Ruggiero, Piazza del Popolo, Monumento ai Caduti, Monumento a San Giuseppe da Copertino, Chiesa di
Santa Maria dei Suffragi (Purgatorio), Via Casaletto, Cappella di Santa Veneranda, Via Cerruto, Chiesa di Santa Maria della Sanità (XVI
sec.), Edicola della Madonna del Carmine, Tronomanco (tratto difficoltoso), Cappella di Sant’Elia (sul monte Armo), Taverna del Postiere,
Chiesa di San Giuseppe, SS 19 delle Calabrie, Stazione Ferroviaria di Lauria, Galleria, Ponte di Ferro, Casello Pastorella, Cappella Divina
Pastora, area Cimitero Lauria Sup., SS 19, Cappella di San Ferdinando, Taverna, Via Carlo Alberto, Carbonaro, Chiesa di San Nicola,
Cappella del Beato Domenico Lentini e Cappella di San Vincenzo, Cappella di Santa Veneranda, Porta di Ferro, Vecchio Carcere, Quartiere
San Giovanni , Via Cardinale Brancati e Chiesa Madre di San Giacomo Apostolo Maggiore.
Importante: è indispensabile avere un abbigliamento adatto al trekking poiché si attraversano tratti con erba alta. In particolare è bene
avere: scarpette alte; pantaloni lunghi; calzini lunghi; maglietta a maniche lunghe; un cappello per proteggersi dal sole; una torcia elettrica;
un ombrellino; una piccola colazione e 1,5 litri d’acqua. I minori devono essere accompagnati da un genitore o da un adulto autorizzato.

Informazioni: RAFFAELE PAPALEO 335.82.61.187 papaleolauria@libero.it
GIUSEPPE GUERRIERO 329.83.95.831 guerrieroilrano@libero.it

4

 

giu 232013
 

Nell’ambito delle manifestazioni denominate “Vivilauria 2013″ è stato inaugurato il 22 giugno 2013 un monumento dedicato a San Giuseppe da Copertino alla presenza di una foltissima rappresentanza di copertinesi. Alla cerimonia è stato presente il vescovo di Tursi-Lagonegro Mons. Francesco Nolè che si è complimentato con l’autrice dell’opera d’arte Franca Iannuzzi.

giu 222013
 

All’interno delle manifestazioni denominate “Vivilauria 2013″ verrà inaugurato il monumento a San Giuseppe da Copertino. Una numerosa delegazione salentina sarà presente in piazza del popolo per esaltare il legame d’amicizia tra il santo dei voli ed il cardinale Brancati di Lauria. Sarà presente il vescovo che parteciperà anche al “Premio Card. Brancati”. L’inizio dell’evento è fissato per le ore 20.00.

COPERTINO 155

mag 012013
 

E’ entrata nel vivo l’organizzazione della prima edizione di “Vivilauria 2013″ . Tanti saranno gli eventi che si svolgeranno nel mese di giugno ed avranno quest’anno  come baricentro Piazza del Popolo. Il programma che anticipiamo in questa pagina ha lo scopo di spronare e stimolare quanti potrebbero ancora arricchire il cartellone. Alla fine del programma,  alcuni avvisi mirati, permetteranno ai lettori (e speriamo partecipanti alle iniziative) di poter dare un aiuto concreto.

PROGRAMMA DEFINITIVO
Sabato 1° Giugno 2013
Ore 18.00
Inaugurazione viale Piazza del Popolo
della statua di San Giuseppe da Copertino dell’artista Franca Iannuzzi
Intervengono: Mons. Francesco Nolè (vescovo di Tursi-Lagonegro), Padre Giuseppe Rolli (padre guardiano frati conventuali Copertino), don Franco Alagia (parroco Chiesa San Giacomo in Lauria) Giuseppe Rosafio (sindaco di Copertino), Gaetano Mitidieri (sindaco di Lauria) , Giacomo Reale (assessore alla cultura di Lauria)
Chorale Beato Lentini diretta dal maestro Silvano Marchese
Ore 18.30
Inaugurazioni – Piazza del Popolo

Evento straordinario: Esposizione Libri originali del XVII secolo del cardinale Lorenzo Brancati

Mostra della Soprintendenza ai Beni Architettonici e per il Paesaggio, Centro Operativo di Maratea: “Presenza dei conventi francescani nell’area sud della Basilicata
Ospite: dottoressa Maria Teresa Cerbino
Mostre sull’Emigrazione a cura della Commissione regionale dei lucani all’estero :
“ Verso il nuovo mondo”; “Emigrazione femminile in Paraguay ed Uruguay”
Mostre dell’architetto e fotografo Giacomo Carlomagno
“Sacro minimo urbano” – Frammenti di sacralità locale
“I luoghi dell’anima” – Visioni estroverse dell’architettura tra le pieghe dello spazio urbano
Mostra sui luoghi del Beato Domenico Lentini a cura di “Tucano graphics” di Vincenzo Cosentino

