Flash Feed Scroll Reader
giu 132015
 

Si è tenuto ieri, 10 giugno, presso la Sala Consiliare del Comune di Tortora, il primo consiglio comunale dei nuovi eletti.
Durante il consiglio, a seguito delle ultime elezioni, il sindaco Pasquale Lamboglia ha reso noto le cariche istituzionale della nuova Giunta Comunale.
Matellicani Filippo vicesindaco di Tortora ed assessore al Bilancio, Finanza e Tributi, Affari Amministrativi, Personale.
Fondacaro Anna assessore alle Politiche Sociali, Familiari e Giovanili, Pari Opportunità, Volontariato Sociale.
Olivo Anna Maria assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione, Trasparenza e Partecipazione Cittadina. Biagio Praino assessore alla cultura e al Patrimonio.
Imperio Emanuela consigliere con delega allo Sviluppo Economico e Produttivo, Fondi Comunitari, Formazione Professionale.
Chiappetta Franco consigliere con delega al Coordinamento per i servizi Ambientali e per il Territorio, Arredo e Decoro Urbano, Energie Alternative.
Dulcetti Generoso consigliere con delega agli Affari Legali e Contenzioso, Politiche Occupazionali.
Tranchino Sergio consigliere con delega al Turismo e Spettacolo, Marketing Territoriale, Servizi Telematici.
“La campagna elettorale si è conclusa, – ha sottolineato il sindaco – facciamo i nostri auguri ai nuovi amministratori e alle donne che sono entrate a far parte della Giunta Comunale. C’è tanto lavoro da fare per il nostro paese e noi cercheremo di fare del nostro meglio per la crescita di tutto il territorio”. (VB)

11430117_893783224016988_4878448299824171230_n

11407135_893783910683586_1662821654985859231_n

feb 212015
 

Da qualche anno il Ministero della Pubblica Istruzione propone il progetto sullo sport in classe. Questa opportunità è stata colta dall’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Lauria. Il 20 febbraio 2015 nel palazzetto dello sport si sono svolte delle dimostrazioni ginniche seguitissime in particolare dai genitori del bambini armati fino ai denti di telecamere, tablet e macchine foografiche.

Alcune immagini delle dimostrazioni

La dirigente Rosa Carlomagno

ott 222014
 

La mensa scolastica costerà di meno alle famiglie più deboli e a quelle con più figli.
E’ questo uno dei risultati più importanti raggiunti con il Piano comunale per il diritto allo studio relativo all’anno scolastico 2014/2015 (modificato con delibera numero 83 del 20 ottobre 2014), approvato e reso immediatamente operativo nell’ultima seduta del Consiglio comunale.

Due gli elementi di novità contenuti nel provvedimento, che quest’anno per la prima volta tiene conto anche della situazione economica del nucleo familiare (attraverso attestazione Isee). Nel Piano si prevede una rimodulazione, rispetto a quanto stabilito lo scorso settembre, delle fasce di compartecipazione delle famiglie al costo del servizio mensa, tale da agevolare le famiglie con reddito basso (in particolare, nella fascia tra i 6mila e i 18mila euro). Inoltre, viene adottato un sistema di forti riduzioni per le famiglie con reddito Isee inferiore a 18mila euro che hanno molti bambini a scuola: è previsto il 15 per cento in meno a pasto per i nuclei con tre bambini che mangiano a mensa. Mentre le famiglie con quattro o più bambini godranno di uno sconto pari al 30 per cento.

Tuttavia, le tariffe, fa sapere l’assessore alla Pubblica Istruzione Lucia Carlomagno, “potranno subire nel corso di quest’anno scolastico ulteriori ritocchi in positivo, considerato che abbiamo stilato le tabelle sul 60 per cento di attestazioni Isee pervenute ai nostri uffici”. Ad ogni modo, l’assessore non nasconde la soddisfazione per l’ok dell’Assemblea comunale alla delibera: “Vogliamo garantire una maggiore equità sociale e vogliamo andare incontro alle famiglie con più difficoltà – spiega l’assessore Carlomagno – per questo la condizione economico-sociale dei cittadini è fattore centrale delle scelte contenute nel provvedimento”. Ma il lavoro non finisce qui. “Stiamo lavorando – conclude l’assessore Carlomagno – per rispondere positivamente alle sollecitazioni di tanti genitori per prorogare la mensa fino al termine delle attività didattiche (e non il 30 maggio come oggi stabilito) e siamo impegnati a verificare se è possibile, per il prossimo anno scolastico, far partire la mensa scolastica già da settembre”.

