Flash Feed Scroll Reader
gen 012016
 

IL FIUME RACCONTA/Il popolo barbaro giunse nell’Italia meridionale caratterizzando notevolmente gli usi e i costumi delle popolazioni locali
I Longobardi nell’antica Lucania con Latinianon e Laos

Un appannaggio del nostro tempo: I telefonisti

Il Giornale di Lagonegro e l’Eco insieme per crescere

Decennale dell’Avis a Castelluccio

L’INTERVISTA/L’imprenditore Francesco Piro evidenzia il buon lavoro del sindaco Mitidieri ma mette in guardia il Pd: sull’ospedale unico andrà a sbattere
“Non sarò spettatore alle prossime elezioni comunali”

L’ESPERTO RISPONDE/L’avvocato Antonella Latronico si confronta con i lettori del giornale. Per inviare domande: studiolatronico@tiscali.it
Il difensore assegnato d’ufficio deve essere pagato dal cliente?

Straordinario successo del calcio a 5 di Episcopia

E’ Silvano Marchese il personaggio dell’anno di Lauria

25 cittadini stranieri potranno essere accolti a Lauria. E’ partito il bando

Il gospel americano del quartetto Anointed conquista Lauria

IL PUNTO/Il notissimo opinionista Pino Carlomagno, educatore e grande guru di Fb, risponde ad una serie di domande sulla politica cittadina
“Il centro urbano di Lauria è abbandonato a se stesso”

Nasce Lauriattiva, un’associazione al servizio della comunità’

L’EVENTO/La seconda edizione della rassegna ha dimostrato la validità di un progetto che negli anni può certamente calamitare l’attenzione nazionale
Si afferma a Lauria “Notestrofe” la bella intuizione di Romualdo

Con la “buona scuola” l’Italia si auto-sanziona

Un piccolo mondo, i preparativi per il matrimonio lauriota

L’EVENTO/Circa duecento anni fa, al tempo del Lentini, a Lauria vi fu una tremenda carestia. Il Beato dava ai poveri il pane tolto dal forno prima ancora che fosse cotto. Al rimprovero della sorella Antonia che gli ricordava che il pane doveva ancora cuocere egli rispondeva: “I poveri hanno fame e bisogna fare in fretta”
Aperta a Lauria la porta santa del Beato Domenico Lentini


Il Natale dei bambini della scuola di Via Caduti di Lauria , vere stelle nel firmamento celeste

Lavori autostradali, buone notizie dopo la vertenza Comune di Lauria-Anas

Servizi Pubblici Digitali, decolla il progetto Csl. Il Sindaco Mitidieri: “Maggiori risparmi e più semplificazione”

L’INIZIATIVA/Il presepe che è andato in scena nel borgo antico del Rione Cafaro di Lauria, detto quartiere “lentiniano”, è giunto così alla terza edizione
Il Presepe vivente a Lauria richiama l’anno giubilare

L’INIZIATIVA/Nasce ufficialmente il Comitato che intende promuovere la figura del grande aviatore amico di Gabriele D’Annunzio e figlio del lauriota Nicola Miraglia
Una stele onoraria in ricordo dell’aviatore Giuseppe Miraglia

Un albero di Natale sobrio ed essenziale nelle piazze di Lauria

Un messaggio nel presepe: “vinci l’indifferenza semina la pace”. L’ originale rappresentazione, allestita da professori ed alunni, è stata esposta nei locali della Scuola Media C. Gennari di Maratea. Un contributo in direzione della fratellanza tra i popoli

Aperta la Porta Santa della Basilica di San Biagio a Maratea

IL RACCONTO/Mario Iudici racconta l’evoluzione dello sport più amato. L’entusiasmo ha fatto superare ai calciatori locali ogni tipo di difficoltà
Il calcio a Lagonegro, una passione che viene da lontano