Apertura stand
Accoglienza dei bambini da parte della mascotte di Vivilauria “Rocco”
Zucchero filato party
Presentazione ufficiale del fumetto sul cardinale Brancati “Gianfrancesco”
Ore 18.45
Premio cardinal Brancati

Premiati
Francesco Nolè (vescovo di Tursi-Lagonegro – Potenza), Biagio Calderano (fotografo- Maratea); Giovanni Celico (storico – Praia a Mare); Vincenzo Corraro (sindaco – Viggianello); Famiglia Fucci (in memoria dello scrittore e giornalista Vincenzo Fucci – Lagonegro); Franca Iannuzzi (scultrice e fumettista – Episcopia ); Alessandra Marulli (architetto e storica salentina – Copertino ); Padre Giuseppe Rolli (padre guardiano convento Copertino – Copertino); Francesco Sanseverino (n.h. dei baroni di Marcellinara); Giovanni Celico (scrittore – Praia a Mare ); Biagio Moliterni (ricercatore – Tortora ); Raffalele Papaleo (storico locale – Lauria) Annalisa Viceconte (volontaria in Africa – Trecchina)
Riconoscimento speciale
Vincenzo Cozzi ( vescovo emerito di Melfi-Rapolla-Venosa)
Ospite musicale: Francesco Rizzo
A seguire
Osservazioni di Saturno
astronomiche coordinate da Mario Feraco a cura di Astropollino
Sapori locali
Venerdì 7 Giugno 2013
Ore 18.30
Incontro con l’autore
“Il pensiero di padre Pio” di Rocco De Rosa
Intervengono
Mons. Vincenzo Iacovino – parroco chiesa san Nicola in Lauria
Padre Teodoro Pulletz – frate cappuccino
Gaetano Mitidieri – sindaco di Lauria
Marcello Pittella – assessore regionale
Mario Lamboglia – moderatore
Rocco De Rosa – autore del libro
A seguire
Osservazioni
astronomiche coordinate da Mario Feraco a cura di Astropollino
Sapori locali
Sabato 8 Giugno 2013 – Giornata lentiniana a cura della parrocchia San Nicola

Domenica 9 giugno 2013
Ore 17.00
Ciak si gira
Verso il lungometraggio “Testimonianze di guerra e del bombardamento”
I ricordi dei protagonisti
Ore 19.30
Dibattito
Prevenzione e cura oncologica
Intervengono
Gaetano Mitidieri (sindaco di Lauria)
Annamaria Lammardo (geriatra ospedale di Lauria)
Nicola Di Lascio (responsabile Pediatria ospedale di Lagonegro)
Nicola Carlomagno (presidente comitato Cri Lauria Valle Noce)
Antonietta Nicodemo (delegata sede Cri Lauria)
Roberta Sarmiento ( medico oncologo San Filippo Neri di Roma)
Mario Lamboglia (moderatore)
A cura degli amici di Marcello: Riconoscimenti “Marcello Cresci – solidarietà ed umanità” : Roberta Sarmiento, Stefania Cosentino

Sabato 15 Giugno 2013
Ore 17.00
Manifestazione di arcieri
Compagnia 16 Noce
Robin Hood party (dedicato ai bambini)
Ore 18.30
Incontro con l’autore
“La colpa di Ottavia” di Fabio Amendolara e Emanuela Ferrara
Intervengono
Gaetano Mitidieri – sindaco di Lauria
Gerardo Melchionda – coordinatore Libera del lagonegrese
Rita Zaccagnino – imprenditrice
Mario Lamboglia – moderatore
Giuseppe Calabrese – Preside Isis De Sarlo Lagonegro
Fabio Amendolara – autore del libro

Riconoscimenti “Legalità, memoria e giustizia Pino Forestieri”
A seguire
Osservazioni
astronomiche coordinate da Mario Feraco a cura di Astropollino
Sapori locali
Ore 21.30
Ciak si gira
Verso il libro ed il lungometraggio “Il calcio a Lauria”
I ricordi dei protagonisti
Riconoscimenti: Carmine Riccio, Santino Di Deco

Domenica 16 Giugno 2013
Ore 17.30
Il fantastico mondo dei piccoli con il mago Fox
Ore 18.30
Verso l’allestimento di Palazzo Marangoni
Dibattito
L’emigrazione in Basilicata e presentazione del libro di Renato Cantore: “Il castello sull’Hudson – Charles Paterno ed il sogno americano”
Intervengono
Gaetano Mitidieri – sindaco di Lauria
Giantonio Rossini- storico locale
Giuseppe Mensitiere – storico locale
Ettore Bove– docente Università della Basilicata
Renato Cantore – giornalista e scrittore
Gigi Scaglione – presidente Commissione Lucani nel mondo
Marcello Pittella – vicepresidente Giunta regionale Basilicata
Mario Lamboglia – moderatore
Riconoscimento “Nicola Santo” a Gigi Scaglione, Renato Cantore, Ettore Bove

A seguire
Osservazioni
astronomiche coordinate da Mario Feraco a cura di Astropollino
Sapori locali

AVVISI ORGANIZZATIVI

1) Nella piazza saranno presenti degli spazi espostivi, chiunque ne può far richiesta. Questi stand sono gratuiti.