municipio

apr 142014
 

In una nota il Sindaco di Lauria Mitidieri ha ufficializzato le scelte alla base della nuova fase politica cittadina.
“Rilancio dell’azione amministrativa per una Lauria sempre più leader territoriale; ridefinizione degli obiettivi programmatici per una maggiore trasparenza e verificabilità da parte dei cittadini. E infine: una squadra di governo rinnovata, attraverso il coinvolgimento di energie nuove e dunque portatrici di una visione più ampia delle criticità della nostra comunità.
Sulla base di questi concetti chiave, il sindaco di Lauria Gaetano Mitidieri ha firmato questa mattina i decreti di attribuzioni delle deleghe per i nuovi assessori.

La nuova Giunta comunale di Lauria è formata da:
- Rocco Boccia – vicesindaco, deleghe a Bilancio, Tributi, Programmazione e Governance
- Giuseppe Iannarella –Welfare, Sport, Turismo, Protezione civile
- Francesco Chiarelli – Trasporti, Edilizia, Infrastrutture, Energie Alternative
- Lucia Carlomagno – Cultura, Pubblica Istruzione, Pari Opportunità
- Donato Zaccagnino – Ambiente, Attività Produttive e Comunicazione.

“Abbiamo scelto in maniera convinta di imprimere un cambio di passo in un momento non facile per la nostra comunità”, afferma il primo cittadino di Lauria. “Quello di oggi è un passaggio politico forte – aggiunge il sindaco Mitidieri – per diversi motivi. Innanzitutto, perché coinvolgiamo alla guida della città di Lauria nuove forze e sensibilità, e al contempo riusciamo a ricompattare l’area del centrosinistra intorno a un confronto basato sulle cose da fare, su quando e come farle. E’ un passaggio politico importante, perché riusciamo a dare a questa nuova Amministrazione quella stabilità politica necessaria per amministrare con efficacia, soprattutto in riferimento alla necessità di riforma in tanti settori. E infine, con l’operazione politica messa in piedi oggi sintonizziamo la nostra esperienza di governo al nuovo corso politico in atto a livello regionale. Questo significa una cosa semplice: sfrutteremo nel migliore dei modi la possibilità di interloquire direttamente con un presidente della Regione originario della nostra area. Lauria – conclude il sindaco Mitidieri – da oggi diventerà il fronte più avanzato della politica che cambia”.
Per i dettagli, nei prossimi giorni sarà indetta una conferenza stampa”.

Consiglio Comunale sotto l’albero di Natale

set 122013
 

Continua l’impegno della Provincia di Potenza per migliorare gli impianti sportivi del territorio, per sostenere l’inclusione sociale e dar concretezza al programma “Scuole ecologiche in scuole sicure” .
Saranno inaugurate domani venerdì 13 settembre 2013, alle ore 11.00, la nuova palestra polifunzionale e l’aula didattica del Liceo Scientifico di Rotonda (in via Pietro Nenni), realizzate dall’amministrazione provinciale di Potenza.
Assieme al presidente della Provincia Piero Lacorazza e all’assessore alla Pubblica istruzione Rosaria Vicino saranno presenti all’inaugurazione assessori e consiglieri provinciali dell’area ed amministratori comunali.
La nuova palestra, oltre ad essere stata costruita secondo i più moderni approcci dell’edilizia sostenibile, è completamente fruibile dagli studenti con disabilità, in un’ottica di promozione dell’inclusione sociale che trova nello sport una leva straordinaria. L’aula didattica, inoltre, è stata pensata per migliorare, con software dedicati, l’apprendimento degli studenti con disabilità, oltre a rendere possibile l’accesso ad Internet per le attività di ricerca e di approfondimento degli argomenti di studio. Si tratta di un altro, prezioso, tassello dell’articolato programma di miglioramento degli impianti sportivi e scolastici, che la Provincia sta portando avanti per fare della scuola un centro di aggregazione culturale, sociale e civile e per dare opportunità agli studenti e al territorio.
Dopo aver ultimato le palestre del “Gasparrini” di Melfi, di Brienza e Venosa (annessa al nuovo Liceo Classico), sono in corso i lavori della palestra dell’Istituto professionale di Stato per l’agricoltura “Giustino Fortunato” di Genzano di Lucania, mentre nell’ambito dei Pois, Piani di offerta integrata di servizi, sono stati appaltati i lavori di completamento e potenziamento delle palestre di Avigliano, Picerno, Rapolla (i lavori, gestiti dal Comune di Rapolla, sono in fase avanzata) e Senise. Sono inoltre in programma le palestre dell’Istituto professionale di Stato per l’agricoltura “Giustino Fortunato” di Lagopesole, dell’ITC “L. Da Vinci” di Potenza, dell’Istituto commerciale e per geometri “Carlo Levi” di Sant’Arcangelo.
Sempre nell’intento di promuovere a trecentosessanta gradi la pratica sportiva, la Provincia di Potenza ha completato un programma da circa 2 milioni di euro per l’impiantistica sportiva finalizzato alla realizzazione, al completamento, all’ammodernamento, all’ampliamento, all’adeguamento e alla messa in sicurezza di strutture sportive minori, oltre che alla realizzazione di spazi di aggregazione giovanile e ricreativi. (r.s.)