LATRONICO/Potrebbe spostarsi il baricentro del Partito Democratico con la presa di distanza di Egidio Celano dal gruppo di Fausto De Maria
Politica in fermento, la vicenda Celano agita il Capodanno

La gelateria “Nives” del Lago Sirino premiata a Salerno

L’arrivo di Babbo Natale è stato curato dalla Lega Navale e dall’associazione Fly Maratea

L’INIZIATIVA/Riproposto dall’associazione dei Ritunnari il presepe vivente nel centro storico; inaugurato anche il percorso artistico “Seguendo le stelle”
Il centro storico rotondese esaltato dalla Natività

Un successo i mercatini organizzati dalla Proloco di Rotonda

L’Associazione TerrAccogliente ha esaltato il Natale

L’INTERVISTA/Il Maestro Silvano Marchese si racconta. Dall’infanzia difficile a Rende, ai sogni sul pentagramma vissuti con intensità e creatività
Dal Guinnes al ‘voltapagina’ fino all’Inno di Lauria

L’EVENTO/Sono andati recentemente in pensione i dottori Francesco Agrippino di Tortora, Francesco Nicodemo di Praia a Mare e Pasquale Urbano di Aieta
Festa grande per tre medici dell’Alto Tirreno Cosentino

Ospedale di Praia, serve il miracolo di Natale?

L’INIZIATIVA/Per l’occasione ristampato il volume di Salvatore Pezzella “Il Rinascimento a tavola tra splendori e Sapori” con le ricette del cuoco Antonio Camuria
Lagonegro, Premio Letterario “Carlo e Antonio Tortorella”

L’INIZIATIVA /I professori Crisostomo Dodero e Rita Galietta hanno tenuto a battesimo l’Università dell’Età Libera con una mirabile lezione sul Primo Conflitto Mondiale
Ricordati i 56 soldati francavillesi morti al fronte nel ‘15- ‘18

Francavilla: violenza sulle donne, presto una strada per “non dimenticare”

La sezione dell’Avis a Francavilla in Sinni sarà presto una realtà

L’INIZIATIVA/La delegazione legata all’Accademia del peperoncino di Diamante si incontra a Trecchina per allargare la base degli iscritti e progettare il 2016
“Verde Pollino” si ispira al peperoncino per valorizzare il territorio

“La Terra di mezzo” esalta il Natale a Trecchina

“Flashdance”: School on stage. Trasferta napoletana nell’ottica di ampliare l’Offerta Formativa per gli alunni dei Licei Linguistico e Musicale di Praia a Mare

Convegno biodiversità Lagonegrese: il punto e gli ulteriori sviluppi nell’area

IL PUNTO/Maggioranza e Minoranza si confrontano alla fine di un anno difficile caratterizzato da un clima molto accesso
Nicodemo: “Facciamo pagare meno tasse”. Altieri: “Stento a vedere miglioramenti”

L’INTERVISTA/Francesca De Biase ha discusso all’Università della Basilicata una tesi su “Latronico città del benessere”. La giovane laureata non esclude un suo impegno in politica
“I russi sono una grande opportunità per Latronico”

L’INIZIATIVA/L’Unione Sportiva Castelluccio riceve la Benemerenza Sportiva per attività continuativa ultracinquantennale. Soddisfatto il dott. Egidio Sproviero
Riconoscimento sportivo nazionale per Castelluccio

A Trecchina don Guido Barbella realizza un presepe speciale

IL PUNTO/L’impegno del prof. Salvatore Falabella è stato ancora una volta coronato dal successo. L’evento ha generato grande attenzione ed ammirazione
X edizione festival degli zampognari a Lagonegro

Maratea, successo per il saggio musicale diretto dalla prof. Anna Rubino. Ottime le esecuzioni musicali dei ragazzi e successo di pubblico nei locali della scuola media C. Gennari di Maratea

L’INIZIATIVA/Quarta edizione di un evento voluto dal parroco di Agromonte di Latronico don Maurizio Giannella. “L’obiettivo è offrire una speranza alle nuove generazioni”
“Una voce per la vita” mette al centro i giovani

