BASILICATA Flash Feed Scroll Reader
CALABRIA Flash Feed Scroll Reader
CAMPANIA Flash Feed Scroll Reader
Lug 092018
 

A partire da oggi, lunedì 9 luglio 2018, andranno in onda sui canali RAI i nuovi spot per la televisione e la radio della campagna “#BecomeCulture – Matera Basilicata 2019” realizzati dall’Agenzia di Promozione Territoriale nell’ambito del Protocollo di Intesa siglato tra Regione Basilicata e Presidenza del Consiglio dei Ministri. Gli spot saranno trasmessi sulla base di programmazioni quindicinali su RAI 1, RAI 2, RAI 3, RAINEWS 24 e RAI RADIO 1, RAI RADIO 2, RAI RADIO 3, nell’ambito di una iniziativa di comunicazione istituzionale tesa a valorizzare il percorso connesso al programma culturale “Matera-Basilicata 2019”.

Gli spot hanno la finalità di promuovere la cultura e il turismo culturale come valori dell’umanità nella cornice di Matera e della Basilicata, con l’obiettivo di invitare alla conoscenza diretta delle bellezze del nostro Paese, al viaggio, all’esperienza culturale come ingrediente vitale. Un’esortazione a conoscere la Città dei Sassi e la regione che li accoglie nel cuore del Mediterraneo, crocevia di popoli e saperi millenari in cui si possono ritrovare tutte le chiavi identificative e i caratteri distintivi della cultura e del paesaggio italiano che incantano il mondo.

I prodotti audio e video realizzati sono frutto di un grande lavoro tecnico amministrativo che ha visto impegnati gli uffici dell’APT su incarico della Regione Basilicata. La campagna di pubblico interesse #Become Culture – Matera Basilicata 2019, è stata ideata dalla Seminal Film – del regista Alessandro Piva – e da Studio9Italia, ATI individuata attraverso una procedura ad evidenza pubblica preceduta da manifestazione di interesse. La selezione delle proposte pervenute è stata effettuata, al termine di un attento iter di valutazione, da una competente commissione di gara composta dai principali attori del programma Matera-Basilicata 2019, ovvero dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dalla Regione Basilicata, dall’APT Basilicata e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019. Ciò ha favorito la condivisione dell’intero processo mettendo in rilievo le competenze dei diversi soggetti al fine di ottimizzare gli esiti della campagna di comunicazione.

“È convinzione dell’APT – afferma il direttore generale Mariano Schiavone – che la condivisione dei processi sia la strada migliore da seguire in casi di eventi di tale portata e notorietà, che superano qualsiasi confine”.

Per rafforzare l’azione comunicativa e cogliere al meglio l’opportunità della presenza sulle reti RAI, nell’ambito della stessa campagna #Become Culture – Matera Basilicata 2019 l’Agenzia porterà avanti uno specifico piano di comunicazione crossmediale, attraverso i propri canali e quelli che riterrà di attivare allo scopo, con la diffusione dei diversi prodotti realizzati: due spot multisoggetto in tagli di diversa durata, uno spot radio sia in lingua italiana che in lingua inglese e la campagna web/social.

In questa prima programmazione quindicinale degli spot Tv e radio sono previsti 10 passaggi al giorno per la prima settimana e 5 al giorno per la seconda settimana.

Gen 042013
 

Lauria parteciperà alla sfida tra i Comuni d’Italia nel programma “Mezzogiorno in famiglia”, in onda su Rai2 dalle 11 alle 13, sabato 5 e domenica 6 gennaio prossimi. Una squadra composta da dodici ragazzi si sfiderà in diretta sabato e domenica con la rappresentativa di un altro Comune italiano. Durante le due puntate, le telecamere della Rai saranno puntate su piazza San Nicola dove altri sette ragazzi in maglia azzurra si cimenteranno in due prove di abilità.

In Piazza San Nicola sarà rappresentato il Presepe vivente, sarà presente il fabbricatore di zampogne, si esibirà il Gruppo Folk “Domenico Lentini”, la corale diretta dal M.stro Marchese esibirà l’Inno di Lauria, si effettueranno riprese in un’antica e tradizionale fornace di Lauria  e sarà allestito un tavolo dei prodotti gastronomici del territorio lauriota, il tutto messo in piedi e curato da un team appositamente creato che vede la partecipazione dell’Amministrazione Comunale, del GAL-Cittadella del Sapere, della Pro Loco, dell’A.L.C.A., della Confartigianato e del M.O.V. con l’intento di consentire a tutt’Italia di conoscere la storia, la tradizione, la cultura, i luoghi e i monumenti caratteristici di Lauria.

Il programma di Michele Guardì è condotto in studio da Amedeus, Laura Barriales e Sergio Friscia. Mentre inviate per la sfida tra Comuni sono Roberta Gangeri – che sarà presente a piazza San Nicola di Lauria – e le gemelle Laura e Silvia Squizzato. In palio per il Comune che si aggiudicherà la finale dell’ultima puntata, ci sarà uno scuolabus da destinare agli studenti del proprio territorio.

mezz

 

 

Dic 092012
 

Un primo gruppo di giovani di Lauria si è ritrovato il 9 dicembre per registrare dei videomessaggi inviati alla produzione del progamma di Rai 2 “Mezzogiorno in famiglia”. A margine dei provini, i ragazzi si sono concessi a qualche domanda nel quartiere storico dedicato alla nobile famiglia dei Sanseverino. L’entusiasmo dei ragazzi ha contagiato un illustre passante della città.

Divagazioni con sorpresa finale

Le interviste a Frabrizio Boccia e Donato Zaccagnino

Alcuni momenti del primo incontro