rotonda

mar 112013
 

Martedì 12 marzo 2013, alle ore 10.00, presso l’Istituto professionale per l’agricoltura di Potenza (Ipaa “G. Fortunato) in c.da Malvaccaro, conferenza stampa di presentazione di alcuni dei pacchetti formativi previsti nell’ambito del “Piano di Educazione Ambientale nelle Scuole” redatto dalla Provincia di Potenza nell’ambito del Progetto Life+Ri.co.pri.

In particolare, verranno presentati due fumetti, un corto che racconta la bellezza della natura che si
accompagna alla qualità eccezionale dei prodotti tipici e il “Quiz Game”, ovvero un campionato che interessa la Provincia di Potenza e la Provincia di Roma e che metterà in competizione due scuole – l’Ipaa (Istituto Professionale Agricoltura e Ambiente) “G. Fortunato” che ha quattro sedi in diversi comuni della provincia di Potenza e l’ ITC (Istituto Tecnico Agrario) di San Vito Romano in provincia di Roma – attraverso delle vere e proprie sfide culturali sul tema dell’educazione ambientale e sui temi specifici degli istituti, con domande a risposta multipla sul modello dei maggiori quiz televisivi. La forza del quiz è data dalla competizione di studenti di due Istituti di due Province diverse.

Alla conferenza stampa parteciperanno il presidente della Provincia di Potenza, Piero Lacorazza, l’assessore alle Politiche Comunitarie e Giovanili, Francesco Pietrantuono, il dirigente scolastico dell’Ipaa “G. Fortunato” Caterina Perta, oltre all’assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Potenza Giuseppe Messina e agli autori dei prodotti.

“Il discorso di Lauria” di Piero Lacorazza: La Basilicata che ho in testa

gen 172013
 

Ecco di seguito il testo di una interrogazione  consiliare a firma del capogruppo Pdl Mariano Labanca.  “Ai sensi dell’art 44 del regolamento comunale per il funzionamento del consiglio comunale, dei gruppi consiliari e delle commissioni consiliari, atteso che:

 

  • Atteso la recente riapertura del suddetto edificio a seguito di lavori di ristrutturazione/adeguamento;
  • Atteso il consequenziale collaudo tecnico amministrativo;
  • Riscontrato che il convogliamento di una grondaia, scarica sull’atrio prospiciente scalinata in pietra, percorsa sia da parte dei bambini che si recano a scuola che dalla restante popolazione che per ovvi motivi si reca nel suddetto largo;
  • Considerata la pericolosità di tale scarico, soprattutto in periodo invernale, cause provabili gelate;
  • Considerato inoltre che al lato del portone d’ingresso vi è solo un accenno di predisposizione per organo illuminante;
  • Facendo seguito ad intercorsa ed infruttuosa comunicazione verbale con  l’assessore alla pubblica istruzione, sui contenuti della presente interrogazione;

Ciò premesso:

INTERROGA

Le s.l. affinché:

  • Forniscano le motivazioni tecniche che hanno previsto che uno scarico di gronda fosse posizionato a ridosso di scale, in cui è previsto il pubblico passaggio;
  • Le motivazioni della mancata posa in opera dell’organo illuminante, di cui si nota solo il supporto metallico”.

 

Nuova immagine2