Memorial “Mario Chiappetta” a Maratea


L’EVENTO/Il circolo “L’Agorà” ha organizzato la nona edizione della ricostruzione storica natalizia curata in ogni dettaglio. Oltre cento i figuranti
Migliaia di persone al presepe vivente di Castelluccio Inferiore

Latronico, Celano: “Il consenso verso il governo di Fausto De Maria è in forte calo”

IL PUNTO/Affollata assemblea pubblica convocata per coordinare un impegno teso alla realizzazione della nuova struttura sanitaria territoriale
Ospedale di Lagonegro, scongiurare il contenzioso

SUPERGULP

Ecco i sei animali più intelligenti

Lo sapevi che?

Chi è?

Trova le differenze

La posta di Cetto

pag01

dic 042015
 

Il 4 dicembre 2015, in occasione della festa di Santa Barbara, si è celebrata una Messa presso il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Lauria. Il rito è stato celebrato dal viceparroco don Antono Donadio. Presenti alla cerimonia autorità civili e militari. Il resposabile del distaccamento Giovanni Cozzi ha tributato a nome del Corpo un riconoscimento al vigile Mario Labanca in pensione dallo scorso mese di luglio. (Servizio di Pasquale Crecca)

nov 022015
 

Auguri alla professoressa Beatrice D’Amico e al professor Riccardo Sisinni che di recente hanno raggiunto l’ambito traguardo della pensione. Gli apprezzati docenti, che hanno concluso la carriera professionale prestando servizio presso l’ISIS Miraglia di Lauria, hanno festeggiato con gioia con parenti, colleghi e amici presso il Ristorante Happy Moments’ di Lauria.

riccardo

mar 052015
 

Auguri a Domenico Verbicaro, di Lauria, dipendente Enel, che lo scorso 13 febbraio ha festeggiato il traguardo della pensione presso il ristorante Hotel Happy Moments circondato dall’affetto di parenti e colleghi. Questo è il messaggio di auguri rivolto dai suoi familiari che sono ritratti numerosi nella foto:
“Quando cominci un lavoro quello che conta è farlo fino in fondo e bene…” (Margaret Thatcher)
È quanto hai fatto tu, dandoci un grande esempio .
Tanti auguri dalla tua famiglia.

AUGURI  domenico verbicaro

dic 222014
 

Auguri a Pasquale Mazzilli , sessantadue anni, di Lauria, dipendente Enel, che lo scorso primo dicembre ha raggiunto il traguardo della pensione. Nella mattinata di venerdì 28 novembre Pasquale ha salutato i colleghi presso la sala riunione del palazzo Enel in Via San Pietro Catania. Nella foto è ritratto con i figli Melania e Marco, con la moglie Maddalena e il suocero Nicola Cosentino. E’ assente perché impegnato in esami universitari il figlio Domenico. Auguri dalla redazione dell’Eco di Basilicata.

auguri FOTO SALUTO PASQUALE MAZZILLI 020

dic 222014
 

Auguri a Giovanni Sassone, di Latronico, che lo scorso mercoledì 26 novembre 2014, presso la sede aziendale Enel di Via San Pietro Catania, a Lauria, ha salutato i colleghi in quanto nuovo pensionato a partire dal primo dicembre 2014. Prima di congedarsi dai colleghi Giovanni ha spedito a tutti la sua ultima mail aziendale che merita di essere letta dai nostri lettori: “E’ con commozione che scrivo queste poche righe di commiato ai tanti amici e colleghi che ho conosciuto nelle varie sedi di lavoro in cui sono stato in questi 31 anni e mezzo di servizio vissuti in questa grande azienda. Mi verrebbe la voglia di dire tante cose, ma la necessità di essere sintetico mi spinge ad esprimere solo poche parole: grazie per l’amicizia, la collaborazione e la stima che mi avete dato, ognuno a proprio modo. Il primo dicembre lascio l’azienda con nostalgia ma con una grande serenità che proviene dalla certezza di aver lavorato con serietà e di aver sempre rispettato tutti. Avrò sempre un GRANDE ricordo di questa azienda che non finirò mai di ringraziare per avermi fatto vivere insieme alla mia famiglia in tranquillità e serenità, sono e rimarrò fiero e orgoglioso di aver fatto parte di essa. Un affettuoso abbraccio a tutti voi.” Auguri Giovanni anche dalla redazione dell’Eco di Basilicata.