2) Dal 1° giugno al 15 giugno sarà funzionante uno stand che inizierà a svelare l’importante progetto culturale legato a palazzo Marangoni. In particolare chi intende donare libri di valore per la istituenda “Biblioteca Cardinale Lorenzo Brancati” può approfittare delle giornate degli eventi di contattare gli organizzatori presento nel “Marangoni stand”.

3)   Il palazzo Marangoni ospiterà una sezione dedicata all’emigrazione. Chiunque avesse notizie o materiale legato a questa tematica (ovviamente i riferimenti e i protagonisti  devono essere legati al territorio), può incontrare gli organzizatori e partecipare ad un dibattito significativo che si terrà in una delle serate di Vivilauria come da programma.

4) Il palazzo Marangoni ospiterà anche una sezione dedicata alla Guerra e al bombardamento di Lauria. Da circa un anno si stanno raccogliendo documenti e testimonianze per un lungometraggio. Al riguardo abbiamo scritto anche un libro. In una delle serate verrà approntato un set per raccogliere le testimonianze di chi è stato protagonista degli eventi indicati.

5) Volontà degli organizzatori è anche di organizzare una serata dedicata alla storia del calcio a Lauria. Anche in questo caso, i protagonisti che volessero prendere parte al dibattito ed offrire il loro ricordo, lo potranno fare partecipando alla serata specifica evidenziata dal programma. L’obiettivo è scrivere un libro.

6) Nei prossimi giorni il programma si arricchirà di nuovi elementi , sarà utile quindi, di tanto in tanto, rileggerlo.  Per contatti: 347-3549996. lauriacultura@tiscali.it

Ultimo aggiornamento:  21 maggio 2013 ore 13.00

 

1

set 192012
 

In occasione dell’evento che si svolgerà a Lauria nella prosisma primavera dedicato al Cardinale Lorenzo Brancati, sarà presentato ufficialmente il libro illustrato sulla storia del frate francescano lucano. Il volume, di oltre 300 pagine interamente a colori, racconterà la vita straordinaria di un religioso che fu gigante del suo tempo. Affascinanti le pagine che parlano del rapporto di “Gianfrancesco”, così il nome da bambino del Cardinale , con i papi ed in particolare con San Giuseppe da Copertino. Il fumetto è stato disegnato da Franca Iannuzzi, i testi invece sono stati curati da Mario Lamboglia.

giu 152012
 

Grazie alla sensibilità dei cittadini di Copertino, questo pomeriggio alle 17 verrà intitolata una strada al Cardinale Lorenzo Brancati in ricordo della profonda amicizia che legava il frate lauriota con San Giuseppe da Copertino. Una folta rappresentanza di laurioti capeggiati dal Sindaco parteciperà all’evento che ha un grande valore culturale e religioso ma anche un profondo significato ideale: dopo quattro secoli risboccia in terra un’amicizia straordinaria.

 

apr 172012
 

E’ stata davvero una giornata speciale per Lauria quella vissuta per ricordare l’importanza ricorrenza dei quattro secoli della nascita del frate Lorenzo Brancati (1612-2012). Nel corso del 14 aprile 2012  si sono susseguiti una serie di momenti molti intensi sia da un punto di vista religioso che culturale. Significativa la presenza degli amici di San Giuseppe da Copertino a sottolineare il grande rapporto tra le due figure del ‘600.

L’incontro degli amici di San Giuseppe da Copertino con il Sindaco di Lauria Mitidieri

Le foto nella Sala Cardinal Brancati

La pioggia ha messo a dura prova gli amici di Copertino

L’intervista al dottor Antonio Leo

L’incontro all’Hotel Isola di Lauria del Cardinale Giovanni Battista Re con gli amici di San Giuseppe da Copertino

La cerimonia nella Scuola Elementare Cardinale Brancati

In attesa della cerimonia ufficiale

La cerimonia civile prima parte

La cerimonia civile seconda parte

Santa Messa prima parte

Santa Messa seconda parte

Santa Messa terza parte

Relazione Padre Domenico Paoletti

La bellissima visita alla  tomba del Beato Lentini da parte del Cardinale Re, di Mons. Nolè e di padre Paoletti

Le interviste al Cardinale Giovanni Battista Re e al Rettore del Seraphicum Padre  Domenico Paoletti