SALUTO GIOVANNI SASSONE 015

dic 212014
 

si è svolta una nuova seduta di Consiglio Comunale il 19 dicembre 2014. Sette i punti iscritti all’ordine del giorno. Importanti le discussioni sulle trivellazioni petrolifere, sul fondo di coesione e sullo sfruttamento del fiume Noce per la produzione di energia idroelettrica.

1) Ratifica delibera della Giunta Comunale n.86 del 15/10/2014;
2) Ratifica delibera della Giunta Comunale n.93 del 27/11/2014;
3) Sostituzione componente facente parte della 2° Commissione tecnica comunale, nominata con delibera di C.C. del 20/12/2007 – istituita ai sensi dell’art. 18 del D. Lgs n.76 del 30/03/1990;
4) Approvazione regolamento per l’uso della sala consiliare;
5) Ordine del giorno – su richiesta del sindaco “Richiesta di sospensione delle autorizzazioni relative alla concessione di derivazione di acqua pubblica superficiali ad uso idroelettrico nel bacino del Noce”;
6) Ordine del giorno – su richiesta gruppo di minoranza “Proposta di deliberazione diretta ad impegnare il presidente della Giunta Regionale di Basilicata ad impugnare la legittimità del DL n. 133 del 12 settembre 2014, davanti alla Corte Costituzionale – discussione provvedimenti:
7) Ordine del giorno su richiesta gruppo di minoranza “Proposta di deliberazione diretta ad impegnare il presidente della Giunta regionale di Basilicata affinchè garantisca l’inclusione nel fondo di coesione territoriale, e in ogni altro strumento di aiuto finanziario diretto o indiretto, di tutti i territori e le comunità locali che hanno necessità di sostegno, in condizioni di parità di trattamento” – Discussione e provvedimenti.

Prima parte

Seconda parte

lug 122014
 

Farà tappa domani il 13 luglio 2014 a San Severino Lucano l’iniziativa contro le mafie “In viaggio con Lea”. Lea Garofalo, la donna che sfidò la mafia.
Un percorso a ritroso dalla morte alla vita che vede protagonisti il referente del coordinamento di Libera di Monza Brianza Valerio d’Ippolito e l’amico Valentino Marchiori.
I due “pellegrini” sono partiti lo scorso 18 maggio, da San Fruttuoso, vicino Monza, stanno percorrendo a piedi l’Italia, arriveranno fra qualche giorno a Petilia Policastro (Crotone). Due paesi simbolo nella vita di Lea, il trekking è partito dal luogo in cui nel 2009 è stato fatto sparire il corpo della testimone di giustizia e giungerà, a Pagliarelle, frazione di Petilia Policastro, dove Lea invece è nata.
Nel loro cammino stanno ricordando il coraggio di Lea, quella donna, giovane mamma, calabrese che ebbe il coraggio di farsi testimone di giustizia e di denunciare il compagno Carlo Cosco e i suoi fratelli, narcotrafficanti a Milano, fu rapita e fatta bruciare dal marito nel novembre del 2009.
Valerio D’Ippolito è un funzionario in pensione della Croce Rossa, che per vent’anni ha fatto il sindacalista della funzione pubblica, a San Severino Lucano sarà accolto dal sindaco Franco Fiore e dall’amministrazione comunale poi incontrerà i cittadini a cui parlerà di Lea e risponderà alle loro domande. L’appuntamento è alle 17,00 nel centro visite della cittadina. “Per noi questa testimonianza ha una grande valenza educativa e sociale, dice il sindaco Fiore, ricordare è un nostro dovere così come lo è educare alla legalità”.

lea-primo-cosco

giu 162014
 

Una squadra di giovani professionisti locali composta da operatori sociali, sanitari e da educatori, pronta a vivere il mare insieme a bambini disabili. E’ partito ufficialmente questa mattina il progetto estivo “Disabilmentemare” presentato dall’Associazione “Iris – per la tutela dei diritti e dei bisogni dei disabili” e co-finanziato dall’Amministrazione Comunale di Policoro – Assessorato alle Politiche Sociali, finalizzato a promuovere la pratica sportiva in acqua di bambini disabili dai 6 ai 14 anni. All’inaugurazione, che si è tenuta presso il Lido “La Duna”, hanno preso parte bambini, genitori ed operatori che hanno salutato l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco, Rocco Leone, e dell’Assessore alle Politiche Sociali, Livia Lauria. “Ringraziamo l’Amministrazione Comunale – hanno dichiarato alcuni genitori presenti – per l’impegno assunto e mantenuto di co-finanziare un progetto che permette ai bambini di vivere al meglio il mare e ai genitori di acquisire serenità: la speranza è che prenda piede nei prossimi anni anche a livello regionale; i disabili sono tanti anche nei comuni limitrofi ed è necessario fornire loro pari opportunità; è importante – concludono – anche infondere la cultura della sensibilità verso queste importanti e difficili tematiche”. “Il contributo comunale – dichiara la d.ssa Patrizia Lofiego, terapista e presidente dell’associazione Iris – ci ha permesso di concretizzare il progetto ad alto spessore terapeutico e sociale, soprattutto nel periodo estivo, quando, con la chiusura delle scuole, questi bambini rischiano l’isolamento: un ringraziamento va dato a chi ci ha creduto profondamente: al sindaco Leone, all’assessore Lauria e al presidente del consiglio, Modarelli. “Si tratta – dichiara l’Assessore al ramo, Livia Lauria – di una scommessa in cui abbiamo fortemente creduto; ho cercato, con il mio assessorato, di focalizzare maggiore attenzione verso il mondo delle diverse abilità, troppe volte rimaste all’ombra dei programmi amministrativi; pensare all’inclusione sociale è segno di grande civiltà e maturità culturale: Policoro, come ha già dimostrato in più occasioni, deve essere da traino e da esempio”. “Ho il rammarico – dichiara Leone – per la poca propensione della stampa a raccontare belle esperienze come queste: purtroppo si da più risalto ad altre notizie tralasciando erroneamente di interessarsi del sociale”. “Nonostante le ristrettezze economiche – prosegue il primo cittadino – abbiamo deciso di dare il nostro contributo; siamo un’amministrazione sensibile ed abbiamo sempre dimostrato grande apertura a progetti sociali”. “La società si deve far carico delle problematiche sociali e la nostra amministrazione va in questa direzione; a dimostrazione di ciò, ho chiesto ai genitori di ragazzi disabili, di costituire l’associazione Anfass – Dopo di NOI di Policoro e così entrare nel circuito nazionale dell’associazione a tutela delle persone adulte con diverse abilità; stiamo predisponendo il nuovo bando per l’assistenza scolastica dei minori disabili; è pronta la progettazione dei marciapiedi a norma per chi ha problemi di deambulazione”. “Ringrazio – conclude Leone – il Circolo Velico Lucano che ha confermato la sua sensibilità verso i ragazzi disabili, mettendo a disposizione la sua struttura, e i genitori per le numerose sollecitazioni, affinché il progetto potesse avere un corpo e un’anima”.

disabilmentemare1

disabilmentemare2

disabilmentemare3